La Migliore pentola a pressione elettrica


Guida all’acquisto e domande frequenti della pentola a pressione elettrica

Come abbiamo scelto la nostra selezione di pentole a pressione elettriche

Recensioni – Non importa di quale prodotto scriviamo, preferiamo sempre trarre le nostre conclusioni. Ma questo non significa che siamo completamente sordi a ciò che dicono gli altri. Il punto è che esaminiamo montagne di clienti e recensioni professionali. Anche se la nostra ragione principale per farlo non è vedere se possiamo creare sinergie con la comunità delle recensioni, ma vedere se c’è qualcosa che ci è sfuggito nella nostra recensione. Se tale potenziale svista ci salta all’occhio, riesamineremo il prodotto e adegueremo la nostra recensione (se lo riteniamo necessario) prima di rilasciarlo.

Prezzo – Le pentole a pressione elettriche tendono ad occupare una fascia di prezzo ristretta intorno ai cento dollari, con poche eccezioni. Pertanto, il prezzo non è davvero una grande preoccupazione quando si tratta di giudicare questo tipo di elettrodomestico da cucina. Quindi, poiché questo è spesso un caso in cui tutte le cose sono uguali in termini di prezzo, ciò che stiamo cercando invece è un set di funzionalità robusto e affidabile e un’elevata qualità costruttiva. Naturalmente, se una pentola a pressione elettrica si affianca a una pentola a pressione che ha un prezzo significativamente più basso e tuttavia incarna la maggior parte o tutte le migliori qualità della moderna pentola a pressione elettrica, il dispositivo attirerà la nostra attenzione. (Vedi il nostro miglior valore – la pentola a pressione Cosori – sagomata sopra).

Marca – Potresti aver notato che nell’elenco sopra mancano i tipici marchi occidentali che tendono a dominare il mondo degli elettrodomestici. Lo abbiamo sicuramente notato durante la nostra ricerca ed è un fenomeno a dir poco curioso. Ma qualunque siano le cause sottostanti, il punto è che i Kitchenaids del mondo non sembrano avere molta presenza nel mercato delle pentole a pressione elettriche. Forse è necessario uno studio per scoprire esattamente perché.

Caratteristiche da cercare nelle pentole a pressione elettriche

Programmi – Le migliori pentole a pressione elettriche sono tutte dotate di 10-16 preimpostazioni che ti permetteranno di preparare zuppe, stufati, risotti, colazioni, polli arrosto, sformati e altro con la semplice pressione di un pulsante. Alcuni, come ad esempio il porridge (che sembra essere nell’elenco prestabilito di tutte le pentole a pressione elettriche mai realizzate), sono più o meno ridondanti mentre altri saranno ampiamente utilizzati.

Accessori – Qualsiasi pentola a pressione elettrica che si rispetti è dotata di un assortimento di accessori utili che rendono l’utilizzo dell’apparecchio più facile e più efficace. Normalmente questi accessori includono cose come un inserto per la cottura a vapore in acciaio inossidabile, una paletta per il riso, un cucchiaio e forse alcuni guanti in silicone e/o una guarnizione in silicone di ricambio nel caso in cui l’originale inizi ad assumere odori meno che favorevoli dopo un uso ripetuto. Ma più siamo meglio è, più ridiamo quando si tratta di accessori. Quindi, se il tuo fornello è dotato anche di un’app che ti dà accesso a centinaia di ricette e video didattici, tanto meglio.

Rilascio rapido – Con lo sgancio rapido soffi via letteralmente il vapore che si è accumulato all’interno della pentola durante la preparazione dei cibi. Per attivare questa funzione, ruotare il valore di rilascio pressione sul coperchio. L’alternativa si chiama “rilascio naturale”. Il rilascio naturale si verifica quando permetti alla pressione interna di rilasciarsi naturalmente. Ci vuole più tempo, ma a volte è consigliato per piatti che richiedono un po’ più di cottura alla fine della ricetta. Non aprire mai la pentola fino a quando la pressione tra l’interno e l’esterno non è stata più o meno equalizzata.

PSI PSI sta per libbre per pollice quadrato ed è la misura della pressione all’interno della pentola a pressione. Alcune gamme hanno manometri che consentono di monitorare la pressione interna o PSI, mentre altri no. Coloro che non lo fanno a volte (non sempre) hanno invece una spia di pressione. Quando la pressione diventa troppo alta e la spia si spegne, è il momento di interrompere il valore di rilascio della pressione e rilasciare un po’ di vapore.

Indicatore – Il perno indicatore si trova solitamente sul coperchio della cucina. Questo è un dispositivo molto semplice che si apre quando la pressione interna ha raggiunto il livello desiderato e si abbassa quando la pressione interna diminuisce. Quando questo dispositivo è inserito, è anche un’indicazione che il coperchio è correttamente bloccato e non può essere aperto accidentalmente.

Collettore di vapore – Spesso indicato come “raccoglitore di condensa”, questo dispositivo è solitamente appeso al lato della pentola a pressione e raccoglie la condensa in eccesso. Questo per evitare che il cibo diventi troppo molliccio durante la cottura.

Consigli di sicurezza per pentole a pressione – Le pentole a pressione elettriche sono incredibili risparmi di tempo, in grado di produrre piatti tradizionali eccezionali e piatti all’avanguardia della tecnologia. Tuttavia, trattandosi di vapore ad alta pressione, sono anche potenzialmente molto pericolosi se maneggiati in modo improprio. Ai bambini non dovrebbe mai essere permesso di usare una pentola a pressione, non importa quanto sia automatizzata. Inoltre, qualsiasi pentola a pressione che porti a casa dovrebbe essere dotata di un lungo menu di funzioni di sicurezza, tra cui un manometro e una valvola di rilascio, un meccanismo di blocco del coperchio solido come una roccia e pratiche maniglie. Non aprire mai una pentola a pressione elettrica dopo la cottura finché la pressione interna non è tornata in uno stato di equilibrio con quella esterna.

Domande frequenti sulle pentole a pressione elettriche

Le pentole a pressione elettriche consumano molta elettricità?

Qualsiasi tipo di apparecchio di cottura elettrico sarà molto simile a un maiale energetico. Non c’è altra soluzione. Detto questo, rispetto alle cucine elettriche, alle pentole a cottura lenta e ai loro antenati solo pochi anni fa, le pentole a pressione elettriche di oggi consumano generalmente meno elettricità. C’est parce que la plupart des nouveaux modèles ont des thermostats internes qui mettent l’appareil sous tension et hors tension plutôt que de maintenir la consommation d’énergie à un rythme constant comme le faisaient les anciens modèles (et quelques modèles contemporains le font ancora). Se sei il tipo di proprietario di una casa a cui piace mantenere il consumo di energia al minimo (e chi no?), Dovrai assicurarti che la tua nuova pentola a pressione elettrica abbia un tale termostato interno.

Quanto tempo ci vuole per cuocere un arrosto in una pentola a pressione elettrica?

In termini molto chiari, dipende dalla stufa in questione. Dipenderà anche da quanto tempo vuoi aspettare per il tuo arrosto. È concepibile che tu possa cucinare un intero arrosto in meno di mezz’ora. Il compromesso è che la carne sarà probabilmente secca e un po’ dura. Più tempo impieghi a cuocere il tuo arrosto, maggiore è la qualità del prodotto finito. E questo vale per quasi tutte le pentole a pressione elettriche. Naturalmente, se cucini il tuo arrosto per 90 minuti invece di 20-30 minuti, brucerai più energia. Quindi tutto dipende da quanto tempo hai a disposizione per cucinare e da quanta energia sei disposto a spendere.

Si può cuocere troppo in una pentola a pressione elettrica?

Puoi cuocere troppo in qualsiasi tipo di apparecchio di cottura mai inventato, inclusa la migliore pentola a pressione elettrica. Ovviamente ciò non accadrà se il dispositivo funziona correttamente e se si utilizza uno dei servizi come consigliato. Tuttavia, a volte sorgono problemi quando gli aspiranti chef della pentola a pressione elettrica premono il pulsante “manuale” e ignorano i tempi di cottura consigliati forniti con l’apparecchio. In questi casi, non è raro che lo stufato si trasformi in una poltiglia e un arrosto si trasformi in un guscio avvizzito di se stesso.

Si può fare con una pentola a pressione elettrica?

Se vuoi, puoi usare delle pentole a pressione elettriche per inscatolare. Ma devi assicurarti che la stufa che vuoi usare sia progettata per questo scopo. Il modo migliore per determinarlo è semplicemente vedere se c’è un pulsante “canning” sul pannello di controllo. Solo pochi ne hanno uno. Il problema è che la tecnologia relativamente nuova e spesso in rapida evoluzione delle pentole a pressione elettriche rende difficile stabilire linee guida e processi affidabili che, senza dubbio, eliminino tutti i microrganismi potenzialmente dannosi. . Per questo motivo, ti consigliamo di contattare il produttore e discutere la questione prima di tentare di farlo con la tua pentola a pressione elettrica.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti