La Migliore cassetta degli attrezzi

[wpas_products keywords=e+cassetta+degli+attrezzi]

Che tu sia un tuttofare o un artigiano, hai bisogno di un modo comodo e affidabile per trasportare strumenti e periferiche da e verso il lavoro. In altre parole, hai bisogno di un toolkit. Trovare il toolkit giusto per soddisfare le tue esigenze particolari è importante, ma con così tante dimensioni e stili disponibili oggi, può essere un compito arduo. Questo è il punto in cui entriamo noi. Abbiamo selezionato i 10 migliori toolkit e te li presentiamo qui per farti familiarizzare; proprio adesso.

Guida all’acquisto di Toolbox

Come abbiamo scelto la nostra selezione di toolkit

Abbiamo scelto le cassette degli attrezzi per questo elenco esaminando le caratteristiche fisiche di ciascuna scatola, i materiali di cui è composta e le sue caratteristiche. Abbiamo quindi combinato i nostri risultati con le informazioni raccolte dalle persone che utilizzano i toolkit. Queste informazioni sono state suddivise in 4 categorie:

  • Qualità – Come regge la scatola sotto costrizione? È comodo da indossare? Sembra fragile? I fermi si tengono stretti o si aprono? Queste sono alcune delle domande a cui abbiamo cercato risposta per discernere un livello generale di qualità complessiva per ogni scatola.
  • Marca – Quando i commercianti trovano un marchio che funziona, tendono a seguirlo. È sia buono che cattivo. Questa è una buona cosa in quanto favorisce il successo a lungo termine delle aziende che producono prodotti di qualità, ma non è una buona cosa perché può impedire che nuovi prodotti di valore vengano accettati su larga scala. Il marchio di una particolare cassetta degli attrezzi era quindi di secondaria importanza per noi.
  • Prezzo – Sebbene ci siano eccezioni a ogni regola, ottieni quello per cui paghi quando si tratta di toolkit. Questo truismo, tuttavia, non ci ha impedito di considerare qualsiasi toolkit a qualsiasi prezzo che sembrava essere / è un vincitore di valore.
  • Recensioni – Non diamo mai troppa importanza alle recensioni dei clienti, solo perché è impossibile sapere chi c’è veramente dietro di loro. Preferiamo trarre le nostre conclusioni. Quando esaminiamo le recensioni dei nostri clienti, cerchiamo principalmente tendenze o cose che potremmo aver perso piuttosto che il numero di stelle o commenti particolarmente feroci o incandescenti.

Funzionalità da cercare nelle cassette degli attrezzi

  • Formato – A meno che tu non abbia una ragione convincente per credere che non avrai mai molti strumenti con te, generalmente vorrai ottenere una cassetta degli attrezzi leggermente più grande di quanto pensi di aver bisogno. In questo modo sei pronto ad affrontare ogni evenienza.
  • Capacità di stoccaggio/peso – La capacità di archiviazione di cui hai bisogno è determinata dal numero di strumenti che utilizzi abitualmente nel normale corso del tuo lavoro. Se in genere hai bisogno di un gran numero di strumenti, ti consigliamo di prendere in considerazione una cassetta degli attrezzi a rotazione perché qualsiasi scatola portatile sarà probabilmente troppo pesante da trasportare.
  • Materiale – All’epoca, gli artigiani progettavano cassette degli attrezzi in legno molto elaborate. Nel 20 ° secolo, hanno lasciato il posto all’acciaio, che era più facile ed economico da produrre in serie. Nel 21° secolo, la maggior parte delle cassette degli attrezzi vendute sono realizzate in plastica o plastica composita. La plastica ha vantaggi distinti rispetto all’acciaio in quanto è più leggera, si presta a una maggiore varietà di modelli e colori e costa meno per la produzione.
  • Costruzione – I produttori possono provare a puntellare la loro cassetta degli attrezzi di plastica con qualsiasi nervatura di supporto interno che desiderano, ma non sarà forte come una scatola d’acciaio. Questo non vuol dire che le cassette degli attrezzi di plastica di oggi siano passeggini. Non sono. Ma in generale, più grande è la scatola di plastica portatile, più dovrai affrontare i limiti pratici del materiale.
  • Durata – Per alcune persone, la durabilità significa la capacità di resistere a forti impatti e resistere all’effrazione. Il che renderebbe l’acciaio il più resistente. La durata è correlata alla potenziale longevità. In questo caso, la plastica sarebbe la più resistente perché la tua cassetta degli attrezzi di plastica probabilmente sarà ancora in giro all’alba della prossima era glaciale.
  • Scomparti – Poiché una cassetta degli attrezzi non viene utilizzata solo per trasportare gli attrezzi, vorrai che la tua abbia il maggior numero possibile di scomparti, cassetti, vassoi e armadietti. Sebbene ci siano persone per le quali “organizzazione” è una sorta di parola di 4 lettere, per la maggior parte di noi più opzioni abbiamo per organizzare il nostro materiale, più facile sarà svolgere il nostro lavoro. Ed è vero, che si tratti di valigette o cassette degli attrezzi.
  • Design – Le caselle degli strumenti sono un classico esempio della funzione di tracciamento della forma. Le cassette degli attrezzi portatili saranno piccole per definizione. Altrimenti, non saranno molto portatili. Le officine mobili possono, tuttavia, diventare molto grandi. Molti, soprattutto quelli in plastica, sono anche progettati per essere modulari in modo da poter prendere solo i componenti di cui hai bisogno in un dato giorno.
  • Meccanismo di bloccaggio – Molte cassette degli attrezzi portatili sono fatte di plastica e mentre questo tipo di scatola può contenere un lucchetto che si rompe, è un gioco da ragazzi. La sicurezza diventa una preoccupazione ancora maggiore quando si entra nel regno della postazione di lavoro su ruote. L’enorme volume di strumenti che puoi riporre in una scatola del genere lo rende un obiettivo pratico e ovvio per i ladri. Dovrai quindi dare la priorità agli elementi di sicurezza come i meccanismi di blocco.
  • Impermeabilizzazione – Le cassette degli attrezzi in plastica non soccomberanno mai agli elementi, ma ciò non significa che siano necessariamente impermeabili. Lascia la normale cassetta degli attrezzi di plastica sotto la pioggia e quando aprirai quei vassoi sul coperchio, saranno pieni d’acqua. Se lavori molto all’aperto e l’acqua è un problema, dovresti scegliere una cassetta degli attrezzi progettata per essere veramente impermeabile, come la Workbox da 26 pollici MILWAUKEE.
  • Portabilità – Se hai bisogno di portare con te alcuni strumenti ovunque tu vada, la tua cassetta degli attrezzi dovrebbe essere abbastanza grande da contenere quegli strumenti essenziali, ma abbastanza piccola da essere facilmente trasportata. Se porti regolarmente molti strumenti con te, avrai bisogno di una cassetta degli attrezzi mobile come il Keter Masterloader.
  • Caratteristiche – Grazie alle rivoluzioni digitali e LED, oggi tutto viene migliorato, comprese le cassette degli attrezzi. Alcuni dei più recenti hanno luci integrate all’interno, mentre altri hanno stazioni di ricarica portatili. Le migliori cassette degli attrezzi, siano esse workstation portatili o mobili, sono dotate di numerosi cassetti, vassoi e altri contenitori intercambiabili e rimovibili.

Tipi di cassette degli attrezzi:

  • Portare a mano – Una cassetta degli attrezzi portatile è ciò a cui la maggior parte delle persone si riferisce quando dice “cassetta degli attrezzi portatile”. Questa è la classica scatola rettangolare con il manico sul coperchio che è lungo circa un piede e mezzo. Oggi, la maggior parte delle cassette degli attrezzi manuali sono realizzate in plastica perché sono più leggere ed economiche rispetto al metallo o ai materiali compositi. In genere, una cassetta degli attrezzi manuale avrà un ripiano o un vassoio all’interno che contiene le periferiche e può essere rimosso per fare spazio a un grande utensile elettrico.
  • Rotolare – Le odierne cassette degli attrezzi a rotazione sono disponibili in una varietà di configurazioni e dimensioni. Questi possono essere scatole a 2 ruote ampiamente orizzontali che sembrano refrigeratori o enormi scatole verticali – anche a 2 ruote – che sembrano bidoni della spazzatura. Poi ci sono le scatole con rotelle più tradizionali che hanno 4 ruote e ripiani multipli per contenere tutti i tipi di viti, rondelle, dadi, bulloni e altre periferiche, oltre a un ampio scomparto per riporre diversi utensili elettrici e cavi.

Domande frequenti sul toolkit

Perché hai bisogno di un toolkit?

Non ci vuole molto perché i commercianti alle prime armi trovino la risposta a questa domanda. Hai bisogno di un toolkit perché non puoi fare il tuo lavoro senza un toolkit. Che tu sia un falegname, un elettricista, un idraulico, un imbianchino o solo un tuttofare, devi essere in grado di portare almeno una minima aggiunta di strumenti sul luogo di lavoro e trasportarli individualmente a mano non funzionerà. Per un trader, una cassetta degli attrezzi è essenziale quanto una valigetta per un avvocato o un banchiere di investimento senior. È il modo in cui porti gli strumenti che ti permettono di fare il tuo lavoro.

Cassetta degli attrezzi in plastica o metallo?

Mentre le cassette degli attrezzi sono disponibili in una serie di materiali diversi, la stragrande maggioranza di oggi sono in metallo o plastica, con il metallo che perde gradualmente quote di mercato mentre leggi questo. Le virtù della cassetta degli attrezzi in metallo sono quasi completamente funzionali, poiché è innegabile che resisterà ai rigori del cantiere meglio di una cassetta degli attrezzi in plastica. D’altra parte, se sei disposto a stare un po’ più attento con il modo in cui maneggia la tua cassetta degli attrezzi, la plastica ha molto da offrire. Compreso il fatto che è più leggero, non arrugginisce, è disponibile in una più ampia varietà di stili e colori ed è più conveniente.

[wpas_products keywords=FAI+DA+TE]


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti