Miglior zaino di sopravvivenza


Gli zaini sono di tutti i tipi, dagli zaini piuttosto inutili agli zaini ultra resistenti e ultra funzionali che le persone portano con sé per scalare le vette più alte del mondo. Oggi, invece, daremo un’occhiata a un particolare tipo di zaino che non sempre ottiene molta pubblicità: lo zaino da sopravvivenza. La sopravvivenza è un argomento piuttosto vasto, quindi lo restringeremo un po’. Ai fini di questa guida Avis e della guida all’acquisto dei migliori zaini da sopravvivenza, definiamo uno zaino da sopravvivenza come una borsa che ti consentirà di trasportare almeno 3 giorni interi di attrezzatura di sopravvivenza essenziale. Il punto è che se tu fossi spinto al limite, o a causa di un disastro naturale o perché sei stato catturato da una selvaggia tempesta invernale in montagna, saresti in grado di sopravvivere solo con quello che c’è dentro il tuo zaino.

Cose da considerare quando si acquista uno zaino da viaggio

Gli zaini da sopravvivenza sono utilizzati da un’ampia varietà di persone, molte delle quali non sono alpinisti e quindi hanno poca esperienza con gli zaini in generale. Queste persone di solito hanno domande sugli zaini di sopravvivenza e qui ci sono alcune delle più comuni.

Cos’è uno zaino di sopravvivenza?

Uno zaino da sopravvivenza è uno zaino che ha diverse caratteristiche distintive: ha in genere una capacità di oltre 50 litri nel suo scomparto principale, è resistente all’acqua con una mosca impermeabile, ha molte maglie di tipo MOLLE o MOLLE e corde all’esterno per attrezzatura che deve essere pronta ed è comoda da indossare sulle lunghe distanze.

Quanto dovrebbe pesare uno zaino da viaggio?

Lo stesso zaino di sopravvivenza non dovrebbe pesare più di 6 o 7 libbre al massimo. D’altra parte, quando è pieno, pesa molto di più e maggiore è la capacità di stoccaggio, più pesante è lo zaino quando è pieno. Nella fascia alta dello spettro, uno zaino di sopravvivenza pieno di attrezzatura tattica e di sopravvivenza, cibo, vestiti e altro può pesare più di 75 libbre, ma la maggior parte peserà di meno.

Come imballare uno zaino di sopravvivenza?

La maggior parte degli zaini di sopravvivenza si carica dall’alto, quindi gli oggetti che metti per primi saranno quelli a cui non hai spesso bisogno di accedere, come calzini di ricambio, maglioni, camicie, biancheria intima, ecc. Oltre a ciò, ci saranno cibo e attrezzature per la preparazione del cibo come il fornello, le pentole e le padelle e, nella parte superiore, la tenda, i picchetti della tenda e il telo da terra. Le tasche esterne dovrebbero contenere carburante per il fornello, attrezzatura tattica come una bussola, un dispositivo GPS, una torcia tattica e altro ancora. E la rete MOLLE dovrebbe essere utilizzata per oggetti come una pala pieghevole, un’accetta e tutto ciò che non funziona bene nel tuo zaino di sopravvivenza.

Articoli essenziali per il tuo zaino di sopravvivenza

  1. Bottiglie di acqua
  2. Torcia tattica
  3. Coltello da sopravvivenza
  4. Bussola e/o dispositivo GPS
  5. Fornelli / pentole / fornelli
  6. Coperte di emergenza
  7. Kit di pronto soccorso
  8. Filtro dell’acqua
  9. Cibo a sufficienza per 3-5 giorni
  10. Batteria di emergenza a carica manuale o radio

Inoltre, guarda questo fantastico video di Wired insieme ad altre idee per gli oggetti essenziali per il tuo zaino Survival:

Criteri per la scelta al momento dell’acquisto del miglior zaino da sopravvivenza

Ci sono alcune cose da considerare quando si acquistano zaini di sopravvivenza.

Volume – Lo zaino di sopravvivenza dovrebbe avere una capacità di stoccaggio di almeno 40-50 litri con un massimo pratico di circa 100 litri. Se hai meno di 40 o 50 anni, probabilmente dovrai lasciare le cose che dovresti prendere.

Comfort – Potrebbe essere necessario indossare questo zaino di sopravvivenza per giorni e giorni per mettersi a proprio agio. Ci dovrebbe essere molta imbottitura negli spallacci e nelle cinghie della vita e dei fianchi e dovrebbe esserci anche un’imbottitura che protegga la schiena dallo sfregamento contro la borsa. Lo zaino dovrebbe anche essere alto per mantenere la maggior parte del carico sulle spalle.

Versatilità – Dovresti essere in grado di attaccare una varietà di oggetti di sopravvivenza all’esterno dello zaino di sopravvivenza, tra cui un’ascia, una pala pieghevole, pali della tenda, bottiglie d’acqua e altro.

Impermeabile – Sebbene la maggior parte degli zaini di sopravvivenza non siano realizzati con materiali impermeabili, i migliori sono realizzati con materiali resistenti all’acqua e includono anche un parapioggia completamente impermeabile con cui puoi coprire la borsa quando piove per proteggerne il contenuto.

Conclusione

Gli zaini di sopravvivenza possono fare la differenza tra il trascendere un’emergenza relativamente incolume e l’essere sopraffatti dagli eventi. Anche se non hai mai fatto un’escursione di un giorno in vita tua e non hai intenzione di farlo, tu e la tua famiglia potrete comunque beneficiare di uno zaino di sopravvivenza in caso di necessità.brook rise o se la madre di tutti gli uragani atterrato urlando.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti