Miglior accendifuoco


La maggior parte delle volte, non avrai bisogno di un accendifuoco per accendere il fuoco. Tuttavia, se ti sei perso o ferito e sei lontano da qualsiasi luogo e la pioggia cade a dirotto senza sosta, un incendio può essere la linea di demarcazione tra un lieto fine e un disastro. Ai vecchi tempi i nostri antenati usavano una semplice pietra focaia per accendere i loro fuochi e in alcuni casi lo facevamo anche noi. (Ehi, se non è rotto, non aggiustarlo.) Ma mentre i fondamenti per accendere un fuoco non sono cambiati molto, sono i dettagli che sono cambiati: il ferrocerium sostituisce in gran parte il bastoncino di selce e il processo è perfezionato da varie innovazioni.

In questa guida alla recensione, daremo un’occhiata ai dispositivi di avviamento antincendio più efficienti di oggi. Questi pezzi vitali di equipaggiamento di sopravvivenza che possono fare la differenza tra essere trovati ed essere trovati vivi.

Cose da considerare quando si acquista un accendifuoco

Sebbene gli accendifuoco non siano complessi come alcuni dei dispositivi high-tech di oggi, ci sono alcune cose che dovresti tenere a mente prima di acquistarne uno.

Il la dimensione è qualcosa, non tutto – Gli avviatori antincendio possono variare da poco più di un pollice a 6 pollici e oltre. Quindi quanto è importante la lunghezza dell’accendifuoco che ottieni? La verità è che puoi accendere un fuoco con un accendifuoco da 1½ “½”, ma questo è in genere più facile se la tua sbarra di ferro è 5 “o 6”. Otterrai una cascata di scintille più robusta che aumenterà le tue possibilità di accendere rapidamente il fuoco.

Il raschietto è importante – Il raschietto o percussore è il dispositivo che usi per raschiare l’asta di ferro per creare scintille. Mentre qualsiasi oggetto appuntito farà il trucco in un batter d’occhio, dovresti comunque provare a usare un raschietto in acciaio duro. Fortunatamente, la maggior parte degli antipasti di cui sopra viene fornita con i propri raschietti di buona qualità.

Il gli accendifuoco non possono avviare tutto – Affinché gli accendifuoco funzionino efficacemente, le scintille devono atterrare sul corretto barilotto di polvere. Se ti perdi in natura, è probabile che la tua scelta di polveri sia limitata a ciò che è disponibile. La corteccia di betulla è un’ottima polveriera, ma deve essere asciutta per funzionare. Se hai dei batuffoli di cotone nella borsa, faranno anche una buona briciola. Il tessuto Charcloth è anche una cattura efficace per un produttore di scintille.

Attenzione all’intonaco – Alcune persone portano i loro nuovi accendifuoco nel bosco e sono inorridite quando non si accendono. Il più delle volte, non è colpa degli incendiari. Questo perché la persona ha dimenticato di rimuovere il rivestimento sull’asta. Non lasciarti fare. Inoltre, ricorda di tenere il raschietto a un angolo di 45 gradi rispetto all’asta per ottenere i migliori risultati.

Domande frequenti sull’accensione del fuoco

Come funzionano gli accendifuoco?

Alcuni richiedono solo di raschiare l’asta di ferro e in tal modo inviare una pioggia di scintille nel tuo compatto. Altri accendifuoco richiedono di raschiare del magnesio dal bastoncino di magnesio e accenderlo con scintille di selce.

Qual è l’accendifuoco più sicuro?

Il punto è che tutti gli accendifuoco sono generalmente sicuri se li usi come indicato. Se non stai attento a dove stai dirigendo la cascata di scintille bianche e calde, tu o qualcun altro potresti essere ferito. Non importa quale accendifuoco usi, tutto si riduce a fare attenzione a ciò che stai facendo.

C’è un limite di età per l’acquisto e l’utilizzo di un accendifuoco?

No. Ma per comodità, probabilmente non vuoi che il tuo dodicenne utilizzi un dispositivo che emette scintille a 5.500 gradi.

Conclusione

Gli incendiari sono tecnici della vecchia scuola che sono affidabili oggi come lo erano 500 anni fa. Sia che tu stia utilizzando una combinazione di trucioli di magnesio e pietra focaia o asta di ferro e raschietto, l’accendifuoco è un componente assolutamente essenziale di qualsiasi kit di sopravvivenza all’aperto.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti