Miglior termometro per carne


Guida all’acquisto e domande frequenti del termometro per carne

Fattori da considerare quando si acquista un termometro per carne

Se stai pensando di acquistare un termometro per carne, congratulazioni. È una scelta di cui non ti pentirai, ma prima di premere il sacro pulsante Conferma ordine, assicurati di controllare questi fattori da considerare prima di rendere la tua vita migliore in meglio.

Termometri digitali vs analogici – Sappiamo di aver scelto una lista di termometri rigorosamente digitali, ma crediamo che dovresti conoscere un po’ di storia. I vostri figli potrebbero non rendersene conto, ma non abbiamo sempre avuto la comodità del digitale. In passato, facevamo affidamento sull’analogico per guardare la TV, ascoltare musica e ottenere letture della temperatura per il nostro cibo.

Ma come tutto il resto, l’analogico è fuori moda e, a meno che tu non sia troppo duro, l’unico motivo per usare un termometro analogico è che hai paura del futuro, cosa che non dovresti. Il futuro è bello, amico.

Anche leggendo una varietà di recensioni di termometri per carne, è chiaro perché il digitale è il metodo di termometro preferito dei tempi moderni. A parte il fatto che potresti essere schivato come un uomo delle caverne, offrono più funzionalità, sono facili da leggere anche in condizioni di scarsa illuminazione e migliorano ogni giorno di più.

Precisione – Con qualcosa di delicato come cucinare e preparare il cibo, devi assicurarti che il termometro del tuo forno abbia un’elevata precisione. Senza di esso, potresti soffrire di carne poco cotta o pasti generalmente tiepidi e sgradevoli da mangiare. Prima di cucinare qualsiasi cosa, assicurati di controllare la precisione del tuo termometro inserendo la sonda in una pentola di acqua bollente, se legge 100 ℃ allora sei a posto.

Velocità – Gran parte della cottura è molto sensibile al tempo, quindi è necessario ottenere le letture della temperatura il più rapidamente possibile. Abbiamo scelto prodotti che ti forniranno letture molto veloci, quindi sta a te scegliere tra pochi secondi. Tuttavia, una maggiore precisione potrebbe significare che non otterrai un ampio intervallo di temperature o che potresti perdere altre funzionalità.

Detto questo, pochi secondi non rovineranno la tua preparazione del cibo, comunque non la maggior parte delle volte, ma è comunque molto utile quando puoi ottenere le letture della temperatura il più rapidamente possibile, permettendoti di adattare la tua cottura se necessario.

Funzionalità – Il miglior termometro per carne wireless farà molto, molto di più che semplicemente dirti quanto è caldo il tuo cibo. Queste funzioni possono essere timer, blocco della temperatura, identificazione automatica del prodotto e temperature preimpostate per determinati tipi di cibo perché la carne di manzo viene “cotta” cucinando a una temperatura molto più bassa rispetto, ad esempio, al pollo.

Potresti non aver bisogno di molte di queste funzioni, soprattutto se hai un approccio più rilassato alla cucina, ma queste funzioni sono state incluse per semplificarti la vita e quindi non dovrebbero essere ignorate così facilmente. Sono ottimi per chi è appassionato della propria cucina e ottimi anche per chi non è così appassionato in quanto potrebbe innescare in loro qualcosa di speciale, e trasformarli in un grande chef.

Intervallo di temperatura – Un ampio intervallo di temperatura è forse la caratteristica più importante da considerare quando si acquista un termometro da cucina e da carne. Veramente ? È importante che un termometro legga la temperatura? Chi ci avrebbe creduto ? Ok, lo sappiamo, lo sappiamo, ma è un po’ più complesso di così. Quando pensiamo alla cucina, pensiamo al dolce profumo della carne fritta, pensiamo allo sfrigolio della pancetta e pensiamo a quell’odore commovente di tacchino che esce dal forno il giorno del Ringraziamento. Qualcun altro ha davvero fame?

Ad ogni modo, non sono solo le meraviglie dell’acquolina in bocca di un buon pasto fatto in casa che il termometro per carne può aiutare. Alcuni prodotti offrono intervalli di temperatura nell’intervallo di temperature sotto lo zero Fahrenheit, fino a -58 ℉ in alcuni casi. È incredibilmente utile per fare il gelato, fare prodotti fatti in casa e ti dà quella versatilità che è essenziale per qualsiasi amata pentola. All’estremo opposto, un intervallo di temperatura elevato ti consentirà di cucinare senza stress e l’unica cosa che non apprezzerai è lavare i piatti dopo.

Accessori – Tutto ciò che migliora il tuo termometro per carne è sicuramente qualcosa su cui scommettere eccitato. Anche se non tutti i termometri per carne verranno forniti con accessori aggiuntivi come la possibilità di utilizzare metodi di pulizia o spazzole sia con cavo che senza fili, ce ne sono alcuni che sembrano un bel bonus in più.

Garanzia – La garanzia di qualsiasi prodotto è importante, ma lo è ancora di più quando lo si utilizza spesso. Dal momento che ci fai affidamento, non vedi l’ora di usarlo, e quei giorni in cui non ne hai bisogno, ti senti solo un po’ triste. No ? Solo noi ? Ok, qualunque cosa. Come dicevamo, la garanzia è importante perché saprai se sei ancora coperto per riparazioni o sostituzioni in caso di danni o malfunzionamenti.

Comprendendo i requisiti operativi di un termometro per carne, molti produttori offrono garanzie che possono variare da 1 a 3 anni, mentre alcuni offrono garanzie a vita. Questo non solo ti dà la tranquillità di essere sempre coperto, qualunque cosa accada, ma ti consente anche di costruire un po’ la fedeltà al marchio.

Durata – Se ami cucinare tanto quanto noi, e presumiamo che lo ami perché hai letto di termometri per carne, vale assolutamente la pena considerare di avere un termometro abbastanza resistente da resistere ad anni di utilizzo. Questa durata è legata sia alla sonda che all’elettronica che, se malfunzionante, potrebbe funzionare più velocemente di quanto si vorrebbe se il prodotto è di scarsa qualità. Di solito puoi dire se il termometro sarà abbastanza resistente o meno da come si sente. Se suona a buon mercato, potresti trovarti in una situazione difficile prima ancora che la cena sia finita.

Consigli per l’uso corretto di un termometro termico

Per assicurarti di ottenere i migliori risultati e la massima durata dal tuo termometro da cucina, dai un’occhiata a questi suggerimenti che ti terranno dal mal di cuore e dal pianto sulle tue costine che non sono nemmeno cotte a metà.

1. Test e calibrazione

Sappiamo che sei entusiasta di usare il tuo nuovo termometro, ma non dimenticare di controllare prima che funzioni. Per fare questo, mettilo in acqua bollente o ghiacciata e leggi quale dovrebbe essere la temperatura corretta (32 e 212 gradi Fahrenheit).

Se questa lettura è disabilitata, è necessario calibrarla. Sfortunatamente, a meno che tu non sia un professionista, non è così facile come vorremmo suggerire. Potrebbe essere necessario contattare il produttore.

2. Non aspettarti che non ci siano scintille.

Se non sei sicuro di come utilizzare il termometro per carne, potresti essere tentato di inserirlo a caso e sperare per il meglio. Gli esperti, tuttavia, consigliano che questo è un modo inefficiente di fare le cose e può fornire letture imprecise e molti momenti difficili. Invece, ti suggeriscono di spingerlo dentro finché non perfora l’altro lato – o se cucini qualcosa come un tacchino fino a quando non colpisci l’osso – poi tiralo lentamente fuori la sonda all’indietro e fermala quando trovi la temperatura minima.

3. Pulisci dopo ogni utilizzo

Non abbiamo bisogno di spiegare perché dovresti pulirlo dopo ogni utilizzo, dovrebbe essere abbastanza ovvio. Come misura di sicurezza, tuttavia, poiché si tratta di varietà di carne e cibo non cotte, non contaminare altri pasti non pulendo accuratamente la sonda. Se sei come noi e sei terrorizzato da questa contaminazione incrociata, puoi anche ripulirla dopo ogni pugnalata in una singola sessione di cottura.

4. Non immergerlo completamente, anche se

Ovviamente, poiché stai lavorando con qualcosa che ha un’elettronica delicata all’interno, non rovinarlo lavando l’intero termometro. Alcuni prodotti saranno a prova di schizzi, forse anche impermeabili, ma consigliamo comunque di cercare di mantenerli il più asciutti possibile. Tampona con una città umida o uno straccio se vuoi assicurarti che siano puliti.

Ovviamente con i termometri analogici questo non è un problema.

Un bonus 5. non assumere nessuno.

Sul serio. Non fingere di accoltellare qualcuno, non sarà delizioso come quello che c’è nel forno.

Termometro per carne faq

Cos’è un termometro per carne?

Un termometro per carne è un dispositivo utilizzato per misurare la temperatura della carne, ma anche di cibi e bevande. Si va dai modelli base, con sonda termometro per carne in metallo – solitamente in acciaio inox – e display analogico o digitale che misura la temperatura del cibo e nient’altro, a modelli molto più completi che contengono una varietà di impostazioni. inclusi timer, blocco temperatura e arresto automatico della cottura.

Solitamente combinati con la misurazione della temperatura dei cibi caldi per assicurarsi che siano cotti, possono anche essere usati per vedere se un dessert è abbastanza freddo da essere mangiato, per misurare lo stato dei panini fatti in casa e per determinare se la pappa è troppo calda o meno per le loro bocche.

Perché ho bisogno di un termometro per carne?

Perché non hai bisogno di un termometro per carne? Bevi qualcosa, siediti e magari metti il ​​telefono in modalità silenziosa o spegnilo completamente (a meno che tu non lo usi per leggere questo articolo), perché stiamo andando in viaggio. No, un’odissea.

Salute

A nessuno piace ammalarsi e un termometro per carne dimostrerà la fine dei cibi gommosi poco cotti che sono ancora carichi di microrganismi il cui unico scopo nella vita è farti venire il mal di stomaco nel peggior momento possibile. Avendo una lettura accurata della temperatura, non dovrai mai andare a ogni pasto chiedendoti se lo rifarai o meno in seguito.

dieta migliore

Oltre a mantenerti in buona forma, il cibo avrà un sapore migliore con un termometro per carne. Non cucinerai mai più il cibo e non perderai mai più quei preziosi succhi quando affettate la carne per controllare se è pronta.

Ok, forse questa non era l’odissea che avevamo programmato, ma non servono altri motivi per comprare un termometro per carne. Se ami il cibo delizioso tanto quanto ami essere libero da intossicazioni alimentari, questo dovrebbe essere sufficiente per convincerti. Il fascino di cibi più gustosi, più strutturati e più salivanti non è mai stato così allettante.

Puoi lasciare un termometro per carne nella carne durante la cottura?

Sì e anche no. Dipenderà da cosa stai cucinando e se il termometro per carne è resistente al forno se stai cucinando qualcosa nel forno. Quando friggi petti di pollo e bistecche, può interferire con la cottura e persino graffiare la padella se non stai attento. Si consiglia di non lasciare il termometro nella carne e di controllarlo periodicamente per assicurarsi che non bruci. Anche se il fumo sopra di te potrebbe essere un’indicazione.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti