Miglior portabici per auto

[wpas_products keywords=portabici+auto]

Guida all’acquisto di un portabici per auto

Come abbiamo scelto la nostra selezione dei migliori portabici per auto

Ecco alcune delle cose che abbiamo preso in considerazione quando abbiamo selezionato i portabiciclette per auto per questo elenco.

Marca – Anche se il marchio da solo non è sempre rappresentativo delle aziende di qualità che producono scaffalature da decenni, probabilmente hanno un’idea abbastanza chiara di ciò che stanno facendo. Detto questo, ci sono così tanti giovani designer, ingegneri e proprietari di start-up di talento oggi che non stiamo chiudendo la porta a nessuna potenziale fonte di un rack di buona qualità.

Recensioni – Internet è un brulicante alveare di opinioni e tutti si interrogano su questo o quel prodotto o quell’altro. Sebbene una diversità di opinioni sia sempre una buona cosa, il punto è che non è saggio dare troppo peso al feedback dei clienti. Semplicemente perché non conosci la fonte. Quindi leggeremo ciò che le persone hanno da dire, prenderemo in considerazione i loro punti, quindi controlleremo noi stessi il prodotto e prenderemo la nostra decisione.

Qualità – Molti di noi qui hanno portabiciclette e hanno superato il processo di selezione dei portabiciclette per auto. Ci ha insegnato che un portabici per auto che, visto da lontano, potrebbe non resistere a un’ispezione ravvicinata. Esaminiamo le saldature, le fascette stringitubo, l’imbottitura in schiuma, la resistenza dei tubi di acciaio utilizzati, la qualità delle plastiche e la qualità delle cinghie di ritenuta. Osserviamo gli elementi di fissaggio che fissano queste cinghie al bagagliaio o al paraurti e osserviamo come la bici si posiziona nel portapacchi sia da sola che quando ci sono più bici su di essa. Tutti questi, e molti altri, sono indicatori di qualità.

Prezzo – Crediamo molto nel valore. Se uno scaffale da mille dollari va bene, ma ce n’è uno a 1/10 del prezzo che è quasi altrettanto buono, molto meglio, e lo prenderemo ogni volta. Tuttavia, a volte ottieni quello per cui paghi, il che significa che a volte quel rack molto costoso è solo una spanna sopra la concorrenza.

Caratteristiche da cercare nei portabiciclette

Protegge il tuo veicolo? – La cartina di tornasole di un portabiciclette è se uno qualsiasi dei suoi componenti graffia o danneggia il tuo veicolo mentre sei in viaggio. Se questo è il caso o se sembra, dopo aver ispezionato il rack, che potrebbe essere, dovresti fare un passaggio.

Protegge la tua bici? – Importante quanto proteggere la tua auto è proteggere la tua bici e la sua vernice. Se i morsetti che tengono la bici abbracciano parti del telaio, dovrebbero essere rivestiti con un materiale morbido che non abbia possibilità di graffiare la bici. Se i morsetti non sono fatti di un materiale resistente ai graffi, dovresti cercare un altro supporto.

Il peso – La maggior parte dei portapacchi montati sul bagagliaio ha un’imbottitura in schiuma per proteggere la vernice della tua auto. Ma se il portapacchi è troppo pesante, corri il rischio di mettere un urto poco appariscente (o meno appariscente) nel bagagliaio quando il portapacchi è completamente carico di bici. Pertanto, più leggera è la staffa, meglio è per le unità montate sul bagagliaio.

Adattabilità – Non tutte le staffe sono adatte a tutti i veicoli passeggeri. Tuttavia, abbiamo una predilezione per coloro che si adatteranno al maggior numero di persone possibile. Anche qualcosa di così specializzato nell’aspetto come il portabiciclette Lenox Hitch Mount si adatta a qualsiasi tipo di auto che ha un gancio di traino di classe III o IV. In effetti, è quindi abbastanza adattabile.

Costruzione complessiva – Il rack deve essere ben progettato, ben costruito e in grado di resistere alle intemperie. Metalli economici, plastica dove dovrebbe esserci metallo e imbottitura in schiuma meno che spettacolare per proteggere l’auto sono tutte cose che dovresti guardare. Proprio come la qualità delle saldature, la qualità delle cinghie di fissaggio e se il meccanismo di regolazione è liscio o scomodo.

Quanto costa – Se i soldi non sono un problema per te, va benissimo. La maggior parte di noi mortali non ha 1.000 dollari da mettere su un portabiciclette. Mentre quel rack da mille dollari può essere il gold standard, è probabile che ci sia un rack da $ 50 o $ 60 da qualche parte che farà quasi altrettanto bene.

Tipi di portabici per auto

Anche se potrebbe sembrare che ci siano migliaia di tipi di portabiciclette per auto, in realtà rientrano praticamente in una delle 4 categorie essenziali. Loro sono :

Portabiciclette montato nel bagagliaio – Questo è il tipo di portabici più popolare venduto oggi e per una serie di ottime ragioni. Sono convenienti, possono essere indossati e tolti molto rapidamente e non devi preoccuparti di alzare e abbassare la bici dal tetto, una pratica che ha portato a innumerevoli lavori di verniciatura graffiati. I portabiciclette montati sul bagagliaio possono essere riposti in casa o nel bagagliaio fino a quando non ne hai bisogno e di solito sono premontati e pronti per l’uso. L’unico vero svantaggio di questo tipo di portapacchi è che le biciclette possono incastrare lo specchietto retrovisore o essere rubate se non si utilizza un lucchetto.

Portabiciclette da tetto – La maggior parte dei portabiciclette montati sul tetto si attacca alle barre trasversali fornite con la tua auto o che hai installato per trasportare la tua tavola da surf o altro. Alcuni vengono premontati mentre altri richiedono un po’ di lavoro. Il portabiciclette sul tetto ha il vantaggio di mantenere il lunotto libero in modo da poter vedere cosa c’è dietro di te durante la guida. Alcuni hanno anche un lucchetto per la bicicletta. Non dovrai nemmeno rimuovere i sedili della bici perché hai paura che vengano pizzicati mentre sei in negozio. Allo stesso tempo, come abbiamo detto, alzare e abbassare la bici dal tetto può essere un affare complicato a meno che tu non sia alto e in ottima forma.

Portabiciclette su gancio di traino – Il portabiciclette montato sul gancio è un’invenzione relativamente nuova. Utilizza il gancio di traino esistente e lo trasforma in un portabiciclette, ovvero si collega direttamente all’estremità ricevente del gancio di traino e lo utilizza per creare una piattaforma stabile per riporre le biciclette. Questo tipo di portapacchi è molto robusto e generalmente può contenere 140 libbre o più di biciclette senza sudare. Inoltre tiene le tue bici lontane dall’auto, quindi non c’è il rischio di graffiare accidentalmente la vernice. Il supporto del gancio si inclina anche all’indietro per darti accesso al bagagliaio o alla parte posteriore del tuo SUV. La maggior parte dei portabiciclette si adatta a qualsiasi gancio di traino di classe III o IV.

Staffe per pianale di camion – Questi non sono così popolari come alcuni dei migliori portabiciclette per auto, ma solo perché meno persone possiedono furgoni e la maggior parte di coloro che li usano per lavoro. Il portabiciclette del pianale del camion può comunque tornare utile, soprattutto quando si desidera trasportare più biciclette. Si siedono verso la parte anteriore del pianale del camion in modo che le biciclette abbiano la sicurezza aggiuntiva di essere sia sul portapacchi che nel pianale del camion.

[wpas_products keywords=ciclismo]


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti