Miglior bruciaerba elettrico


Guida all’acquisto del bruciatore di erbacce elettrico

Come abbiamo scelto la nostra selezione delle migliori sarchiatrici elettriche

Abbiamo esaminato una miriade di criteri diversi per decidere quale delle dozzine di diserbanti che abbiamo testato meritasse un posto nella nostra lista. Questi criteri includevano design, bilanciamento, livelli di rumore, qualità costruttiva complessiva e facilità d’uso. Inoltre, siamo sempre preoccupati per la reputazione del marchio, le recensioni (anche se le prendiamo con le pinze) e il prezzo, perché teniamo sempre gli occhi sul valore.

Caratteristiche da cercare in Weed Wacker

Design – Nel caso del diserbante, il design è guidato dalla funzione, senza dubbio. Quindi c’è una maniglia in cima, una seconda maniglia nella parte inferiore dell’albero che fornisce stabilità ed equilibrio, quindi il motore e il rotore che fa girare la corda o la fune che pende nella parte inferiore dell’albero. . La maggior parte sono realizzati con una combinazione di alluminio, acciaio (non così tanto) e plastica (che aiuta a mantenere il peso leggero). Un tagliabordi ben progettato dovrebbe mantenere un corretto angolo di attacco con uno sforzo minimo o nullo e la maggior parte dei migliori tagliabordi ha aste estensibili che consentono un utilizzo senza problemi per le persone alte.

Corda – Il cordino o il cordino del diserbante è una benedizione mista, questo è certo. Da un lato, è molto leggero, il che rende il decespugliatore più facile da lavorare rispetto alle lame da taglio in acciaio (anche più sicure). D’altra parte, la corda è costantemente consumata, il che significa che devi alimentare continuamente una nuova linea per continuare a tagliare. La sarchiatrice ottiene ciò per mezzo di un sistema di alimentazione automatico, un sistema di alimentazione dell’asino o una corda fissa. Inoltre, alcuni dei migliori diserbanti hanno l’azione della corda su entrambi i lati. Ciò consente un taglio molto più veloce. La maggior parte delle corde sono realizzate in nylon perché sono sia leggere che resistenti.

Scudo – Quando un diserbante è al lavoro, emette talee e altri detriti che volano via in tutte le direzioni. L’unica cosa che si trova tra l’utente e questi detriti è lo scudo che circonda il meccanismo del rotore. Come erbacce, erba tagliata e simili sono solitamente molto leggere, uno schermo di plastica rinforzata è normalmente sufficiente per proteggere gli utenti. Tuttavia, è sempre consigliabile indossare occhiali di sicurezza perché non si sa mai quando qualcosa potrebbe uscire dallo scudo e rimbalzare in direzione del viso. Inoltre, assicurati di non azionare mai il tosaerba con un’angolazione strana che potrebbe esporre il rotore e consentire ai detriti di volare verso di te.

Estensibilità – Le persone che usano diserbanti hanno tutte altezze diverse. Alcuni possono essere alti poco più di cinque piedi, mentre altri possono essere cinque piedi o più. Quindi, la maggior parte dei migliori diserbanti ha aste elastiche che ti consentono di regolare la loro lunghezza per adattarsi meglio alla tua particolare fisiologia. L’unico aspetto negativo di allungare o contrarre troppo la lunghezza dell’asta è che è probabile che influisca in una certa misura sull’equilibrio del dispositivo.

Garanzia – Tutti i migliori tagliaerba sono dotati di una garanzia per impieghi gravosi. O almeno dovrebbero. La maggior parte avrà una garanzia di 1-3 anni, mentre altri potrebbero offrire qualcosa di leggermente più lungo. Tieni presente, tuttavia, che i reclami in garanzia per questo tipo di dispositivo possono essere notoriamente difficili da riscuotere. Semplicemente perché è tua responsabilità dimostrare che nessun danno è il risultato di un uso improprio del dispositivo. Detto questo, se hai un caso forte, non devi preoccuparti.

Il peso – Il diserbante dovrebbe essere abbastanza pesante da poter essere appeso comodamente e fare il suo lavoro, ma allo stesso tempo, non dovrebbe essere così pesante da usurare l’utilizzatore. Un tagliabordi elettrico plug-in di solito è il più leggero, ma ci sarà un cavo di alimentazione da inserire. Il diserbante elettrico alimentato a batteria peserà un po’ di più a causa della batteria, ma consentirà un movimento più facile. Infine, il diserbante a benzina è solitamente il più pesante. Almeno all’inizio. Semplicemente a causa del motore più grande e del piccolo serbatoio del gas che devi portare con te. I decespugliatori a benzina possono pesare 12 libbre o più, mentre i decespugliatori elettrici sono in genere inferiori a 10 libbre, spesso nell’intervallo da 5 a 6 libbre.

Rumore – In generale, i diserbanti a benzina sono più rumorosi dei modelli elettrici. Questo perché i diserbo a benzina sono progettati per affrontare materiali più pesanti. Quindi hanno motori a pistoni più grandi e più potenti, e sicuramente causeranno il caos. Tuttavia, la maggior parte dei proprietari di case non avrà bisogno di un decespugliatore a benzina. Per loro un modello elettrico dovrebbe essere più che sufficiente. Tieni presente, tuttavia, che i livelli di rumore possono variare in modo abbastanza significativo da modello a modello, anche tra trimmer elettrici.

teste – Le sarchiatrici hanno uno dei tre diversi tipi di testa. Scelta tra: jerk, avanzamento automatico o fisso.

Alimentazione ad urto – Con una testa davanti al tuo tosaerba, puoi richiedere più linea ogni volta che ne senti il ​​bisogno. Puoi farlo sbattendo la testa contro una superficie solida e piana. La testa di alimentazione a gobba consente un certo livello di controllo perché puoi ammaccare tutte le volte che vuoi per rendere la lunghezza della corda che ritieni più appropriata. Fai attenzione a non superare il limite, poiché questo sarà di per sé un pericolo.

Alimentazione automatica – Se la tua sarchiatrice a batteria ha un’alimentazione automatica nella testa, fa uscire lo spago su una base preimpostata. Il vantaggio qui è che non devi fermarti e sbattere la testa per ottenere più linea, o cambiare la corda quando diventa troppo corta come fai con una linea fissa. Se i distributori automatici hanno un problema, alcuni funzionano meglio di altri. Cioè, ci sono alcuni che hanno la strana capacità di alimentare la giusta quantità di lenza al momento giusto, mentre altri tendono a nutrire troppa o troppo poca lenza.

Anticipo fisso – La testa di alimentazione fissa elimina la possibilità che l’alimentatore automatico allenti troppo o troppo poco la catena. Inoltre, non è necessario sbattere la testa tutto il tempo per alimentare più spago. Tuttavia, con una linea fissa, se la tua corda è usurata a una lunghezza inutilizzabile, dovrai interrompere ciò che stai facendo e installarne una nuova. Come puoi vedere, ogni tipo di testa ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Tipi di raccoglitori di erbacce

Elettrico – Decespugliatori elettrico sono disponibili cablati o wireless. Entrambi hanno i loro vantaggi, ma ricorda che nessuno dei due avrà il potere di taglio di un diserbante a benzina.

cavo – Le sarchiatrici elettriche che utilizzano un cavo di alimentazione sono generalmente le più leggere. Questo perché non c’è batteria, nessun serbatoio del gas e nessun pistone metallico come in un decespugliatore a benzina. Il principale svantaggio di questo tipo di tagliabordi è che sei limitato dalla lunghezza del cavo e devi trascinarlo con te ovunque tu vada. Tuttavia, se lo stai usando solo per mantenere un piccolo cortile o giardino, non dovrebbe essere un problema.

senza fili – Il diserbante a batteria è molto pratico, più leggero dei decespugliatori a benzina e non produce emissioni. Sono più sicuri dei decespugliatori a gas e non hanno nemmeno la fune di trascinamento. Puoi portare il diserbante a batteria ovunque ti serva, metterti al lavoro rapidamente e andare avanti. I principali svantaggi del diserbante a batteria sono che è una macchina rigorosamente leggera e se non sei scrupoloso nel ricaricarlo completamente dopo ogni utilizzo, potresti finire con la batteria scarica mentre riordina il giardino. .

Gas – Il bruciatore di erbacce a gas è spesso visto sui bordi delle strade, sui campi da golf e per motivi di grandi progetti commerciali. Questo perché sono più potenti, ti permettono di lavorare velocemente per coprire molto terreno e non temono il sottobosco più duro. Per quanto riguarda il proprietario, ci sono diversi motivi per cui potrebbe voler fare un passaggio su un decespugliatore a benzina. Primo, è il tipo più rumoroso di mangiatore d’erba. In secondo luogo, c’è il fattore di sicurezza associato al trasporto della benzina. Terzo, emettono fumi nocivi. Infine, è il tipo di diserbante più pesante grazie ai suoi motori a 2 tempi.

Come usare un tagliabordi in sicurezza

Ecco alcuni suggerimenti di buon senso per assicurarti di utilizzare sempre il diserbante in modo sicuro.

  • Non sbattere mai troppo forte la testina del tagliabordi sul terreno per estrarre il nuovo filo.
  • Tenere sempre la testina del tagliabordi perfettamente a livello del terreno quando si taglia vicino a ostacoli.
  • Non usare un tagliabordi per potare alberi contro tronchi d’albero.
  • Indossare sempre una protezione per gli occhi adeguata quando si utilizza un rifinitore.
  • Quando si utilizza un tagliaerba a benzina in spazi ristretti, fare attenzione ai fumi.
  • Non avvicinare mai la mano alla testa di taglio quando è in funzione.
  • Assicurati che le prolunghe che usi per un tagliabordi elettrico siano in ottime condizioni.
  • Non pretendere dal tuo bruciaerba elettrico più di quanto è stato progettato per fare.

Domande frequenti sulla diserbo elettrico

La linea di taglio può interrompersi?

È quasi inevitabile che la tua linea elettrica si rompa ad un certo punto. Ma ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per ridurre al minimo il numero di volte che ciò accade. Le cause più comuni delle interruzioni di riga della molatrice sono:

  • Contatto con un oggetto estraneo come una testina di irrigazione o un mattone – Questo può essere evitato rimanendo vigili mentre si lavora. Tieni gli occhi aperti e non spostare il diserbante in aree dove sono visibili detriti sciolti.
  • Usare i pezzi di ricambio sbagliati – Sebbene non sia lo Space Shuttle, un tagliaerba è ancora un pezzo di attrezzatura di precisione. Se in qualsiasi momento si è eseguita personalmente la manutenzione del tagliabordi e si sono utilizzate parti non approvate, è possibile che si verifichino guasti alla linea.
  • Archiviazione errata – Se l’unità non viene conservata correttamente, può causare corrosione all’interno della testina del tagliabordi, che può influire sul corretto funzionamento e causare la rottura del tubo del tagliabordi.

Le sarchiatrici elettriche sono facili da usare?

Come regola generale, la maggior parte dei proprietari di case preferisce le sarchiatrici elettriche rispetto alle sarchiatrici a benzina. E parte del motivo ha sicuramente a che fare con la loro facilità d’uso. Soprattutto diserbanti a batteria. Sono spesso più leggeri delle alternative a benzina perché non ti trascinano dietro i pistoni e un piccolo serbatoio di gas. La mancanza di un serbatoio di gas li rende anche intrinsecamente più sicuri. Inoltre, non ci sono fumi nocivi con un diserbante elettrico, quindi nessuna possibilità di soccombere all’avvelenamento da anidride carbonica, come a volte accade con i modelli a benzina. L’unica avvertenza è assicurarsi di ricaricare sempre la diserbatrice a batteria dopo ogni utilizzo per evitare che cada piatta su di te a metà del prato.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti