La Migliore copertura di emergenza


La coperta di emergenza (coperta spaziale) è oggi riconosciuta come un kit esterno essenziale. Sono anche articoli essenziali per i proprietari di case che vivono in aree soggette a intemperie, proprietari di camper e altro ancora. Di seguito sono elencate le 10 migliori coperte di emergenza oggi sul mercato.

Guida per l’acquirente alla copertura di emergenza

Cosa considerare quando si acquista una coperta di emergenza:

  • Attrezzatura – Il 90% di tutte le coperte di emergenza vendute oggi sono in mylar e per alcune ottime ragioni. In primo luogo, trattengono praticamente tutto il calore corporeo, in secondo luogo, non pesano quasi nulla, quindi sono facili da portare in giro per i boschi con te e, in terzo luogo, sono più economici di una birra al bar. Ci sono anche altri documenti. Ma sono generalmente più pesanti e molto più costosi. Tuttavia, ti forniranno ciò che Mylar non può: conforto.
  • Lunghezza – La maggior parte delle coperte di emergenza oggi, in mylar o meno, sono lunghe 82 o 84 pollici e larghe 52 o 54 pollici. È abbastanza grande da coprire un metro e ottanta di corporatura media o coprire 2 persone più piccole o bambini, se necessario. È anche abbastanza grande da raddoppiare come telo da terra se vuoi semplicemente stendere la borsa sul pavimento per la notte e goderti le stelle.
  • Il peso – La coperta di emergenza standard in mylar pesa da 2 a 2,5 once. Pertanto, puoi prendere quanto vuoi. Le coperte di emergenza più complicate come la coperta militare in lana all’80% o la coperta Mambe Super Extreme possono pesare fino a 6 libbre e occupare molto spazio nella borsa. Vale comunque la pena metterli nel bagagliaio o sotto il lavandino.
  • Impermeabilizzazione – Una buona coperta di emergenza dovrebbe essere impermeabile perché il freddo non è l’unico pericolo che potresti incontrare se perdi la strada o se la tua casa è compromessa da inondazioni o tornado. Fortunatamente, le coperte in vero mylar sono impermeabili al 100%. Il problema è che ci sono dei falsi piuttosto convincenti che non fermeranno una goccia di pioggia. Avvertenza.
  • Tenuta al vento – Stare al caldo all’esterno significa tanto trattenere il calore quanto bloccare il vento. Qualsiasi coperta di emergenza degna di nota sarà una barriera efficace contro i venti freddi penetranti che potrebbero metterti in uno stato di ipotermia a breve termine.
  • Durata – Poiché la coperta riflettente media ha uno spessore di circa 12 micron e pesa solo poche once, la durata non fa parte del piano di gioco. È una soluzione a breve termine. Se vuoi qualcosa che duri fino all’ultima volta, prendi la coperta di lana all’80%. Sarà con te per decenni se te ne prendi cura.

Domande frequenti sulla coperta di emergenza

Cos’è la coperta di emergenza e a cosa serve?

Le coperte di emergenza sono generalmente realizzate in tessuto leggero la cui missione è aiutarti a trattenere il calore corporeo, proteggerti dal vento e/o dalla pioggia e darti la possibilità di sopravvivere in caso di disastri naturali o incidenti durante le escursioni. Tuttavia, non tutte le coperte di emergenza sono necessariamente coperte ultraleggere per lo spazio. Alcuni sono coperte di lana più tradizionali o coperte che utilizzano l’isolamento avanzato di oggi per fornire calore e comfort a coloro che ne soffrono. Una coperta in foglio di alluminio ha in genere una miriade di usi, che vanno dal fornire calore al servire come riparo di emergenza, telo da terra o frangivento.

Le coperte di emergenza sono calde?

Poiché fornire calore è uno dei compiti principali della coperta di emergenza, chiunque sia degno di questo nome fornirà calore abbondante. Che si tratti di mylar ultraleggero, lana vecchio stile o misto poliestere di oggi con isolamento all’avanguardia, è tutto possibile. Le coperte di emergenza sono prima calde, poi altre cose.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti