La Migliore macchina per il pane


Guida all’acquisto e domande frequenti sulla macchina per il pane

Come abbiamo scelto la nostra selezione delle migliori macchine per il pane

Innanzitutto, l’obiettivo finale di qualsiasi macchina per il pane è produrre pane delizioso ad ogni cottura, questo è ovvio. Ma per noi è un po’ più di questo. In parte, questo è dovuto al fatto che tutte le macchine presenti nella nostra recensione producono pane decente, quindi la sola considerazione non sarà sufficiente.

Durante la compilazione del nostro elenco delle migliori macchine per il pane attualmente disponibili, abbiamo tenuto conto anche di queste caratteristiche. Le caratteristiche che eravamo particolarmente interessati a confrontare erano la dimensione del pane, l’aspetto, il prezzo e le caratteristiche speciali che alla fine renderanno il processo più semplice. Una volta che abbiamo iniziato a restringere il lungo elenco di opzioni, abbiamo anche preso in considerazione la facilità di regolazione del controllo e la qualità delle istruzioni per consentirci di escludere macchine che faranno il contrario per semplificarti la vita. . Dopo aver riflettuto molto, abbiamo scelto tra otto scelte che si adattano a una vasta gamma di budget e preferenze per aiutarti a trovare l’aggiunta perfetta alla tua cucina.

Caratteristiche da cercare nelle migliori macchine per il pane

Quindi forse le nostre scelte migliori non sono adatte a te, e va bene. Se preferisci fare un po’ più di shopping (siamo abbastanza fiduciosi che tornerai) ci sono una serie di caratteristiche diverse che dovresti cercare nella tua ricerca della migliore macchina per il pane per te.

Tempo di cottura del pane – potresti essere sorpreso dalla differenza di tempo di cottura in alcune macchine, motivo per cui è importante che questa sia una delle tue considerazioni principali. Se sei molto in movimento e vivi in ​​una casa molto trafficata, dovresti cercare una macchina che offra impostazioni di cottura rapide e tempi di cottura brevi. Se hai tempo e pazienza dalla tua parte, potresti trovare qualche altra scelta adatta al tuo budget. Come minimo, ti consigliamo di acquistare una macchina con un timer di avvio lungo e ritardato per consentirti di svegliarti o tornare a casa con un toast fresco e dorato.

Dimensioni macchina per il pane – Che tu abbia intenzione di esporre la tua macchina sul bancone o meno, le dimensioni e il peso della tua macchina sono un fattore importante. Naturalmente, se sei a corto di spazio, vorrai optare per un design più elegante e compatto. Il peso è importante anche se prevedi di spostarlo molto, alcuni pesano più di 6 kg, il che potrebbe essere un po’ difficile da trasportare per alcuni fornai.

Pala per impastare – Le macchine per il pane vengono fornite di serie con una padella antiaderente e una pala per impastare per cuocere il pane, il che significa che rimarrà nel pane durante la cottura, quindi più piccola è la pala, meno il buco nel pane sarà antiestetico. Anche se questo non è sicuramente un rompicapo, è una caratteristica che potresti voler prendere in considerazione. Alcuni modelli sono dotati di una paletta pieghevole, quindi se sei davvero contrario all’idea dei fori, scegli questa funzione.

Finestra di visualizzazione – se sei una di quelle persone a cui piace tenere d’occhio i tuoi progetti piuttosto che lasciare stare la tua macchina di fiducia, vale la pena acquistare una macchina con un viewport. Mentre la maggior parte delle macchine è dotata di una finestra, altre no, quindi se sei curioso ne hai bisogno di una che lo sia.

Pannelli di controllo – sebbene siano sostanzialmente simili, i pannelli di controllo possono variare da modello a modello. Vale la pena cercarne uno che sia facile da usare e da leggere in modo che la programmazione non diventi un lavoro ingrato. Con la maggior parte delle macchine che offrono un minimo di 12 impostazioni automatiche, ti consigliamo di essere in grado di navigare e comprenderle facilmente per il miglior risultato possibile.

Accessori – vale la pena controllare se la tua macchina è dotata di accessori come misurino o cucchiaio, in caso contrario dovresti prendere in considerazione l’acquisto. È un investimento utile, in quanto consente di stabilire le quantità di ingredienti necessarie per evitare un disastro in cucina.

Cucina senza glutine e senza frumento – oggigiorno molte macchine per il pane arrivano senza glutine e con altre impostazioni speciali. Anche se questo non è un requisito immediato per te, potrebbe tornare utile in futuro, quindi fai attenzione a questa funzione, soprattutto se stai cucinando per ospiti con esigenze dietetiche speciali.

Fare impasti, torte, pasta o marmellata – Come abbiamo detto prima, in alcune macchine c’è più del pane. La maggior parte degli elettrodomestici è dotata di impostazioni aggiuntive che ti permetteranno di impastare pasta e lanugine regolare, cuocere torte e trasformare le materie prime in conservanti per marmellata, perfetti se hai voglia di sperimentare!

Tipi di macchine per il pane

Quando si tratta di tipologie di macchine per il pane, sono tutte abbastanza simili, sono le caratteristiche che le contraddistinguono. Le differenze più comuni che incontrerai sono i tipi di pentole, le dimensioni e l’aspetto. In genere, una macchina per il pane standard viene fornita con una padella antiaderente e una finitura in acciaio inossidabile, anche se i modelli più economici sono spesso in plastica.

Come usare la macchina per il pane

Ora che ti abbiamo detto tutto ciò che devi sapere sulla scelta della tua macchina per il pane, è tempo per noi di darti alcuni dei nostri migliori consigli per utilizzarla. Mentre potresti sperare di poter aggiungere un mucchio di ingredienti e aspettare che una pagnotta appaia magicamente, abbiamo paura di dire che c’è un po’ di più.

Segui attentamente le istruzioni – Fare un pane leggero, arioso e morbido all’interno e dorato all’esterno è in realtà una scienza. Per avere successo, dovrai pesare, mescolare e preparare i tuoi ingredienti in un certo ordine in modo che il tempo di fermentazione non venga interrotto. Anche se può essere allettante usare un po’ di congetture, vale la pena fare un po’ di attenzione in più per farlo bene.

Utilizzare gli ingredienti a temperatura ambiente – è più probabile che il tuo pane prepari perfettamente gli ingredienti prima della cottura, quindi sono a temperatura ambiente, basta pesarli e metterli da parte in anticipo per rendere la cottura un sogno.

Rimuovere la lama impastatrice – Se la tua macchina ha una lama rimovibile, potresti rimuoverla prima di cuocere il pane, per evitare buchi o rovinare il pane se si blocca.

Raffredda subito il tuo pane – sebbene alcune macchine abbiano una funzione “mantieni caldo”, ti consigliamo di togliere il pane e di raffreddarlo immediatamente. Una volta completato il processo di cottura, la consistenza e il colore del tuo pane saranno ottimali, quindi se lo metti su una griglia del congelatore, ti assicurerai che il tuo pane rimanga spugnoso.

Pulisci accuratamente la padella – La maggior parte delle pentole rimovibili è lavabile in lavastoviglie, ma se si desidera preservare la superficie antiaderente, è necessario pulire la padella a mano per evitare danni.

Domande frequenti sulla macchina per il pane

Quanto tempo ci vuole per cuocere il pane nella macchina del pane?

Varia, molto! La maggior parte delle macchine oggi sul mercato offre una cottura rapida che ti consentirà di cuocere una pagnotta in due ore o meno, con alcune macchine che affermano addirittura di farlo in meno di 60 minuti. Tuttavia, molti fornai affermano che più tempo impieghi a cuocere il pane, migliore sarà il suo sapore. A seconda delle impostazioni e delle dimensioni della pagnotta, la macchina potrebbe impiegare da 1 a 6 ore. Ovviamente vorrai prenderne nota prima di acquistare la tua macchina, soprattutto se hai poco tempo!

Di quali accessori ho bisogno con la mia macchina per il pane?

Dovrebbero esserci un misurino e un cucchiaio accanto alla tua macchina, in caso contrario, vorrai sicuramente comprarli. Dovresti anche investire in una griglia di raffreddamento, una bilancia digitale e un coltello da pane decente se non li hai già. Se vuoi davvero spingere la barca, fai un ulteriore passo avanti e concediti un libro di cucina fantasioso in modo da poter entrare nel forno e ottenere il massimo dal tuo nuovo giocattolo.

Di quali ingredienti ho bisogno per la mia macchina per il pane?

La maggior parte delle ricette contiene farina, acqua, sale e lievito oltre a zucchero, burro o olio ed eventualmente latte in polvere. Poiché oggigiorno ci sono così tante ricette e varianti diverse per soddisfare le esigenze dietetiche, non esiste una risposta semplice a questa domanda. Tuttavia, non esitare a rifornire la tua dispensa di farina, sale e lievito, poiché sei sicuro di aver bisogno di tutti e tre questi ingredienti essenziali.

Qual è la differenza tra le impostazioni di panificazione?

Ogni ciclo varia nel tempo e nella temperatura per massimizzare le prestazioni dell’impasto, motivo per cui è importante scegliere le impostazioni giuste per la tua cottura. I pratici manuali, i libretti di ricette e gli schermi LCD di facile navigazione ti consentiranno di utilizzare questa funzione in pochissimo tempo!

Come faccio a sapere quale colore di crosta scegliere?

Se la tua macchina per il pane ha una caratteristica di colore della crosta, ti permetterà di scegliere tra una crosta chiara, media e scura. La ricetta dovrebbe guidarti in questo senso, ma come regola generale, più alto è il contenuto di zucchero, più velocemente la tua crosta si dorerà, quindi scegli un ambiente leggero. Per i pani a basso contenuto di zucchero, è principalmente una questione di preferenze personali, quindi gioca finché non trovi la crosta perfetta per soddisfare l’intera famiglia.

Potresti pensare che una macchina per il pane sia tutt’altro che una necessità in cucina, ma con il loro prezzo sorprendentemente conveniente, potresti scoprire che potresti voler investire in una. Se desideri creare ricette di pane personalizzate per soddisfare le tue esigenze dietetiche comodamente da casa tua a una frazione del costo, pensiamo che questo sia un solido investimento. Come abbiamo detto prima, non c’è niente come il profumo del pane appena sfornato per iniziare la giornata o per darvi il benvenuto a casa. Se sei un amante della pasticceria salata, una macchina per il pane è sicuramente un ottimo punto di partenza per provare alcuni classici della pasticceria familiare e sperimentale.

Ora che sai tutto e qualsiasi cosa sul mondo dei fornai, è ora che ti mandi in viaggio in modo che tu possa uscire e mettere le mani sul tuo ultimo gadget da cucina, buona cucina!


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti