Miglior essiccatore alimentare


Guida all’acquisto e domande frequenti dell’essiccatore alimentare

Come abbiamo scelto la nostra selezione di disidratatori alimentari

Non abbiamo avuto la possibilità di provare i nostri cibi quando cercavamo il miglior disidratatore, quindi abbiamo fatto affidamento su due fattori che sappiamo tutti cercano quando effettuano un acquisto. Ecco come l’abbiamo fatto:

Recensioni – Fare clic da una recensione all’altra non è il più divertente che abbiamo mai avuto davanti a un computer, ma ci dà un assaggio di tutte le cose che hanno descrizioni dei prodotti un po’ subdole. Queste recensioni, scritte da coloro che ci sono già stati e che ci aiutano a determinare quali prodotti vale la pena includere.

Non vogliamo suggerire nulla di superfluo, quindi ci affidiamo a queste recensioni per assicurarci di scegliere solo opzioni con una valutazione media elevata e piene di recensioni di cui siamo sicuri di poterci fidare.

Prezzo – Nessuno vuole spendere troppi soldi, abbiamo altre bollette da pagare e cibo da comprare, quindi non vogliamo escludere nessuno con la nostra fascia di prezzo. Tuttavia, vogliamo anche assicurarci di suggerire la qualità e che la qualità spesso ha un prezzo.

Comprendendo la varietà di esigenze del disidratatore alimentare, dal professionista alla casa, abbiamo studiato un’ampia gamma di fasce di prezzo che possono interessare chiunque legga questa guida. Quindi, anche se non hai bisogno di un prodotto di fascia alta (almeno non al momento), puoi comunque goderti le meraviglie della disidratazione alimentare con qualcosa che funziona meglio per te.

E “meraviglie della disidratazione alimentare” è una frase che non avremmo mai pensato che noi – o chiunque altro – avremmo potuto dire.

Caratteristiche da cercare nell’essiccatore alimentare

Prima di prendere la tua decisione definitiva e seria su quale macchina disidratatore è giusta per te, considera queste caratteristiche da tenere in considerazione.

Calore costante – Senza calore costante, non otterrai sempre risultati perfetti e alcune aree del dispositivo non saranno disidratate come altre. Poiché è necessario che tutto sugli scaffali sia allo stesso livello di disidratazione, è essenziale una distribuzione costante del calore. Le versioni impilabili emettono calore solo dalla base o dalla parte superiore, il che significa che i cibi sui livelli superiore o inferiore riceveranno più calore. Per ottenere i migliori risultati, è preferibile un disidratatore di tipo orizzontale.

Capacità – Un essiccatore di grandi dimensioni è utile per chi ha orti in casa e per chi coltiva in casa propria frutta ed erbe aromatiche, nei ristoranti, o in ambienti industriali, sono utili anche loro. Le dimensioni non sono tutto, tuttavia, e la maggior parte delle persone dovrebbe stare bene con le versioni impilabili. Queste unità più piccole sono anche più facili da posizionare in cucina.

Impostazioni della temperatura – Più ampia è la gamma di impostazioni della temperatura, più versatile sarà il controllo sulle tue attività di disidratazione. Questo è più comune con i disidratatori a scaffale, ma opzioni di impilamento verticale più avanzate possono fornirtelo se guardi nel posto giusto. Se vuoi disidratare la carne per la carne secca, avrai bisogno di temperature più elevate rispetto a frutta e verdura.

Accessori – Timer, espandibilità, diversi tipi di piatti da portata e tutto ciò che può migliorare e facilitare la tua esperienza è sempre apprezzato. Alcune opzioni includono libri di cucina e spezie per aiutarti a ottenere il massimo dal tuo nuovo disidratatore.

Spegnimento automatico – Gli esseri umani non sono perfetti e siamo soggetti a tempi di oblio. Non c’è uno di noi che non abbia dimenticato di aver lasciato qualcosa nel forno almeno una volta, e per alcuni succede più frequentemente. Una funzione di spegnimento automatico previene il surriscaldamento, l’eccessiva asciugatura e assicura che non vi siano danni duraturi alle parti.

Livello di rumore – Un elettrodomestico rumoroso è un elettrodomestico ingombrante, soprattutto se vivi con coinquilini o vuoi disidratare il cibo durante la notte. Per garantire pratiche di disidratazione pacifiche, considera il livello sonoro del dispositivo quando è in uso e se sarai in grado di sentirlo mentre cerchi di prendere in mano la tua vita.

Tipi di disidratatore alimentare

In tutta la nostra selezione, ti abbiamo portato disidratatori per alimenti a flusso verticale e orizzontale. Ecco qualche informazione in più sulla differenza tra loro.

Flusso verticale – Conosciuto anche come creme idratanti impilabili perché funzionano in livelli indipendenti che salgono dalla base (o scendono dall’alto). La fonte di calore è in alto o in basso e utilizza una ventola per distribuire il calore ovunque, in alto o in basso.

Questi tipi sono i disidratatori alimentari più popolari perché spesso sono meno costosi e occupano meno spazio rispetto ai disidratatori a flusso orizzontale. Tuttavia, sebbene facciano un lavoro decente, non vi è alcuna garanzia che il flusso d’aria sarà distribuito uniformemente come la sua controparte.

La maggior parte delle persone li usa per essiccare frutta e verdura perché richiedono meno supervisione e i ripiani con serratura impediscono la fuoriuscita di calore. D’altra parte, se stai cercando di fare la carne a scatti, potrebbe non essere sufficiente e richiedere la rotazione dello scaffale, che può influire sul processo.

Flusso orizzontale – Questi disidratatori, noti anche come disidratatori a scatola e a scaffale, sono più grandi, più industriali e probabilmente più facili da usare, eliminando gran parte dello stress che potresti incontrare con i modelli verticali impilabili. Funzionano in modo molto simile al tuo forno standard e offrono più spazio sul pavimento per esigenze più grandi.

Per i professionisti, questo tipo di dispositivo è essenziale per ridurre al minimo il deterioramento. Utilizza vassoi (o ripiani) che rimuovi come faresti in un forno tipico e che non hanno bisogno di girare o girare il cibo per garantire la consistenza. Come suggerisce il nome, il calore e il flusso d’aria emettono da dietro, orizzontalmente (duh), e viaggiano verso la porta d’ingresso.

Sono ideali per cucinare carni più dure, rendendoli perfetti per ottenere la tua dose di carne essiccata e non richiedono lavoro manuale per installarli, anche se possono essere un po’ più difficili da pulire se i ripiani non lo fanno. Non lavabili in lavastoviglie.

Sono più costosi, però, e sono anche più grandi, quindi potrebbe non esserci molto spazio in cucina (c’è sempre la camera da letto per uno spuntino di mezzanotte con carne secca). Per semplificare le cose, sono dotati di impostazioni del timer e altre funzionalità avanzate che alcuni disidratatori verticali impilabili non sono in grado di offrire.

Domande frequenti sull’essiccatore alimentare

Cos’è un disidratatore alimentare?

Potresti aver già capito cos’è un disidratatore alimentare, ma prima di andare, assicuriamoci che tutto sia chiaro.

Un disidratatore per alimenti è una macchina che utilizza il flusso d’aria e il calore per riscaldare delicatamente e con attenzione il cibo per ridurre l’umidità o disidratarlo. Come accennato in precedenza, questo ti fa risparmiare spazio nel congelatore per conservare il cibo più a lungo. Ti risparmia anche la fatica di scavare nei congelatori orizzontali, sistemare, riorganizzare e, alla fine, avere difficoltà a chiudere quella dannata cosa.

Anche se potresti non crederci completamente, questo processo (disidratazione, non tanto le funzioni del timer elettrico, sono avvenute dopo) è vecchio come il tempo, sul serio. Ciò dimostra che è sicuro, efficace e che tutte le culture lo hanno esplorato nel corso dei secoli, rendendolo una delle tradizioni più coese esistenti.

Quando ne usi uno, può funzionare come disidratatore di carne o frutta, o entrambi, e finché li tieni puliti, non ci saranno problemi con il trasferimento di potenziali batteri. Con alcuni disidratatori che offrono più ripiani, puoi anche essiccare e preparare più tipi di alimenti contemporaneamente senza il rischio di contaminazione incrociata.

Grazie alla costante circolazione dell’aria e della temperatura, riduce il livello di umidità degli alimenti, che solitamente è compreso tra l’80% e il 95% per la frutta e tra il 50% e il 75% per la carne, fino al 20%, il che ne garantisce la conservazione e il mantenimento in buone condizioni. condizione più a lungo. Principalmente, il disidratatore alimentare elimina sostanze nutritive e vitamine, ma può anche rendere la carne essiccata.

Tuttavia, questo non è del tutto semplice, e a volte puoi finire con un involucro secco, in cui il cibo è duro e secco all’esterno, ma ancora umido all’interno, il che rappresenta ancora un rischio di deterioramento. Idealmente, il tuo cibo dovrebbe essere asciutto (o il più secco possibile) per tutta la sua durata di conservazione in modo che duri il più a lungo possibile.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti