Miglior intimo da allenamento per uomo


Ci sono molte cose che devi considerare quando ti alleni, tra cui la tua forma fisica, la frequenza cardiaca, il livello di idratazione, il tempo tra le ripetizioni e, se sei all’aperto, il traffico, il tempo, le condizioni stradali e altro ancora. L’ultima cosa a cui vuoi pensare è se la tua biancheria intima sta creando una piscina batterica vibrante nel tuo cavallo. Invece, vuoi essere asciutto, sicuro, comodo e in controllo. Ecco a cosa serve l’intimo da allenamento e di seguito presentiamo la top 10.

Guida all’acquisto di biancheria intima da allenamento

Cose da considerare quando si sceglie la biancheria intima da allenamento:

  • Materiale – L’intimo sportivo è realizzato con una varietà di tessuti, ma tutti sono destinati a servire i principali padroni di questo tipo di abbigliamento: flessibilità, traspirabilità e durata. In quanto tale, finisci quasi sempre con qualcosa come una miscela di poliestere / spandex o nylon / spandex o poliestere / elastan. Il capo si adatta così alla tua particolare fisiologia offrendo allo stesso tempo la necessaria libertà di movimento e traspirabilità. Alcuni produttori trattano i loro tessuti con agenti antimicrobici che mantengono l’ambiente igienico e privo di odori. Mentre altri vanno più pesanti su spandex o elastan per fornire distanziatori e simili con l’elasticità extra di cui hanno bisogno. Quello che non troverai quasi mai nell’intimo da allenamento è il cotone.
  • Formato – Ovviamente vorrai biancheria intima comoda ma non vincolante. L’ultima cosa che vuoi è sentire la tua biancheria intima da allenamento pizzicare i tuoi ragazzi mentre corri sul tapis roulant in una palestra affollata. O forse è quello che vuoi. Ma non è quello che la maggior parte degli uomini vuole. Quindi, aderente tutto intorno per mantenere tutto a posto, ma non così stretto da aver bisogno di una clinica per la fertilità quando hai finito.
  • Lunghezza – Come regola generale (che ovviamente significa che ci sono alcune eccezioni) i ragazzi con le gambe grosse preferiscono un taglio più lungo perché questo tipo di biancheria intima non è così incline alla vestibilità. La biancheria intima da allenamento più lunga tende anche a migliorare la circolazione sanguigna, che è importante per i ciclisti, e aiuta a concentrare l’energia, cosa apprezzata dai sollevatori di pesi.
  • Comfort – Il comfort è il risultato di vestibilità, tessuto, lunghezza, proprietà di assorbimento dell’umidità e altro ancora. Se i tuoi pantaloni da allenamento sono belli da indossare la prima volta che li indossi, ma intrappolano il tuo sudore e ti cavalcano come nessun altro, non va molto bene. L’intimo attivo più comodo è quello che soddisfa tutte le tue esigenze pratiche e funzionali.
  • Design – Tutte le più grandi aziende di abbigliamento oggi impiegano designer di livello mondiale, quindi non c’è alcun pericolo che tu ti ritrovi con biancheria intima ad alte prestazioni che sembra male. L’unica domanda è se la vestibilità è giusta per te, se la sacca rimane asciutta, sicura e sotto controllo e se aspetti del design come la cintura scavano nei tuoi obliqui o sartorio o altri muscoli della vita o dell’anca.
  • Proprietà traspiranti – A meno che non ti piaccia nuotare sudato mentre corri, sollevi o ti alleni, dovrai scegliere biancheria intima da allenamento che elimini efficacemente l’umidità. La maggior parte delle miscele di poliestere / nylon / spandex / elastan fa un lavoro ammirevole nel rimuovere l’umidità, che raramente è un problema. La seta e la lana sono buoni esempi di tessuti naturali che assorbono efficacemente l’umidità, ma non sono particolarmente indicati per la biancheria intima da allenamento.
  • Tecnologia di controllo degli odori – La biancheria intima atletica che non è traspirante e non assorbe il calore e l’umidità è la causa principale dei cattivi odori e di un bel caso di marciume inguinale. Fortunatamente, la maggior parte della biancheria intima da allenamento di oggi è molto efficace contro l’umidità, ma alcuni produttori hanno comunque iniziato a trattare i loro tessuti con agenti antimicrobici che uccidono i batteri prima che si moltiplichino e non marciscano.
  • Durata – Tutta la biancheria intima da ginnastica sagomata sopra resisterà all’uso e all’abuso regolari. I materiali sono progettati per una durata a lungo termine e l’inclusione di spandex ed elastan e simili significa che sono progettati per essere allungati e tirati in tutte le direzioni. Raramente devi preoccuparti che il tessuto stesso si guasti. Tuttavia, dovrai assicurarti che le cuciture siano della massima qualità. Perché se non si tratta di un capo è probabile che si verifichi un guasto nelle cuciture.

Domande frequenti sulla biancheria intima da allenamento

Che cos’è un intimo da allenamento e perché ne hai bisogno?

Quando il movimento dell’attività fisica ha preso piede nella seconda metà del 20 ° secolo, è diventato subito evidente che gli slip o i boxer di cotone standard non avrebbero funzionato in palestra. . Gli uomini avevano bisogno di un modo per ridurre al minimo gli effetti negativi della sudorazione pur rimanendo freschi e ricevendo un supporto per l’inguine in modo che le loro cose non intralciassero il lavoro. Il sospensorio, che era stato la norma per gli atleti per decenni, semplicemente non era abbastanza. Serve una soluzione più completa. Entra nell’intimo da allenamento.

L’intimo da allenamento risolve le principali preoccupazioni degli uomini quando si tratta di un’attività fisica intensa: rimanere asciutti, mantenere la freschezza e proteggere i gioielli di famiglia. Ma c’erano anche altre cose a cui pensare. La biancheria intima atletica ben aderente era o è ottima per favorire la circolazione e il controllo, ma se le cuciture sono nel posto sbagliato, potrebbero causare irritazioni ed eruzioni cutanee e favorire la putrefazione del cavallo. Inoltre, molti uomini avevano problemi con le etichette della biancheria intima che non erano molto adatte a eliminare l’umidità e spesso si trasformavano in cuscinetti sudati e pruriginosi che continuavano a sfregare contro la parte bassa della schiena. Pertanto, la maggior parte della biancheria intima da allenamento moderna è priva di tag.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti