Miglior carbone di legna


Guida all’acquisto del carbone e domande frequenti

Come abbiamo scelto la nostra selezione di carbonella

Recensioni – Vogliamo che tu ti goda ogni barbecue quest’estate, quindi per noi è importante che tu abbia il miglior carbone di sempre. Ecco perché queste recensioni sono così importanti. Abbiamo controllato le recensioni di tutti i marchi di carbone in questa selezione per vedere se sono stati valutati molto bene dalle persone che li hanno effettivamente utilizzati. Queste recensioni assicurano che il carbone sia tutto naturale, bruci in modo pulito e non ci vogliano ore per bruciare prima che possa iniziare a cucinare.

Prezzo – È difficile giustificare la spesa di una piccola fortuna per qualcosa che essenzialmente brucerai, quindi ci siamo assicurati che i prezzi della carbonella che troverai nella nostra selezione valgano ogni centesimo in termini di valore e sapore. . Li troverai sicuramente economici in quanto bruciano a lungo e alcuni possono essere utilizzati per diversi barbecue. A seconda di ciò che desideri dal tuo sacchetto di carbone, ne troverai sicuramente uno nella nostra selezione che soddisferà sicuramente il tuo budget e le tue papille gustative.

Caratteristiche da cercare nel carbone di legna

Fonte – Non tutti i legni sono uguali e alcuni sono semplicemente migliori di altri quando si tratta di produrre carbone. I legni a combustione rapida non sono particolarmente adatti per il carbone, poiché tendono a bruciare troppo velocemente, il che significa che potresti non avere abbastanza tempo di cottura per finire di grigliare o affumicare.

Idealmente, i legni migliori da usare sono i legni duri. Il legno duro è più denso, il che significa che brucerà a una temperatura uniforme per un periodo di tempo considerevole. È quindi il legno perfetto per il carbone. L’altra considerazione quando guardi la fonte del tuo carbone è l’essenza dell’albero da cui proviene. La quercia è una delle specie legnose più utilizzate quando si tratta di aromatizzare cibi e bevande, motivo per cui è così popolare per la produzione di botti per la conservazione di vini e liquori.

L’ultima considerazione quando si tratta della fonte del carbone che si desidera utilizzare è la durabilità del legno utilizzato. Ci vuole una notevole quantità di legno per produrre un sacco di carbone e il processo prevede semplicemente una lenta combustione per rimuovere ossigeno e idrogeno nel legno e lasciare il carbonio dietro. Se vuoi essere un amante del barbecue etico, cerca carbone da materiali sostenibili.

Lunghezza di combustione – Non c’è niente di più frustrante che guardare le braci del tuo barbecue iniziare a raffreddarsi su di te a metà della tua pila di bistecche e braciole. Vuoi che il tuo carbone abbia una lunghezza di combustione che duri finché hai cibo da cucinare. Cerca carbone che abbia un tempo di combustione più lungo. Normalmente scoprirai che il carbone grumoso durerà e brucerà più a lungo e ti darà anche una temperatura di cottura più uniforme durante il barbecue.

Quantità – Il carbone di legna è disponibile in una varietà di sacchetti di diverse dimensioni che vanno da poche libbre a 20 o 40 libbre. Altri sono disponibili in più confezioni, quindi devi solo aprire la quantità di carbone che intendi utilizzare. Se fai spesso barbecue o prevedi di cucinare per un gruppo numeroso di persone, è ovvio acquistare sacchi di carbone più grandi. Il contrario vale per piccoli gruppi o se grigliate solo poche volte all’anno. Il carbone non sarà male e tecnicamente l’unico modo per sbarazzarsene è bruciarlo. Tuttavia, se il carbone viene esposto al sole, al vento o alla pioggia, può perdere le sue proprietà brucianti. Questo lo renderà meno efficiente quando si tratta di usarlo per cucinare. Acquista solo ciò di cui hai bisogno e apri un sacchetto di carbone solo quando ne hai bisogno.

Tipi di carbone

bricchette – Questi bruceranno in modo abbastanza uniforme e uniforme a fuoco relativamente alto. Il bricchette sono generalmente realizzati con legno di scarto, segatura e polvere di carbone. Possono essere combinati con combustibili di una certa descrizione, motivo per cui emettono un odore pungente quando li accendi per la prima volta. Per questo motivo, i bricchetti devono essere bruciati prima di poter iniziare a cucinarli, altrimenti il ​​cibo avrà un sapore chimico. Quando hai bisogno di calore rapidamente e puoi finire la cottura in meno di un’ora, i bricchetti possono essere la risposta.

Massa – Questo tipo di carbone viene spesso definito carbone originale ed è composto da tronchi di grandi dimensioni che bruciano lentamente in un forno a carbone o in una grotta. A volte questo processo viene eseguito anche sottoterra. Carbone parti è completamente naturale, quindi non sentirai quell’odore acre di benzina quando acceso. Puoi anche riutilizzare questo carbone naturale accendendolo di nuovo e combinandolo con carbone fresco, se necessario. Dura anche molto più a lungo dei bricchetti perché è fatto di legno intero e non di scarto. È generalmente naturale al 100% e brucia in modo pulito e per periodi di tempo più lunghi.

Domande frequenti sul carbone

Come rendere il carbone più caldo?

Per cominciare, hai bisogno di carbone di buona qualità, ma per mantenerlo più caldo tutto ciò che devi fare è regolare il flusso d’aria. Questo, ovviamente, dipenderà da come grigliate. Se stai usando una griglia autoportante, la maggior parte di esse ha prese d’aria regolabili alla base in modo da poterle aprire per aumentare il flusso d’aria. L’aumento del flusso d’aria renderà il carbone più caldo.

Se stai grigliando su un fuoco da campo, probabilmente hai costruito la fossa con le rocce. Assicurati solo che ci siano spazi d’aria alla base della tua costruzione in pietra e avrai un ottimo flusso d’aria per mantenere il tuo carbone caldo e forte.

Un altro modo per mantenere il carbone più caldo è distribuirlo uniformemente sotto la griglia. Ad esempio, puoi impilare i carboni più spessi a un’estremità per rosolare la carne o per gli alimenti che desideri cuocere velocemente. Quindi puoi anche stendere uno strato più sottile per gli alimenti che desideri raffreddare a una temperatura più bassa e più lenta. Più carbone c’è in un mucchio, più caldo sarà.

Qual è il miglior carbone per fumare?

Il cibo affumicato gli conferisce un’incredibile profondità di sapore. Ma il sapore perfetto significa che devi solo usare carbone di buona qualità. Il fumo comporta la cottura per diverse ore, quindi è importante ottenere la giusta temperatura. Una cosa da evitare quando si fuma il cibo è il carbone con aggiunta di sostanze chimiche o carburante. I bricchetti potrebbero non essere adatti al fumo perché bruciano rapidamente e molti bricchetti sono stati immersi nel carburante in modo che si accendano più velocemente. Tuttavia, se decidi di utilizzare i bricchetti per affumicare il cibo, controlla l’etichetta per assicurarti che non contengano carburante o altre sostanze chimiche.

Il carbone grumoso è probabilmente una scommessa più sicura per il fumo. Prima di tutto, Lump Charcoal è composto da grandi pezzi o tronchi di legno e sono tutti naturali, il che li rende una scelta più sicura. I pezzi grandi consentono inoltre di ottenere una temperatura più uniforme e di lunga durata, perfetta per l’affumicatura. L’altro vantaggio dell’utilizzo del carbone in pezzi è che puoi semplicemente aggiungere qualche pezzo in più al fuoco se trovi che la temperatura si abbassa o il fuoco inizia a spegnersi.

Qual è la differenza tra carbone e carbone?

Ci sono molte differenze tra carbone e carbone. Il carbone è una fonte naturale di combustibile fossile che può richiedere milioni di anni per formarsi. È anche un minerale che si forma dalle carcasse in decomposizione di animali e piante. Il carbone, d’altra parte, viene prodotto bruciando lentamente grandi tronchi o grandi alberi per rimuovere l’ossigeno e l’idrogeno che contengono.

Il carbone è generalmente usato come fonte di combustibile e gli usi più popolari sono per la generazione di energia e molti processi di produzione. Il carbone di legna viene utilizzato principalmente per cucinare, anche se negli ultimi anni il carbone attivo è diventato popolare anche come integratore e in cose come dentifrici e maschere per il viso. È anche ampiamente utilizzato nei sistemi di purificazione come la filtrazione dell’acqua.

Niente può distruggere un barbecue più velocemente dell’uso di carbone di scarsa qualità, quindi abbina questi tagli di carne di prima qualità con il carbone della migliore qualità che puoi trovare. Prenditi il ​​tempo necessario per scegliere e preparare i tuoi cibi e averli a portata di mano sulla griglia. Grigliare e fumare è un lavoro duro, quindi sei sicuro di placare la tua sete. Assicurati di rimanere idratato con la tua birra fresca preferita o qualsiasi altra cosa ti piaccia bere.

Non dobbiamo dimenticare che quando facciamo barbecue o fumiamo con la carbonella, dobbiamo stare attenti. Stai usando una fiamma libera, quindi assicurati che le piccole persone stiano fuori pericolo. Fai attenzione in caso di vento in modo che le scintille parassite non causino problemi e assicurati di spegnere il fuoco quando hai finito.

Approfitta della stagione del barbecue e fai attenzione.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti