La Migliore asciugatrice


Guida all’acquisto e domande frequenti dell’asciugatrice

Come abbiamo scelto la nostra selezione di linea di abbigliamento

Come con tutte le nostre guide all’acquisto, ci sforziamo di identificare solo i migliori prodotti possibili e per questo utilizziamo il nostro metodo di selezione collaudato. Questo è composto da:

Marca – Sappiamo che potresti pensare che questo sia un asciugacapelli, quindi quanto è importante il marchio, ma rimarrai sorpreso. Anche se non è come comprare coltelli da cucina o snowboard, la qualità è comunque importante, e i marchi che abbiamo scelto riflettono quella qualità che cerchiamo sempre.

Prezzo – Le asciugatrici hanno tutte più o meno lo stesso prezzo, il che ti aiuta a calcolare il budget ed evitare di sentirti come se avresti dovuto acquistare i prodotti più costosi. Tuttavia, esiste una gamma abbastanza ampia che chi cerca un semplice essiccatore può trovare ciò di cui ha bisogno.

Esami – Le recensioni ci aiutano a ottenere un’immagine chiara di quanto sia buono un prodotto per settimane e mesi (perché non abbiamo quel tempo). Ci aiutano anche a capire la qualità, la facilità d’uso e altri fattori che entrano nel nostro processo di selezione.

Caratteristiche da cercare nelle asciugatrici

Prima di impazzire per la migliore asciugatrice che tu abbia mai visto, prenditi del tempo per dare un’occhiata a queste caratteristiche essenziali per assicurarti di scegliere l’asciugatrice giusta per la tua casa.

Materiale – Poiché le asciugatrici vengono utilizzate per appendere i vestiti bagnati, è necessario un materiale che resista alla corrosione e alla ruggine, ma anche alla muffa. L’acciaio inossidabile o il bambù sono i due migliori materiali da utilizzare. Oltre alla loro resistenza alla ruggine e alla putrefazione, sono anche abbastanza resistenti da sopportare carichi pesanti, il che è perfetto per lavare vestiti spessi e pesanti in inverno.

Formato – La dimensione del tuo scaffale dipenderà dalle dimensioni della tua famiglia. I single o coloro che vivono solo con il proprio partner non dovrebbero pensare troppo in grande, ma quelli con una famiglia potrebbero voler considerare quanto bucato fa tutta la casa. È anche importante pensare a quanto spazio è disponibile in casa e se è possibile installare lo scaffale che si desidera nella stanza libera.

Interno o esterno – In realtà, qualsiasi asciugatrice è adatta sia all’interno che all’esterno, ma le asciugatrici da esterno sono spesso più grandi e si ergono alte nel tuo giardino. Questi essiccatori sono anche più adatti per lenzuola e asciugamani, poiché non c’è sempre abbastanza spazio all’interno per aerarli e asciugarli.

Al contrario, gli scaffali interni possono essere più adatti per i vestiti più leggeri, soprattutto se non vuoi fissare i vestiti in posizione. Al chiuso, è improbabile che i vestiti vengano spazzati via ed è anche più facile raccogliere e piegare i vestiti una volta che sono finalmente asciutti.

Domande frequenti sulla linea di abbigliamento

Cos’è l’asciugatrice?

Un’asciugatrice è un dispositivo che viene utilizzato, avete indovinato, per asciugare i vestiti. Proprio come uno stendibiancheria, consente al bucato di asciugarsi dopo un ciclo di lavaggio e consente di risparmiare energia utilizzando un’asciugatrice o un riscaldatore. Grazie al loro design, gli stendibiancheria sono compatti, versatili e facili da riporre. Quindi, anche se esaurisci lo spazio, troverai sempre un posto dove riporlo.

Come usare una linea di vestiti?

Il modo di utilizzare un’asciugatrice varia a seconda dello stile dell’asciugatrice e ci sono tre modelli principali da considerare.

Cavallo in vestiti – Lo stendibiancheria è l’asciugatrice a cui sei più abituato. Ha molti post, più storie e si sviluppa dal basso verso l’alto per far sembrare che una X sia sopra un’altra X (ehi, forse dovresti provare a descriverlo, quindi).

Sono stabili e restano al sicuro con una clip pieghevole nella parte inferiore della X. Offrono molto spazio per appendere i vestiti e, a seconda delle dimensioni, possono sopportare più carichi di biancheria. Tuttavia, per ottenere i migliori risultati, ti consigliamo di distanziare il più possibile i vestiti per evitare che negli angoli si sviluppino ecosistemi curiosi.

retrattile – Un’asciugatrice a scomparsa è l’ideale per chi ha poco spazio o come luogo specializzato per asciugare i vestiti più piccoli come calze e biancheria intima. Queste asciugatrici sono montate a parete e si estendono verso l’esterno, solitamente con 5 o più aste per appendere i vestiti.

Il design retrattile è utile anche per appendere vestiti più grandi, come pantaloni e camicie, utilizzando grucce, offrendoti più opzioni di asciugatura di quanto potresti pensare. Guardalo e basta. Chiunque abbia mai avuto bisogno di appendere i vestiti sa che a volte ci vuole creatività.

Barre incrociate – I portabarre Criss Cross (che ammettiamo non hanno il nome “ufficiale”, ma qualunque cosa) sembrano normali appendiabiti, ma si piegano per darti due lunghe barre nei punti più alti della forma. i ripiani sono ideali per asciugare oggetti più grandi come le lenzuola e funzionano ugualmente bene sia all’interno che all’esterno.

Se vuoi asciugare i vestiti più piccoli come le normali camicie, puoi usare le barre per appendere questi capi alle grucce, o se il tuo carico di biancheria non è troppo grande, puoi appenderci sopra senza alcuna gruccia.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti