Miglior tritacarne

[wpas_products keywords=tritacarne]

Guida all’acquisto e domande frequenti del tritacarne

Le persone che dicono “È solo un tritacarne” non sono chiaramente i cuochi per antonomasia. Ma lo sei, e capisci che proprio come i coltelli EDC, non ci sono due lame uguali, qualunque cosa accada. Analizziamo il tipo di acciaio che dovresti usare, spieghiamo alcune domande che ti sei sempre posto e parliamo di tecnica.

Acciaio tedesco contro acciaio giapponese

Se non hai mai saputo che c’era una differenza, preparati a rimanere scioccato. Se ti stai chiedendo quale tipo ti darà il vantaggio, hai due metodi principali da guardare. Da un lato, la Germania ha sempre prodotto l’ingegneria più affidabile che ci sia, e questo di solito riguarda l’acciaio. Il rovescio della medaglia, il Giappone ha un’antica storia di fabbricazione dell’acciaio dalle spade dei samurai, un metodo che viene ancora utilizzato oggi per fabbricare le loro lame epiche. Allora cosa c’è di meglio?

Parleremo di Tang. No, non quella bevanda morta degli anni ’90 – si riferisce alla quantità di lama affilata. Quando una lama di rasoio è affilata dalla punta all’elsa, si parla di codolo completo. Quando non scende al manico, si parla di mezzo codolo, o codolo parziale. Nella maggior parte dei casi, i coltelli di fabbricazione tedesca avranno un codolo completo e i coltelli di fabbricazione giapponese avranno un codolo di tre quarti o parziale.

Tuttavia, non è proprio questa la differenza principale. Questo è l’acciaio stesso. Esiste un sistema chiamato scala Rockwell, che definisce la densità e la tenacità dell’acciaio. Le lame di fabbricazione tedesca generalmente segnano tra 56 e 58, mentre l’acciaio di fabbricazione giapponese è più duro e varia tra 60 e 61. In breve, l’acciaio giapponese è più forte, ma è anche piegato in modo diverso.

I coltelli giapponesi vengono tagliati con un angolo di 15 gradi o, in alcuni casi, con una punta ancora più fine. Le lame tedesche tendono ad avere un angolo di circa 18-20 gradi. Quando arriva il momento di affilare questi coltelli, sarà più facile affilare le lame tedesche grazie al suo acciaio meno denso. Se preferisci i coltelli più spessi, il tedesco è la strada da percorrere. Sebbene i coltelli giapponesi possano essere meno densi e più affilati, sono anche più leggeri e meno ingombranti.

Perché usare un elicottero invece di un coltello?

Che ci crediate o no, le mannaie hanno più del loro uso previsto. In passato, i macellai usavano i tritacarne per tagliare direttamente le ossa quando tagliavano pezzi di un grosso animale, ma poiché la maggior parte degli uomini non ha una mucca morta nella stanza accanto, questo è troppo buono per le altre caratteristiche. Innanzitutto, taglia la carne meglio di una normale bistecca o di un coltello da cucina. Quando scendi, hai più peso e un bordo più spigoloso rispetto alla maggior parte dei coltelli, dandoti più potenza e un bordo più affilato e fine. È indispensabile per preparare o tagliare e servire carni delicate, come il velo o il filet mignon.

Inoltre, la sua forma grande e rettangolare è ottima per schiacciare cibi duri, come una testa d’aglio (uso più comune). Quando usi un coltello da cucina di dimensioni standard per questo, balli con il bordo della lama e ti esponi a rischi inutili. Quando si utilizza un tritatutto, le dita non devono avvicinarsi alla lama grazie all’intero pezzo. Puoi usarlo al posto di un tritaaglio, una lama standard per tritare le verdure (utile soprattutto per tritare verdure dense, come le patate) e per tritare il pesce senza danneggiare la natura delicata della carne.

Tutto sull’affilatura

L’affilatura della lama è essenziale per la manutenzione, infatti è l’unica manutenzione che devi veramente eseguire sul tuo tritacarne. Altrimenti, sarai l’orgoglioso proprietario di un oggetto contundente su una maniglia. Consigliamo una pietra per affilare di alta qualità come la pietra per affilare Diamond Sharp Sharp Sharp Steel, che funziona per mantenere la lama sempre affilata. Anche se ordini un set di posate esemplare, questa pietra per affilare sarà più che sufficiente per durare per oltre un decennio.

Ma quanto spesso dovresti affilare? A dire il vero, non c’è un vero modo per scoprirlo. L’acciaio è acciaio: se estrai una spada da samurai di 300 anni, sarà ancora affilata come quando è stata messa in quella valigia. Tutto dipende da quanto lo usi. In media, se lo usi per cucinare tre pasti a settimana, sono circa dodici volte al mese – ti consigliamo di farlo ogni tre mesi. A quel punto ha avuto abbastanza utilizzo e abbastanza lavaggi per opacizzarlo un po’. Se ritieni che sia ancora abbastanza nitido dopo tre mesi, appendilo e continua: sta a te usarlo.

A cosa serve il foro nella lama?

Se hai appeso il tuo elicottero per la piccola impugnatura, hai sangue di macellaio in te. All’epoca erano appesi agli uncini da carne nel retrobottega di una macelleria. Non volevano appenderlo per il manico su una striscia di cuoio o un pezzo di corda, perché all’epoca erano ancora coltelli super affilati, ma non avevano in mano un moderno protocollo di sicurezza. Se non stavi attento entreresti nella stanza sul retro di un macellaio e ti taglieresti l’orecchio tagliandoti l’orecchio. È così che i macellai li hanno appesi attraverso i fori che sono stati specificamente richiesti quando hanno ordinato le lame, ed è diventato semplicemente un punto fermo e un aspetto distintivo.

Tecniche di scissione appropriate

Se hai mai cercato su Google “Come usare un tritacarne”, probabilmente hai trovato alcune risposte vaghe. Non importa ; l’abbiamo rimosso dal tuo elenco di preoccupazioni. Ti imbatterai in tre tipi di elicotteri: pesanti, leggeri e da qualche parte nel mezzo per molteplici scopi. Entrerà in gioco quando userai l’elicottero.

Non avrai entrambe le mani sul tuo elicottero, non avrebbe senso. Ogni volta che tagli, appoggia la mano sul cibo che stai tagliando, ma avvolgi le dita verso l’interno per formare una tensione simile a un pugno. Quando sei costantemente alla ricerca dei tuoi numeri, ti concentri sulla loro sicurezza invece di fare un pasticcio con l’elicottero.

A causa della larghezza del lato largo di un elicottero, dovrai tenerlo molto stretto. Mentre la maggior parte dei tritacarne sarà distribuita uniformemente e non causerà problemi di peso, l’ultima cosa che vuoi è che la lama oscilli lateralmente e si schianti contro la tua mano. Tienilo stretto, piega le dita e non rimuovere mai l’occhio dal tritatutto finché non viene riposto in sicurezza.

Devo mettere il mio tritatutto in lavastoviglie?

La maggior parte è lavabile in lavastoviglie, ma non è mai consigliata. Se non lavi a mano i tuoi elicotteri (e tutte le posate in acciaio inossidabile che possiedi), lo stai facendo male. Preserva l’affilatura della lama e impedisce all’acqua dura di accumularsi ovunque si trovi una piccola vite o una fessura. La verità è che lavarsi le mani dall’elicottero lo manterrà più pulito e igienico di quanto potrebbe mai fare una lavastoviglie.

[wpas_products keywords=cucina]


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti