La Migliore penna a sfera


Guida all’acquisto della penna a sfera

Come abbiamo scelto la nostra selezione di penne a sfera

Qualità – Tutte le penne a sfera della nostra lista sono articoli di alta qualità. In questo caso, la qualità che cerchiamo si esprime in materiali durevoli, tolleranze ristrette, azione meccanica efficiente e probabile durata nel tempo.

Prestazione – Se una penna a sfera racchiude le qualità sopra elencate, è più o meno certo che sarà all’altezza delle aspettative. Ciò significa che il bullone non si attaccherà a te, la linea non sarà discutibile e incoerente, i meccanismi di sopravvivenza (se presenti) non ti deluderanno quando ne avrai bisogno e la penna non si sfalderà dopo pochi mesi di uso regolare.

Marca – Quando si tratta di penne imbullonate, operiamo al di fuori dei confini del mondo dei noti strumenti di scrittura di fascia alta. Il riconoscimento del marchio non sarà quindi quello che è per le penne stilografiche standard di fascia alta. In effetti, molte delle aziende che producono le migliori penne a sfera sono aziende di piccole e medie dimensioni che non esistono da abbastanza tempo per penetrare profondamente nel mercato.

Prezzo – Le penne EDC sono per definizione penne che porti regolarmente con te, che tu stia lavorando in un ufficio, che tu sia un nomade digitale o un appassionato di outdoor a cui piace scrivere delle tue avventure. Quindi, mentre una penna stilografica Meisterstück Le Petit Prince Solitaire LeGrand Mont Blanc ti costerà quasi € 1.700, non troverai molte penne a sfera EDC che ti costeranno anche 1/10 di tale importo.

Caratteristiche da cercare nelle penne a sfera

Altezza e peso – Sia che tu stia scrivendo o che tu stia difendendo te stesso, è importante che tu sia in grado di avere una buona presa sulla penna. Pertanto, dovrai considerare le dimensioni delle tue mani e quindi assicurarti di acquistare una penna che non sarà una sfida per ottenere una presa comoda. Allo stesso tempo, se prevedi di usare la penna per scrivere regolarmente, non dovrebbe essere così pesante da stancarti. In genere da una a due once è un buon peso per una penna EDC imbullonata.

Facilità d’uso – La facilità d’uso di una penna a sfera dipende in gran parte da come si desidera utilizzarla. Certamente se stai cercando una penna a sfera con abilità di sopravvivenza puoi pattugliare l’Hindu Kush con te o alla tua prossima caccia al cervo non vorrai una penna con una superficie liscia che può essere difficile da afferrare sotto la pioggia o se tu indossano i guanti. Ma se hai intenzione di usare la penna nel tuo ufficio o sul sentiero escursionistico, l’azione del bullone dovrebbe essere fluida e senza preoccupazioni e la linea dovrebbe essere affidabile e facilmente leggibile.

Materiali / durata – L’azione dell’otturatore è per definizione un’azione di spinta che richiede che il meccanismo dell’otturatore stesso sia realizzato con materiali durevoli. Certo, puoi fare un bullone di plastica, ma quando si rompe dopo 100 utilizzi, non dovresti essere sorpreso. Qualsiasi penna a sfera degna di nota è realizzata in alluminio, acciaio inossidabile, titanio, ottone o altri materiali di alta qualità che resisteranno alle sollecitazioni create dall’azione del bullone e dureranno per molti anni a venire. . Inoltre, se la tua penna a sfera ha aspirazioni di sopravvivenza, dovrà essere solida come un chiodo o non scoraggiare nessuno.

Design – Che ti piaccia o meno un particolare design è una cosa completamente soggettiva. Dire che un design è “migliore” di un altro è quindi una proposta discutibile. Tuttavia, ci sono alcune considerazioni ergonomiche oggettive che possono essere applicate al design di questo tipo di penna come: Il design consente un facile accesso al bullone? È possibile avere una presa salda sulla penna senza dover combattere? La penna è abbastanza lunga per essere pratica e resistente?

Caratteristiche – Sebbene non siano progettate specificamente per strumenti di autodifesa o di sopravvivenza, molte penne a scatto presentano comunque una serie di caratteristiche tattiche tra cui rompivetro, scanalature destinate a catturare il tessuto per la successiva analisi del DNA, fischietti di emergenza e altro. Assicurati che la penna a sfera che acquisti abbia tutte le caratteristiche che stai cercando. Non lo faranno tutti.

Ricaricare – Queste sono penne progettate per durare per anni. Quindi non c’è modo di aggirare il fatto che dovrai compilarli ogni tanto. Più tipi di cartucce di ricarica per penna sono compatibili con una penna a sfera, meglio è poiché avrai maggiori possibilità di trovare una ricarica utilizzabile, indipendentemente da dove ti trovi.

Domande frequenti sulla penna a sfera

Cos’è una penna a sfera?

Una penna a sfera è uno strumento di scrittura o di sopravvivenza che si ispira meccanicamente alla pistola a sfera. La penna a sfera non offre alcuna capacità rivoluzionaria, ma è un modo convincente ed efficace per garantire che il tuo suggerimento di scrittura sia sempre distribuito in modo sicuro, sia che si tratti di un diario o di un aggressore. Le penne a sfera sono più robuste della maggior parte delle altre penne, il che le rende eccellenti dispositivi di autodifesa discreti e inaspettati.

Perché ho bisogno di una penna a sfera?

Francamente, non lo sai. Ma non hai nemmeno bisogno di TV, chip o sedili riscaldati nella tua auto, ma sono tutti belli da avere. Lo stesso vale per la penna a sfera. La penna a sfera è per coloro che sono stufi della penna retrattile standard che si attacca e si guasta subito dopo. Sono inoltre rivolti a coloro che desiderano ottenere più funzionalità dalla propria penna. Funzionalità spesso non possibile quando la testina della penna è collegata dal dispositivo attendibile.

Come si usa una penna a sfera?

Usare una penna a sfera non è come usare un condensatore di flusso, anche se ci vuole un po’ di pratica per ridurre il movimento. La cosa buona è che giocare con questo tipo di meccanismi di bloccaggio può creare dipendenza, quindi sei sicuro di fare molta pratica indipendentemente dal fatto che tu abbia intenzione di farlo o meno. Con la stragrande maggioranza di queste penne, il meccanismo di blocco sarà facilmente accessibile al pollice e non dovrebbe richiedere il coinvolgimento di altre dita per attivarsi.

Come mi prendo cura della mia penna a sfera?

Ciò che si prende esattamente cura della tua penna a sfera dipenderà dal set di funzioni che ha. Nella maggior parte dei casi, l’unica cosa che hanno in comune le diverse penne a sfera è il meccanismo dell’otturatore, che può e deve essere pulito regolarmente. Di solito è molto semplice: basta smontare la penna e pulire i vari componenti dei bulloni con un panno pulito e asciutto. Il modo migliore per mantenere le funzioni aggiuntive dovrebbe essere descritto nel manuale del proprietario (se la penna è stata fornita con una penna) o può essere determinato contattando il produttore.

Qual è la migliore ricarica di inchiostro per penne imbullonate?

Non tutte le penne a sfera sono compatibili con le stesse cartucce di ricarica, quindi la domanda non ha una risposta semplice. Il produttore dovrebbe suggerire con quali ricariche è compatibile la sua penna e, come abbiamo detto poco prima, più sono e meglio è. Alcune penne imbullonate possono contenere solo uno o due diversi tipi di cartucce di ricarica, quindi dovresti essere consapevole di questo, per paura che un giorno ti ritrovi incapace di usare la penna perché non riesci a trovare la buona cartuccia di ricarica.

Come posso ricaricare la mia penna a sfera?

Il riempimento di una penna a sfera viene solitamente effettuato semplicemente svitando la parte inferiore della penna (a volte la punta stessa), facendo scorrere la vecchia cartuccia e inserendola in una nuova. Il bocchino viene quindi sostituito e sei a posto.

Posso usare la mia penna a sfera per difendermi e come?

Puoi usare la tua penna a sfera per difenderti se necessario, ma non tutti sono progettati per questo scopo. Detto questo, quando usi una penna a sfera per l’autodifesa la cosa più importante è l’impugnatura perché non vuoi che il tuo dispositivo di autodifesa ti scivoli di mano quando cerchi di combattere un aggressore. . Nella maggior parte dei casi, ti consigliamo di utilizzare una presa salda che ti permetta sia di spingere che di pugnalare. Può sembrare preoccupante, ma è necessario ottenere il massimo dal tuo strumento.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti