Miglior manometro per pneumatici


La bassa pressione dei pneumatici non solo aumenta il rischio di uno scoppio, ma riduce anche il tasso di pressione dei pneumatici e la sensazione generale di morbidezza quando si preme il pedale. Anche se hai un sistema di sensori nel cruscotto per farti sapere quando la tua pressione è bassa, questi sensori non sono così precisi come dovrebbero essere – è importante almeno avere la capacità di testarli.

Abbiamo recensito le migliori marche e unità di misuratori di pneumatici per darti la massima tranquillità quando si tratta di controllare i pneumatici prima di un grande viaggio, una visita fuori dallo stato con i suoceri o se sei solo un fanatico .che controlliamo le caratteristiche del tuo veicolo. Questi strumenti compatti possono essere riposti nel vano portaoggetti quando non vengono utilizzati, risparmiando centinaia di chilometri di benzina e prevenendo guasti.

Caratteristiche da cercare nei manometri dei pneumatici

Lettore LED – È molto più facile ottenere una lettura digitale che individuare dove si trova l’ago, soprattutto perché i tradizionali indicatori PSI possono essere interpretati erroneamente se ti trovi in ​​un angolo (pensa al diverso aspetto del tuo indicatore del gas a seconda di quale lato ti trovi guardando). È anche meglio usare i display digitali se lavori la mattina presto. Non dovrai più tenere e premere la torcia del telefono per vedere la quantità di pressione; lascialo acceso.

Spegnimento automatico – Eliminare le batterie è super pratico (non stiamo parlando solo della tua auto). Con la funzione di spegnimento automatico sui modelli con display elettrico, di solito devi solo attendere dai dieci ai quindici secondi affinché la batteria si spenga e venga preservata. La maggior parte di questi dispositivi non ha un’opzione di ricarica micro USB, lasciandoti con vere batterie AA o AAA. Quante volte hai batterie di riserva in giro?

Facilità d’uso – Dovresti essere in grado di premere il lettore fino al tappo dell’aria e ottenere una lettura rapida, che si tratti di un tradizionale indicatore ad ago PSI o di una lettura LED/elettrica. Dovresti avere un dispositivo compatto con un ugello angolato in modo da poterlo premere facilmente sul cappuccio. I modelli più vecchi sono dotati di un dispositivo di bloccaggio del tappo, come una pompa da bicicletta, per nulla pratico.

La presa in mano – Indipendentemente dal tipo di presa, si desidera mantenere una buona presa e una buona stabilità. In caso contrario, rischi di sbandare, scaricare la pressione dei pneumatici e non ottenere una lettura corretta. Il maniglie sono integrati nel dispositivo sulla maggior parte dei modelli elettrici, quindi non puoi semplicemente aggiungerne uno come ritieni opportuno. È importante, ma non è un fattore. Idealmente, il miglior manometro per te avrà una buona presa e una distribuzione equilibrata del peso.

Tipi di manometri per pneumatici

soffietto – All’interno del manometro, un soffietto metallico, simile a un vecchio soffietto di un camino, si muove in base alla pressione fornita dall’aria nel pneumatico, fornendo una lettura.

Diaframma – Utilizzando una membrana, questo manometro (più spesso installato nei veicoli) è essenzialmente costituito da un “metallo traspirante” che invia informazioni al manometro stesso, a seconda della quantità di aria prodotta.

Capsula – Anche comunemente installato nei veicoli, utilizza due diaframmi. Un tubo passa attraverso il centro della prima membrana e la deflessione dell’aria viene misurata dalla seconda membrana, che invia informazioni all’ago per indicare la pressione.

bombo – Il bombi usa un tubo piegato ad angolo e si raddrizza solo quando si applica pressione e si forza l’aria attraverso di esso. Una volta fissato al pneumatico, rimuove una piccola quantità d’aria e misura la pressione della parte rimanente del pneumatico.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti