Miglior tagliarami


Con il tempo che finalmente si sta preparando come se fosse arrivata l’estate, scommettiamo che non vedi l’ora di divertirti nel tuo giardino divertendoti, rilassandoti o facendo il tanto necessario giardinaggio. Potresti già avere il miglior diserbante elettrico e probabilmente hai dato gli ultimi ritocchi al tuo arredamento da giardino con panchine, ma qual è il punto di un giardino se gli alberi circostanti sono indisciplinati? Per tenere lontani arbusti e rami magri, hai bisogno dei migliori troncarami che puoi trovare, e nel profondo del fitto cespuglio abbiamo proprio questo.

Proprio come le forbici da potatura e altri accessori da giardino, il potatore per alberi è la chiave del successo per diventare un giardiniere. Se vuoi accogliere i tuoi amici e la tua famiglia in un giardino che li farà fermare ad ammirare, allora investire in tosaerba di qualità è il miglior punto di partenza, quindi prendi i tuoi guanti da giardinaggio e non dimenticare il tuo cappello, diamo un’occhiata .

Guida all’acquisto del troncarami e FAQ

Prima di andare dritto al punto e acquistare il tuo prossimo o primo paio di troncarami, ti consigliamo di considerare prima alcune caratteristiche chiave.

Tipo di lama – Il tipo di legno e lo spessore dei rami che devi tagliare determineranno il tipo di lama che scegli. Dal legno morto al legno bagnato, dal legno stagionato ad altri tipi di materiale fibroso, alcune tavole sono abbastanza versatili per affrontare qualsiasi cosa, mentre altre sono più adatte al legno vivo. Ad esempio, una lama di bypass è più adatta al legno vivo mentre la lama dell’incudine rischia di schiacciare il legno vivo e quindi è più adatta al legno morto.

Qualità della lama – La differenza tra godersi una sessione di potatura dei rami e, in particolare, quanto velocemente e facilmente puoi completare il lavoro, dipende dalla qualità dell’acciaio che hai la tua lama. La lama dritta, ad esempio in acciaio al carbonio temprato, dovrebbe essere in grado di scorrere e tagliare con facilità anche i rami più grossi e forti. Se vuoi che il tosaerba esegua il lavoro piuttosto che stancarti eccessivamente, dovresti considerare di optare per acciaio al carbonio temprato e rettificato di precisione. Il tuo investimento pagherà nel lungo periodo.

Meccanismo di taglio – Le falciatrici sono dotate di diversi tipi di meccanismi di taglio che consentono di eseguire il lavoro più velocemente. Un meccanismo a cricchetto richiede meno energia e potenza da parte dell’utilizzatore e offre una buona leva e un buon acquisto, quindi ideale per lunghe sessioni di potatura e taglio di rami. I troncarami Power Gear sono facili da usare e non richiedono tanta pratica quanto un meccanismo a cricchetto e tendono ad essere una scelta popolare nei troncarami a incudine e bypass.

Lunghezza della maniglia – Prendi in considerazione l’altezza dei rami sugli alberi o sui cespugli che devi tagliare. Sarai in grado di raggiungere comodamente senza bisogno di un ulteriore paio di scale a pioli? Mentre le maniche lunghe possono essere più difficili da gestire, sono più pratiche e offrono un maggiore potenziale di taglio complessivo. Potresti anche prendere in considerazione un paio di maniglie telescopiche che possono essere estese e retratte a seconda dell’altezza dell’albero su cui stai lavorando.

Guadagno e peso – Se si utilizza uno strumento per un lungo periodo di tempo, dovrebbe essere comodo e sicuro per evitare l’affaticamento dell’utente e sforzi inutili e sforzi sulle articolazioni. Scegli un design leggero e robusto che trovi il giusto equilibrio tra peso e potenza.

Affilatura e ricambi – Non sempre è possibile affilare le lame o sostituire parti smussate o danneggiate dal tempo. Lavorando all’aperto, a un certo punto rischi di danneggiare i tuoi troncarami, quindi se riesci a sostituire le parti danneggiate, questo è un grande vantaggio e ti fa risparmiare denaro a lungo termine.

Domande frequenti sul troncarami

Cos’è un potatore?

Potresti già avere il tuo nome per loro, forbici da potatura, ad esempio, ma per definizione un troncarami è principalmente uno strumento da taglio che viene utilizzato principalmente per potare alberi e rami sporgenti. Dal punto di vista del design, sembrano un paio di forbici giganti con manici più lunghi, ideali per raggiungere quei punti problematici in cui rami e ramoscelli potrebbero sporgere, rendendo il tuo giardino generalmente disordinato. Progettati per l’uso con due mani, i manici possono misurare da 12 a 36 pollici, i più popolari e pratici sono i manici da 25 pollici e oltre, ma alcuni si estendono oltre i 2 metri. I tosaerba sono progettati principalmente per potare i rami degli alberi, sebbene alcuni dei prodotti più recenti sul mercato incorporino una leva composta o un sistema a cricchetto, che consente loro di essere ancora più versatili in giardino.

Quali tipi di troncarami sono disponibili?

I tosaerba sono disponibili in una gamma di dimensioni e modelli, come hai già visto se hai guardato i nostri consigli sui prodotti. Ci sono solo due tipi principali di cui dovresti essere a conoscenza e questi sono chiamati Anvil e Bypass.

Un tagliabordi ad incudine è il migliore per tagliare rami morti e germogli ed è generalmente adatto per spessori fino a 2 pollici. È più adatto alla vita piuttosto che al legno morto.

Il troncarami Bypass ha l’aspetto di un paio di forbici ed è più adatto per tagli ravvicinati, netti e più precisi, nonché per la potatura di arbusti e alberi. Di solito sono progettati con manici più lunghi e sono adatti per spessori fino a 1,5 pollici.

Come pulire e mantenere i vostri tosaerba?

Molti troncarami richiedono una manutenzione minima perché sono rivestiti con un rivestimento antiruggine. Tuttavia, è sempre una buona idea mantenerli sempre puliti e in buone condizioni. Puliscili periodicamente con un panno umido per rimuovere la linfa che potrebbe essersi accumulata se i tuoi troncarami non avevano un rivestimento antiaderente.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti