Miglior ventilatore da finestra


Non so voi, ma non riesco a dormire se non ho un certo livello di rumore bianco. Non mi piace quando la camera da letto diventa soffocante e tolgo le coperte dodici volte nel cuore della notte. Ecco perché ho cercato i migliori ventilatori per finestre sul mercato per prendere due piccioni con una fava. Aspira tutta l’aria calda nella stanza e allo stesso tempo crea un livello di rumore bianco ambientale per renderlo più confortevole.

Ma per quanto riguarda i fan delle finestre? Più di quanto tu possa pensare. Siamo qui per parlare di lunghezze dei cavi, livelli di rumore, wattaggio, metratura e tutto il resto, in modo che tu possa trovare ciò che è meglio per te senza dover sfogliare un milione di pagine online sui fan delle finestre. Se stai cercando un po’ di pace e tranquillità e tanta potenza di raffreddamento per mantenere il tuo bagno ventilato o la tua camera da letto fresca di notte, sei nel posto giusto.

Guida all’acquisto del ventilatore da finestra

Caratteristiche da cercare nelle vetrine

Regolazione Windows – È facile montare le finestre in modo sicuro se presti attenzione ai dettagli. Cerca la dimensione massima della finestra ingrandita e la dimensione minima, che è senza estensioni. La gente ha commesso l’errore di dire: “Non ho bisogno di 43 pollici di spazio libero”, non rendendosi conto che la ventola stessa è larga 31 pollici per una finestra di 28 pollici. Chiedi informazioni sulle dimensioni standard e allungate prima di acquistare.

Sicurezza – Vuoi protezioni per lo schermo sul retro, cappucci per le lame sulla parte anteriore e cavi elettrici stretti. Vuoi che ogni aspetto del tuo ventilatore sia sicuro da usare. A volte vedrai costruzioni in plastica e persino pale del ventilatore in plastica.

Durata – Questi sono per lo più componenti in plastica, perché un ventilatore da finestra non dovrebbe essere ridicolmente costoso. Dovrebbe essere economico e conveniente, ma se un ventilatore è troppo malleabile, si spezzerà sotto la pressione del telaio della finestra che cade su di esso. Questa è plastica, ma è importante conoscere lo spessore e la resistenza di questa plastica.

Reversibilità – Lo scopo di posizionare un ventilatore da finestra sopra un ventilatore a torre è che si desidera soffiare aria nella stanza per raffreddarla e rimuovere l’aria calda da essa. È un’ottima idea avere una ventola che funzioni in entrambe le direzioni, avanti e indietro, con le pale della ventola.

Domande frequenti sui ventilatori da finestra

Cos’è un ventilatore da finestra?

I ventilatori per finestre sono ventilatori alimentati da una presa a muro che riempiono uno spazio tra il davanzale della finestra e la parte inferiore del telaio della finestra. Le prolunghe bloccano gli spazi su entrambi i lati della ventola mentre un sistema a una o due lame raffredda la stanza o aspira l’aria della stanza in modalità inversa per aiutare a controllare l’umidità.

Come installare una cappa aspirante in una finestra?

Il ventilatore situato sopra la stufa è un ventilatore di scarico, progettato per rimuovere l’umidità dall’aria, controllare il vapore e aiutare a rimuovere il fumo. Una ventola di scarico e una ventola da finestra sono due cose diverse, ma una ventola da finestra con un’opzione reversibile può almeno aiutare con lo scarico.

  1. Inizia aprendo la finestra. Tiralo completamente verso l’alto, in modo da avere un margine di manovra quando installi le estensioni in un secondo momento. Se il tuo ventilatore da finestra è troppo grande e sporge dalla finestra verso l’esterno, assicurati che abbia uno schermo e rimuovi lo schermo (mettilo in un luogo sicuro).
  2. Posiziona il tuo ventilatore da finestra nell’area della finestra. Assicurarsi che il cavo passi correttamente e che non venga pizzicato dal fondo della ventola. La maggior parte dei produttori posiziona in modo intelligente l’uscita del cavo in modo che non venga schiacciata. Chiudi la finestra nella parte superiore del ventilatore finché non è ben stretta.
  3. Usa prolunghe. Allungali quanto necessario finché non toccano le estremità del davanzale della finestra. Pettina quest’area con un pettine sottile. Devi assicurarti che non ci siano crepe o mancati allineamenti, poiché questo fungerà da gateway tra l’aria interna e l’aria esterna.
  4. Se si tratta di un’installazione permanente, puoi avvitare le estensioni nel telaio della finestra. La maggior parte dei produttori include viti nelle loro offerte. Tuttavia, è consigliabile trovare un altro modo per fissare il ventilatore, ad esempio con nastro biadesivo resistente tra l’estensione e il telaio, tenendo presente che non si vogliono crepe. In questo modo sarà più facile pulire le ventole, che si ostruiranno rapidamente.
  5. Una volta che tutto è impostato e a posto, collega la ventola e scegli la modalità che intendi utilizzare. Lascia che si lasci a pezzi.

I ventilatori delle finestre funzionano?

I ventilatori da finestra vengono utilizzati per raffreddare la stanza, ridurre l’umidità e far circolare l’aria in modo che le cose siano meno ingombranti e meno soffocanti. I ventilatori a finestra funzioneranno, ma non possono essere distribuiti nella stessa direzione dei ventilatori a torre, quindi li utilizzerai per applicazioni diverse.

Puoi posizionare un ventilatore da finestra nella finestra del bagno per far uscire l’aria, o nella finestra della cucina per far uscire l’aria quando stai cucinando, ma un singolo ventilatore da finestra non raffredderà tutta la tua casa. I ventilatori delle finestre lasciano sempre un’apertura verso il mondo esterno, anche se hanno uno schermo all’interno; l’aria condizionata può distribuire l’aria all’esterno, alzando efficacemente la temperatura della tua casa. Ma se non fa così caldo e hai bisogno di accendere la corrente, puoi optare per un ventilatore da finestra per portare a termine il lavoro senza aumentare la bolletta elettrica. Sono utili e funzionano, ma non hanno la stessa utilità di un ventilatore a torre o di un ventilatore personale.

È meglio avere un ventilatore da finestra che entra o esce?

Tutto dipende dalla situazione, motivo per cui è sempre bene avere un ventilatore reversibile.

Quando dentro fa molto caldo e puoi sentire l’umidità salire su di te (soprattutto quando stai cercando di dormire), è bene aspirare l’aria calda fuori dalla stanza e spingerla fuori.

Se è calore secco, soffia aria all’interno di quella stanza e falla circolare. La circolazione dell’aria è fondamentale per evitare una sensazione di soffocamento e disagio nella stanza.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti