Le Migliori maschere per uomo


Guida all’acquisto delle mascherine da uomo

Evita gli oppositori, parla di mascolinità e detrattori: la tua pelle è un simbolo della tua salute. Non fa mai male prendersi cura della propria salute. Ti abbiamo mostrato come applicare correttamente una maschera e in quale categoria di pelle puoi rientrare.

Come applicare una maschera per il viso

L’acquisto di una maschera per il viso online è un po’ cieco. Non hai una demo in negozio o un esperto che ti mostri come fare, quindi ricopriremo questo ruolo per te oggi. Ecco una serie di istruzioni passo passo per questo semplice processo.

Inizia lavandoti il ​​viso. Usa acqua calda per rimuovere delicatamente lo sporco o gli accumuli pesanti che si sono verificati durante il giorno. A seconda delle tue attività, potresti avere molte sostanze chimiche sulla pelle e nei pori, in attesa di fare qualche danno. Pulisci e preparati ad applicare la maschera.

A seconda del prodotto acquistato, puoi svitare il coperchio o strappare la confezione. Qui è dove avrai bisogno di un applicatore progettato per le maschere. Questo ti aiuterà ad applicarlo correttamente. Se stai usando le dita, di solito significa che stai applicando troppa pressione e stai facendo penetrare gli oli dalle tue mani nella tua pelle, il che non va bene.

Quindi basta applicare la giusta quantità di prodotto in un piccolo contenitore. Dipenderà dalle istruzioni fornite con la tua maschera preferita: è impossibile prevedere esattamente quanto e non vogliamo fornire informazioni false. Seguire la zona della quantità indicata sul contenitore e posizionare il prodotto in un contenitore. Vuoi sigillare il tuo contenitore principale il più rapidamente possibile per evitare che il prodotto si secchi. L’ultima cosa che vuoi è sprecare soldi.

Quindi applicalo su tutto il viso: sembra semplice, ma se ricordi questa piccola regola, lo metterai nei posti giusti ed eviterai l’irritazione: mezzo pollice. Questa regola afferma che la maschera dovrebbe essere ad almeno mezzo pollice di distanza dalle sopracciglia, dagli occhi e dalle labbra. Puoi posizionarlo il più vicino possibile all’interno delle narici. Questa regola si applica anche all’attaccatura dei capelli, quindi non ti ritroverai con le macchie di maschera che si seccano sui capelli dopo aver finito. Fai del tuo meglio per non applicarlo sotto la linea del mento e avrai ragione come la pioggia. La chiave è usare un pennello in modo da ricoprire la pelle in modo uniforme.

Tipi di pelle

Esistono quattro tipi principali di pelle (scientificamente ne esistono migliaia, ma per risparmiare tempo e coprire un ampio spettro ci concentriamo sulle quattro categorie principali). La maggior parte di noi rientra in una di queste quattro categorie e, in tal caso, sarai in grado di trovare la maschera per il viso perfetta che si adatta alle tue esigenze.

Pelle normale

Potrebbe esserci un termine più generico? La pelle normale è facile come si arriva – non sei troppo colpito. Sebbene tutti abbiano una sensibilità a qualcosa, questo tipo di pelle è per lo più invulnerabile al 99% da additivi, coloranti e altri rifiuti. Quando si tratta di una maschera per il viso, puoi usare qualsiasi cosa.

Pelle secca

Tutto secca la tua pelle e la tua pelle è già secca per cominciare. Hai bisogno di trovare prodotti che idratano e allo stesso tempo hai bisogno di una maschera per il viso che rimuova le cellule morte e riporti la tua pelle al suo aspetto originale.

Pelle grassa

Quattro ore dopo la doccia ti senti grasso – succede ai migliori di noi. Fortunatamente, una buona maschera facciale può eliminare questi problemi. La pelle grassa è un problema che puoi ancora avere, ma essendo diligenti e usando la maschera giusta, puoi evitarne gli effetti negativi.

Pelle mista

Onestamente, questa è l’opinione di tutti. A volte è grassa, a volte è secca: sei ovunque. La tua maschera per il viso può agire come un equalizzatore, trasformando la pelle mista in “pelle normale”.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti