La Migliore forchetta da giardino


Guida all’acquisto e domande frequenti delle forche da giardino

La dimensione della forca da giardino di cui hai bisogno dipende da quanto spazio hai nel tuo giardino, quindi è importante tenerne conto prima di effettuare l’acquisto. Quando si tratta dello stile di una forcella, sembra che un’impugnatura a forma di D realizzata con un manico in legno sia preferibile per il comfort e le prestazioni. Vale sicuramente la pena separarsi con un po’ di soldi in più per ottenere una forchetta dotata di forcelle impermeabili e in acciaio inossidabile per farla durare più a lungo.

Se stai appena iniziando il tuo hobby di giardinaggio e non sei sicuro di quali caratteristiche cercare in una forca da giardino, ti daremo una mano in modo che tu possa trovare lo strumento giusto per il lavoro. Ma prima, abbiamo coperto tutte le nozioni di base e ti stiamo dando il segreto su come abbiamo trovato esattamente la nostra selezione delle migliori opzioni sul mercato in questo momento.

Come abbiamo scelto la nostra selezione delle migliori forche da giardino

Innanzitutto, abbiamo esaminato le offerte di diversi marchi di giardinaggio per affinare la nostra ricerca. Come puoi vedere, Spear & Jackson è stato un chiaro leader nella nostra ricerca delle migliori scelte. Poi abbiamo preso in considerazione il prezzo, capiamo che alcune persone vedono il giardinaggio come una necessità piuttosto che un hobby, quindi era importante includere opzioni a più fasce di prezzo per soddisfare qualsiasi budget. Ultimo ma non meno importante, abbiamo preso attentamente i commenti e le recensioni sulle nostre scelte per assicurarci che funzionino come dovrebbero. Quando si tratta di prestazioni, facilità d’uso, durata e comfort sono fattori chiave. Il che ci porta al punto successivo…

Caratteristiche da cercare nelle forche da giardino

Tipo di forcella – Ci sono molti tipi di forchette oggi sul mercato, può essere facile essere un po’ sopraffatti dalle scelte. Per dirla semplicemente, la maggior parte dei giardinieri, indipendentemente dalle loro capacità, sarà più interessata a due tipi di forchette. Forche da confine e forche da scavo. In sintesi, le forche per bordi hanno generalmente una testa più stretta, il che le rende più adatte a spazi più piccoli, mentre le forche da scavo sono molto più grandi e quindi più adatte a grandi appezzamenti.

Lunghezza – Per la maggior parte dei giardinieri, un’asta di circa 28-30 pollici è una lunghezza ideale in modo da poter scavare comodamente a meno che, ovviamente, non si acquisti una forchetta a mano. Se sei più alto della media, dovresti scegliere un manico più lungo per evitare di affaticare la schiena, il che è particolarmente importante se passi molto tempo a fare giardinaggio ogni settimana.

Il peso – Se scavi una vasta area di terreno può diventare un po’ un allenamento. Quindi, vuoi semplificarti la vita, motivo per cui ti consigliamo di scegliere una forchetta che pesa tra 3 e 4 libbre. Una forchetta di questo peso sarà abbastanza resistente da servirti a lungo senza appesantirti mentre lavori sodo. Se sei tentato di scegliere una gamma molto più leggera di 3 libbre, tieni presente che potrebbe non durare quanto le opzioni che abbiamo presentato nella nostra recensione.

Maneggiare – Di solito puoi ottenere due forme di maniglie. Una forma a D e una forma a T. Questo può spesso dipendere dalle preferenze personali, ma una forcella a forma di D tende ad essere più favorevole in termini di comfort. Se pianti qualche pianta probabilmente non sarai troppo fuori dal passo con la forma di un manico, ma se scavi per lunghi periodi, il manico può fare la differenza, anche se indossi i guanti .

Materiali – In generale, la maggior parte delle forche da giardino offerte sarà realizzata con una combinazione di legno e acciaio inossidabile. Il manico e il manico sono spesso in legno, con i denti in acciaio inossidabile. Le forchette in acciaio inossidabile sono particolarmente adatte se si dispone di terreno argilloso, con l’ulteriore vantaggio che sono meno inclini alla ruggine e non si corrodono facilmente come altri metalli. Detto questo, un po’ di attenzione può fare la differenza, indipendentemente dal tipo di acciaio di cui è fatta la tua forcella.

Sigillatura – Proprio come la maggior parte degli elettrodomestici e degli attrezzi da giardino, il tuo annaffiatoio sarà soggetto a usura nel tempo, soprattutto se conservato all’aperto. Vale la pena optare per una forcella resistente alle intemperie in modo che non mostri danni visibili fin dall’inizio. Naturalmente, gli attrezzi da giardinaggio non rimarranno sempre intatti, ma per qualche dollaro in più vale la pena fare il possibile per preservarli.

Domande frequenti sulla forchetta da giardino

Come posso mantenere il mio annaffiatoio per mantenerlo in buone condizioni?

Per mantenere la tua forcella usata in ottime condizioni in modo da garantirti anni di utilizzo, è importante pulirla regolarmente. Certo, non è il compito più eccitante del mondo, ma se lo sporco rimane sull’albero e sui denti, la tua forcella sarà più soggetta ad arrugginirsi e marcire. Per pulire correttamente la forcella, utilizzare una spazzola metallica con un po’ di acqua tiepida, assicurandosi di lasciare asciugare la forcella dopo la pulizia prima di riporla.

Se la tua forca da giardino ha un manico e un manico di quercia, vorrai prendertene cura in modo che possa prendere il posto d’onore nel tuo capannone. Due volte all’anno, dovresti prenderti il ​​tempo di carteggiarlo con carta vetrata a grana media prima di strofinare il legno con abbondanti quantità di olio di lino. L’olio di lino è un’ottima alternativa naturale per creare una barriera impermeabile per proteggere il legno dei tuoi attrezzi da giardino.

Se il manico in legno della tua forchetta diventa esperto nel corso degli anni, potresti considerare di sostituirlo. Questo di solito è relativamente facile, con una parte di ricambio montata solo con poche viti.

Come devo conservare il mio annaffiatoio?

In un mondo ideale, avrai uno spazio esterno sicuro per riporre in sicurezza tutti i tuoi attrezzi da giardino. In caso contrario, dovresti cercare di tenere la forcella al riparo dalla pioggia per evitare marciume e ruggine.

Per evitare che i denti di metallo arrugginiscano, alcuni giardinieri tengono nel loro capanno un secchio di sabbia mista a un po’ di olio di lino. Finché la tua forchetta è conservata in un luogo fresco e asciutto, la ruggine non dovrebbe essere un grosso problema.

Quanto tempo posso aspettarmi che duri la mia forchetta da giardino?

Non abbiamo dubbi che alcuni giardinieri utilizzeranno ancora strumenti che risalgono a decenni fa e, con la giusta cura, non c’è motivo per cui il tuo nuovo acquisto non ti servirà così bene. Un certo numero di produttori offre una garanzia di 10 anni in modo che tu possa fare acquisti in tutta tranquillità perché il tuo acquisto durerà a lungo. Inoltre, con la cura e la manutenzione adeguate, puoi aumentare notevolmente la durata delle tue forche.

Che tu sia un appassionato giardiniere o un principiante, ti semplificherà la vita se ti prendi il tempo per scegliere la forcella giusta per te. Al di là del prezzo e del marchio, devi considerare quanto spazio utilizzerai in modo da poter scegliere prima il giusto tipo di forca. In sintesi, una forca per bordi è la migliore per gli spazi ristretti, mentre una forca per scavare è più adatta per spazi aperti come i giardini di casa. Le forche da giardino sono un investimento che probabilmente ti servirà per gli anni a venire a condizione che ti prendi cura di loro, ma fortunatamente per te, la nostra guida ha coperto tutto ciò che devi sapere per ottenere il massimo dai tuoi sudati guadagni. . Felice giardinaggio.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti