Miglior tagliapizza


Niente suona meglio di “Pizza Night!” ; alle nostre orecchie dopo una lunga giornata di lavoro o semplicemente come piacere del fine settimana da condividere con il nostro partner e amici. La pizza è il modo migliore per salvarci la vita quando siamo a corto di idee culinarie ed è il piatto preferito dalla maggior parte delle persone. Ma quando si tratta di affettare la deliziosa torta, la lotta con i coltelli da cucina è molto reale.

Quante volte abbiamo provato a tagliare la fetta perfetta e abbiamo finito rapidamente per fare a pezzi la base della nostra pizza facendo volare i condimenti dappertutto? Probabilmente innumerevoli numeri! Ebbene quei giorni sono ormai lontani grazie a tutte le incredibili varietà dei migliori tagliapizza disponibili sul mercato.

Navigando sul web troverai opzioni su misura per le tue esigenze e gusti, tutte con caratteristiche uniche e design originali. Ma diamo un’occhiata a una selezione dei migliori tagliapizza per avere un’idea della disponibilità e delle relative fasce di prezzo.

Guida all’acquisto del tagliapizza

Caratteristiche da cercare nei tagliapizza

Quando si decide di acquistare un tagliapizza è bene tenere presente quali sono le caratteristiche essenziali da ricercare prima di effettuare la propria scelta. Le esigenze e i gusti possono chiaramente variare da persona a persona, ma ci sono sicuramente tre cose su cui non puoi scendere a compromessi:

Sicurezza, durata e affilatura della lama.

Il tuo nuovissimo tagliapizza dovrebbe essere dotato di una sorta di protezione per la lama o almeno di una costruzione speciale che ti permetta di tagliare la pizza senza rischiare di tagliarti anche le dita.

Inoltre, il tuo tagliapizza dovrebbe essere resistente e robusto. Un tagliapizza debole non durerà a lungo e ti costringerà a comprarne uno nuovo, il che ti costerà tempo e denaro.

Infine, un tagliapizza dovrebbe avere una lama sufficientemente affilata per tagliare facilmente la pasta, senza dover esercitare troppa pressione che altrimenti potrebbe causare affaticamento del polso o addirittura lesioni se la lama scivola.

Prendersi cura dei vostri tagliapizza è anche il segreto per prestazioni e durata nel tempo. Maneggiate sempre con delicatezza i vostri tagliapizza, soprattutto se li smontate, e possibilmente preferite il lavaggio a mano sopra la lavastoviglie, poiché è sempre un modo più delicato per pulirli.

Tipi di tagliapizza

È inoltre importante ricordare le due principali tipologie di tagliapizza in commercio, che sono ruote e bilancieri.

Ruote

Le ruote sono sempre più popolari in questi giorni, soprattutto perché i modelli più recenti che escludono l’aderenza sono diventati più comuni. Queste frese consentono di esercitare una maggiore pressione durante il taglio e sono generalmente estremamente compatte, il che le rende facilmente riponibili. Lo svantaggio di questo tipo di taglierina è che può rendere più difficile vedere dove stai tagliando poiché la tua mano copre la lama stessa.

Rockers

I bilancieri sono generalmente più robusti e più facili da pulire. Hanno una forma più oblunga, che consente loro di tagliare torte più grandi in una volta sola, ma occupano molto più spazio di un tagliapasta e richiedono più cura quando vengono riposte. Possono anche essere leggermente più pericolosi se i bambini si avvicinano a loro, in quanto è più facile rimuovere la loro copertura ed entrare in contatto con la lama.

Con tutte queste informazioni sull’ampia varietà di tagliapizza disponibili, non resta che fare una scelta… se sei in grado di prendere una decisione!


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti