Miglior condizionatore a parete


Guida all’acquisto dell’unità AC montata a parete

Come installare un pensile AC?

Non siamo falegnami, ma alcuni YouTuber seri sono stati in grado di trovare alcuni fantastici tutorial per darti alcune informazioni generali sui pensili AC e mostrarti come installarli. Dai un’occhiata qui sotto per conoscere le unità AC montate a parete.

Questa è la tua risorsa educativa se sei nuovo nel mondo delle unità integrate. In soli due minuti potrai entrare nel mondo degli elettrodomestici da incasso come un professionista.

Se hai già la custodia a posto ma non sei sicuro di come rimettere a posto un mobile (magari è passato tanto tempo o hai acquistato il locale con un pensile preesistente per la prima volta) ), questo è il tutorial per te. Veloce, facile da seguire e fornisce le informazioni giuste.

Questa è una guida rapida e generale, sebbene si concentri su un modello che non è incluso nella nostra lista. I fondamentali sono gli stessi.

Qual è la differenza tra condizionatori portatili e condizionatori da parete?

Nella maggior parte dei casi, dipende dal tuo stile di vita. Se posizioni correttamente i tuoi dispositivi portatili, possono essere più efficaci dei dispositivi montati a parete. Tuttavia, non funzionano al 100% della loro capacità BTU poiché generano la propria produzione di calore. In breve, i condizionatori a parete, sebbene non così desiderabili, sono più efficienti nel raffreddare la stanza, anche se non possono essere posizionati strategicamente.

Ora, potresti aver avuto un dispositivo portatile con una presa d’aria mobile che viene alimentata al mondo esterno attraverso la finestra. È qui che viene emesso il calore, il che lo rende un po’ più utile e gli consente di funzionare al 100% della capacità. Se vuoi collegare il tuo dispositivo alla finestra, perché non utilizzare comunque un dispositivo per il montaggio a parete? (Segreto commerciale: finiscono per essere più economici e se il tuo condizionatore d’aria è comunque vicino alla finestra, un’unità montata a parete può risparmiare spazio sul pavimento.)

Entrambi i tipi di condizionatori d’aria saranno dotati di alcune fantastiche funzioni, come i timer (così puoi pianificare in anticipo, raffreddare la stanza prima di tornare a casa dal lavoro e tutto il resto), termostati digitali e altri piccoli pezzi chic. . Alcuni sono anche dotati di telecomandi in modo da non dover armeggiare con pulsanti o quadranti, il che è un bel tocco. Quando si tratta di tecnologia lato utente, non c’è molta differenza tra questi due tipi di dispositivi.

Le unità alte sono anche migliori per l’isolamento. È un modello fisso che puoi isolare e pattinare abbastanza bene, ma le lamelle aggravanti dei dispositivi portatili possono essere complicate (e decisamente fastidiose) cercando di ottenere ciò che serve per non far uscire l’aria fredda e aumentare le bollette energetiche.

In breve, i dispositivi a parete sono più efficienti, generalmente meno costosi e hanno funzioni digitali simili. Non puoi trascinarli per la stanza o spostarli, ma sono più affidabili a lungo termine e talvolta anche con garanzie più lunghe a seconda del produttore.

I condizionatori da parete sono più potenti dei dispositivi portatili?

Nella maggior parte dei casi, tutto si riduce ai BTU, ma ci sono alcuni fattori determinanti al di fuori di essi. Copriamoli tutti.

BTU – Queste sono unità termiche britanniche, e dal momento che gli Stati Uniti le usano al posto del loro sistema imperiale, deve essere abbastanza preciso, giusto? Vedrai BTU in unità di 1000 e talvolta 500, e per la maggior parte misurano il valore di un CA. Questa è la sua potenza in poche parole, ma la differenza tra laptop e wall è molto più diversa.

Generazione di calore – Non c’è modo di aggirare questo problema: che siano montati a parete o portatili, questi dispositivi emettono un’enorme quantità di calore. Queste sono macchine che funzionano con l’elettricità – certo, creeranno calore, ma è una questione di come queste diverse unità le trattano. Le unità portatili, proprio come le torri indipendenti che vedrai al centro di una stanza, non hanno davvero un posto dove disperdere quel calore. Si basano sul fatto che l’aria fredda che produce combatte – e batte – il calore che viene anche omesso. I condizionatori d’aria a parete lasciano fuoriuscire tutto il calore all’esterno, in modo da ottenere il 100% della piena potenza che l’unità può produrre.

Posizionamento delle parti – Qui è dove le cose possono diventare complicate. Non devi essere uno studente di aerodinamica per capire che una brezza va solo in una direzione, come se soffia. Detto questo, i dispositivi portatili che si trovano al centro della stanza raffreddano tecnicamente la stanza a una velocità più uniforme. Anche i condizionatori d’aria a parete non possono raggiungere quell’angolo scomodo della stanza. Guardati intorno: hai cose come un laptop, un caricabatterie per telefono e luci in vari luoghi che emettono calore. Con i condizionatori a parete, puoi raffreddare solo metà della stanza, mentre i condizionatori d’aria portatili raffreddano la stanza in modo uniforme.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti