Miglior Kegerator


Vuoi la birra, e dannazione, la vuoi adesso. Non ti biasimiamo, ma devi portare abbastanza per l’intero branco di lupi. Questi sono gli otto migliori kegerator che abbiamo usato, abusato (e forse speronato all’uscita), e non potevamo più nascondertelo. Il sabato sera si avvicina, l’uomo del momento sei tu, quindi cosa hai intenzione di fare? Dall’accoppiamento, dalle dimensioni, dai rubinetti, tutto, stiamo per analizzarlo per te.

Guida all’acquisto di Kegerator e domande frequenti

Hai mai voluto sapere cosa rende un kegerator il migliore? Dopo un’analisi dettagliata (molti venerdì sera), l’abbiamo scomposta in quattro semplici passaggi. Paga l’intoppo e attaccalo.

Numero di rubinetti – Sai cosa fa schifo? Linee. Sai cosa fa più schifo? Una riga al kegerator. È come se ci si deve divertire, o il DMV, o qualunque cosa peggio. Cammina per la stanza e raddoppia la distanza dal rubinetto: a seconda delle dimensioni della festa, avrai bisogno di più di un rubinetto.

Dimensione della canna – Non esistono due tamburi uguali. Molti lo sono, ma questa è un’altra cosa quando si tratta di dimensioni della festa. Devi assicurarti che contenga un barilotto delle stesse dimensioni di quello che sei abituato a comprare.

accoppiamento – Non ce l’hai, non hai la birra. L’accessorio è la chiave della serratura, e nella stanza dietro quella serratura c’è la birra. Troverai un sacco di stili diversi, alcuni di fabbricazione tedesca, che non si adattano alla batteria che sei abituato a comprare. Devi prima di tutto determinare quale tipo di accoppiamento funzionerà prima di impegnarti nell’acquisto.

Dimensione Kegerator – Come accenderlo e spegnerlo dal set? Le dimensioni contano, soprattutto qui. Se sei da solo (ci dispiace, amico) vorrai un modello leggero in modo da non romperti la schiena cercando di aiutare gli altri. Se hai un amico che ti aiuta ogni volta, prendi un po’ di lusso (i modelli più pesanti coincidono con l’essere più esclusivi, nove volte su dieci).

Posso usare un Kegerator per il rubinetto del mio bar di casa?

Completamente d’accordo. Se hai intenzione di avere una barra rotante pezzo per pezzo (di solito una barra personalizzata, o singoli pezzi acquistati da Amazon, ecc.), Tieni presente che di solito è buono solo per novanta giorni dopo che è finito. Il tuo raccordo, oltre alla pressione della valvola, rimuove l’ossidazione, mantenendo la birra fresca più a lungo. Tuttavia, dopo abbastanza tempo, vorrai scambiarlo. Se passi ogni domenica con i ragazzi (vantaggi di avere il grande schermo), o se esci per un drink dopo il lavoro ogni sera, sarai a posto.

Versa la pinta perfetta

I bicchieri da birra schiumosi e cinematografici sono per lo più nei film. A meno che tu non sia un barista o un produttore di cibo (Google; questa è una cosa), ti sarà difficile trovare la pinta perfetta. È qui che entriamo in gioco per aiutarti. C’è una semplice regola empirica da seguire e sarai in paradiso sulle nuvole imbottite di schiuma di birra in pochissimo tempo.

Il bicchiere in una mano, il rubinetto nell’altra. Rilascia il rubinetto di circa il 70% (non vuoi un flusso di birra), tenendo il bicchiere con un angolo di 45 gradi e riportandolo lentamente in posizione completamente verticale mentre il bicchiere si riempie. Fallo abbastanza e diventerai un professionista in pochissimo tempo. Ci scusiamo se i tuoi amici ti danno fastidio per la birra dato che sarai così bravo con la birra, ma ehi, la perfezione è sempre richiesta.

Pulizia del tuo Kegerator

Hai due opzioni essenziali quando si tratta di pulire il tuo Kegerator: kit pressurizzati e kit senza pressione. La birra contiene lievito, che è una coltura attiva e pericolosa se solo parzialmente liberata dalle valvole. I nostri amici della Beverage Factory ci mostrano un ottimo modo per pulire il tuo kegerator, ed è per questo che lasciamo che siano i professionisti a spiegartelo proprio qui.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti