Miglior umidificatore d’aria

Guida all’acquisto e domande frequenti dell’umidificatore

Gli umidificatori d’aria vengono utilizzati principalmente per motivi di salute, ma possono anche essere ottimi per aiutarti a dormire la notte. Sia che tu soffra di gocciolamento post-nasale, seni secchi e sangue dal naso, o che tu abbia problemi di salute che richiedono un’atmosfera specifica, hai qualcosa da guadagnare con un umidificatore adatto. Sonno più profondo, più comfort: la ragione è tua, ma ricorda che la soluzione viene prima da TecoMeeting.

” alt=”” data-lazy-src=”https://tecomeeting.it/wp-content/uploads/2021/08/Mejor-humidificador-de-aire.jpg” />

Tipi di umidificatori

Dipende se scegli un umidificatore per raffrescare o riscaldare (ci arriveremo più avanti), ma in generale ce ne sono tre tipi. Analizzeremo ciascuno di essi e parleremo delle loro differenze. Sebbene il contrasto tra i due non sia netto, può giocare un ruolo importante nel modo in cui il tuo umidificatore d’aria può essere d’aiuto.

Ventilazione dell’umidificatore evaporativo

Con questi, viene creata una nebbia fredda dall’umidità, utilizzando una ventola interna per aspirare l’aria fuori dalla stanza e spingerla indietro su uno stoppino d’acqua. Mentre questo processo continua, l’acqua evapora nell’aria, aumentando gradualmente l’umidità per ottenere l’atmosfera perfetta. Sono generalmente consigliati se hai intenzione di lasciarli accesi tutto il giorno mentre sei al lavoro, in modo da poter tornare a casa in un ambiente confortevole.

Guasto dell’umidificatore ad ultrasuoni

Questi possono essere utilizzati per ampi spazi, sebbene i modelli in miniatura siano disponibili nei modelli per uso personale. Questi rilasciano una nebbia nella stanza catturando l’umidità e, nei modelli più grandi, vengono soffiati da un piccolo ventilatore. Questo copre la stanza con una nebbia (di solito rinfrescante) per cambiare l’intera atmosfera del tuo spazio.

Guasto dell’umidificatore della turbina

Usano una pala della ventola a disco rotante regolarmente per spingere essenzialmente l’acqua attraverso un diffusore. È il componente che scompone l’acqua e la invia nell’aria. Tuttavia, questi di solito non sono i tipi di umidificatori più utilizzati per un motivo: sta a te mantenere l’acqua pura, oppure stai diffondendo batteri nell’aria della tua casa o della tua stanza.

Cura e pulizia del tuo umidificatore d’aria

Stai usando un’attrezzatura molto volatile. Cioè, se non lo mantieni e lo pulisci correttamente. Gli umidificatori servono a migliorare la qualità della vita, il comfort e i potenziali benefici per la salute. Può essere un successo o un fallimento per il tuo spazio, quindi la manutenzione è la chiave.

Il motivo principale per cui dovresti pulire l’umidificatore regolarmente (o più che regolarmente, cosa che consigliamo personalmente) è prevenire batteri e muffe presenti nell’aria. Ci vogliono solo dalle ventiquattro alle quarantotto ore perché si formi la muffa, il che rende il tuo umidificatore una bomba a orologeria se non stai attento. Se usi un umidificatore per la bronchite o l’asma, sei particolarmente suscettibile ai batteri presenti nell’aria e alla crescita di funghi. Può anche coprire la tua stanza, che la contaminerà per tre giorni o più, anche dopo aver rimosso un umidificatore sporco.

Ora che abbiamo spiegato perché, esaminiamo questi semplici passaggi su come mantenere e pulire l’umidificatore.

+ 1 Scollegare e smontare

Il tuo umidificatore d’aria avrà probabilmente più di poche stanze. Ti consigliamo di scollegare prima la tua macchina: non spegnere semplicemente la ciabatta a cui è collegata, non sarai mai troppo al sicuro. Rimuovere l’alloggiamento del motore dell’unità, la base del filtro e il serbatoio dell’acqua e metterli tutti da parte.

+2 la soluzione detergente

Questo è dove diventerà un po’ complicato. In generale, dovresti usare un solo cucchiaino di candeggina pura per ogni litro d’acqua che usi per pulire la tua macchina. Tuttavia, una pulizia impropria della tua macchina può farti respirare i fumi di candeggina – non lo vogliamo. Ti diremo di eliminare completamente la candeggina e di attenersi al disinfettante di sicurezza che esiste nel mondo: l’aceto bianco distillato. Puoi ottenere una bottiglia da 16 once (che è più che sufficiente per il tuo umidificatore) per poco più di un dollaro.

Preparare una soluzione detergente di tre cucchiai di aceto bianco distillato e mezzo litro d’acqua. Mettilo da parte. Usa il resto della bottiglia nella base del tuo umidificatore e lascialo riposare per mezz’ora.

+ 3 Scrubba Dub Dub

Il tuo serbatoio dell’acqua (non la base) sarà riempito con la soluzione che hai messo da parte un po’ di tempo fa. Ora che la miscela è satura e l’aceto puro è nella base, è il momento di usare una spazzola a setole morbide e iniziare a strofinare l’interno di entrambi gli elementi. La parola chiave qui è “morbido”: hai a che fare con plastica (molto probabilmente) per entrambi i componenti, quindi i graffi possono portare alla crescita batterica nelle fessure e ai graffi lasciati da utensili per la pulizia abrasivi.

+4 Svuotare e risciacquare

Non farai funzionare la miscela. Il motivo per cui usiamo un metodo diluito per il serbatoio di stoccaggio dell’acqua è che di solito drena l’acqua nell’area interna o nella base, quindi qui c’è un accumulo minimo. Versa la miscela in una toilette o in una vasca (dovresti essere in grado di vedere piccole fibre o detriti dalla pulizia) e risciacquare con acqua fredda.

+ 5 rimontaggio

Assemblare l’umidificatore e farlo funzionare con acqua fredda all’interno. Eseguilo come faresti normalmente: sei a posto. Sebbene tu possa trovare alcune persone online (di solito nei forum) che affermano che non è necessario farlo a giorni alterni, la tua salute non vale il rischio. Pulisci e mantieni regolarmente la tua macchina e funzionerà come previsto per gli anni a venire.

Spiegazione di runtime e capacità

Spesso vedrai la stessa cosa spiegata in due modi: runtime e capacità sono essenzialmente la stessa cosa. Il tuo umidificatore non avrà bisogno di “riposare” o di essere spento troppo spesso: entrambi questi termini si riferiscono alla quantità di energia che il tuo umidificatore può produrre in un periodo di 24 ore. Nella maggior parte dei casi, il serbatoio dell’acqua avrà il 25% in più di capacità rispetto al tuo umidificatore d’aria quotidiano, progettato in modo da poter colpire il fieno senza subire effetti indesiderati nel cuore della notte.

Restrizioni sulle dimensioni delle parti

Questi sono diversi a seconda del modello e del tipo scelto e in alcuni casi la capacità è molto importante. In generale, ecco come sapere qual è l’umidificatore giusto per te:

Piccola : 50-400 m² di terreno

Significare : 400 a 1.000 piedi quadrati

Grande : 1.000 – 1.800+ piedi quadrati

È importante concentrarsi e ottenere qualcosa per le tue esigenze specifiche. Se volevi una stanza ultra fredda avresti bisogno di più BTU su un condizionatore d’aria portatile, ma con un umidificatore troppo di una buona cosa può essere un problema. Non ne vuoi uno grande in una stanza di 250 piedi quadrati; potrebbe farti del male. Assicurati di avere l’umidificatore giusto per le tue esigenze.

Benefici alla salute

I benefici per la salute degli umidificatori possono dipendere dalle tue condizioni, ma in generale, i principali benefici per la salute derivanti dall’utilizzo di un umidificatore sono:

  • Prevenzione delle malattie trasmesse per via aerea
  • Pelle secca / aiuto per la pelle irritata
  • Aiuta con la bronchite
  • Previene il russare
  • Sollievo dai sintomi di allergia
  • Aiuto per gli asmatici

Informazioni sul rumore

Ogni volta che ricevi qualcosa con un motore, non importa quanto piccolo, ti chiedi sempre: “Quanto sarà forte?” Sarai piacevolmente sorpreso. Sebbene il tuo livello di rumore complessivo dipenderà dalla velocità di impostazione e dalla velocità della ventola che scegli, sperimenterai meno rumore con umidificatori da tavolo più piccoli. Sono spesso soprannominate macchine a rumore bianco per coloro che hanno problemi a dormire.

Raffreddamento vs riscaldamento Umidificatori d’aria

Ognuno ha il suo scopo, che è meglio spiegato da un elenco puntato di dettagli in mezzo:

Umidificatori riscaldati

  • Assorbono i minerali nell’acqua, quindi non devi respirare batteri malsani o componenti non necessari.
  • Le spore della muffa crescono meno rapidamente
  • Gli umidificatori ad aria calda possono essere più rilassanti per condizioni di salute specifiche.

Umidificatori a nebbia fredda

  • La nebbia fredda è solitamente acqua a temperatura ambiente che si disperde lentamente, dando un effetto di raffreddamento rispetto agli umidificatori a calore.
  • Riduce la necessità di aria condizionata / usa un ventilatore più spesso, risparmiando energia.
  • Confortante per chi è in condizioni invernali

filtrazione

Oltre alla semplice pulizia e alla manutenzione regolare, dovrai rimuovere e sostituire le cartucce del filtro ogni uno o tre mesi. Questi raccoglieranno lentamente i componenti non necessari nell’acqua del rubinetto, come fluoruro e particelle di piombo (anche se dovresti usare acqua distillata quando usi un umidificatore). Questi filtri aiutano anche ad assorbire le particelle che finiscono nell’umidificatore o i batteri nell’acqua semistagnante.

Spegnimento automatico

Questa funzione è necessaria se vivi da solo e non hai nessuno che spenga l’umidificatore mentre sei al lavoro. Se vuoi un ambiente molto specifico, allora ti servirà una funzione di spegnimento automatico. Alcuni modelli hanno un timer che ti permette di spegnerlo subito prima di tornare a casa dal lavoro, lasciandoti in un ambiente per te più confortevole.

Informazioni sull’umidostato

Come avrai capito leggendo il titolo, questo è un termostato equivalente per il tuo umidificatore d’aria. Questo ti dirà i livelli di umidità nella tua casa, nella tua stanza individuale e ti permetterà di osservare il processo. Lo spazio di ognuno è diverso e la metratura non è sufficiente per distinguersi. Ricco di mobili e oggetti, le tue esigenze di metratura cambieranno a seconda della tua casa/appartamento. Guarda questo per assicurarti che l’umidità non salga a livelli fastidiosi.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti