Miglior cardiofrequenzimetro


Guida all’acquisto del cardiofrequenzimetro

Come abbiamo scelto il miglior cardiofrequenzimetro

Il processo per trovare il cardiofrequenzimetro perfetto per i nostri lettori ha richiesto molta preparazione e pianificazione. Con l’esistenza di diversi modelli di molti produttori situati in tutto il mondo, era imperativo che la nostra ricerca utilizzasse criteri di selezione che rendessero l’intero processo semplice e molto facile. Di seguito discutiamo alcuni di questi criteri e il modo in cui hanno influenzato la nostra selezione di prodotti.

Prezzo – Il primo e principale criterio preso in considerazione è stato il prezzo di un cardiofrequenzimetro in relazione al budget dei nostri potenziali acquirenti. Non esistono due persone con lo stesso budget; quindi, il fatto di elencare un gruppo di prodotti con lo stesso costo significherà l’omissione di alcuni dei nostri lettori, che non era un’opzione. Per essere sicuri che tutti trovino un cardiofrequenzimetro a portata di mano, abbiamo studiato le diverse fasce di prezzo e selezionato i prodotti in ognuna di esse per offrire infinite opzioni a chiunque si imbatterà in questo articolo.

Marca – Il marchio e l’azienda responsabile della produzione dei cardiofrequenzimetri sono molto importanti, poiché determinano la qualità e la funzionalità del prodotto. Nel corso degli anni, ci siamo imbattuti in diversi marchi i cui prodotti unici promettono di fornire dati in tempo reale, una maggiore durata della batteria e altre fantastiche funzionalità per rendere il loro dispositivo più utile e interessante per i clienti.

Con la concorrenza estremamente serrata sul mercato, abbiamo studiato i cardiofrequenzimetri prodotti da marchi di cui ci si fida da tempo, come Garmin e Scosche. Queste aziende hanno anni di esperienza nella progettazione e realizzazione di questi dispositivi; Quindi sei sempre sicuro della qualità quando acquisti da loro.

Esami – Il feedback dei clienti in diverse parti del mondo ha svolto un ruolo importante nel nostro processo di selezione. Questi rapporti ci hanno fornito maggiori informazioni su ciascun prodotto, per quanto riguarda la loro durata, soprattutto con un uso regolare. Abbiamo prestato molta attenzione a ogni recensione del cliente considerando sia i pro che i contro per fornire ai potenziali acquirenti tutte le informazioni di cui hanno bisogno prima di effettuare un acquisto.

Caratteristiche da cercare nei cardiofrequenzimetri

Trovare il miglior cardiofrequenzimetro può essere entusiasmante, ma anche stancante, soprattutto quando non si conoscono le caratteristiche di cui ha bisogno un prodotto del genere. Poiché questi dispositivi hanno lo scopo di aiutare una vita sana, si basano maggiormente su scienza e tecnologia; le caratteristiche da prendere in considerazione saranno quindi leggermente diverse da quelle degli altri prodotti. Nei punti seguenti, mettiamo in evidenza alcune delle caratteristiche essenziali che dovresti considerare, prima di acquistare qualsiasi cardiofrequenzimetro.

Fascia toracica vs. ottico – Esistono due tipi principali di HRM, quelli progettati con una classica fascia toracica e quelli che utilizzano la tecnologia ottica. Il primo può leggere la frequenza cardiaca utilizzando un impulso elettrico, mentre la tecnologia ottica HRM si trova nella maggior parte dei tracker da polso e dei dispositivi FitBit. A te la scelta, a seconda del tipo di sport che pratichi e del tipo di HRM che trovi comodo da usare. Inizialmente, si consiglia agli utenti di optare per i dispositivi con fascia toracica perché la loro tecnologia elettrica è più accurata dei dispositivi ottici, le cui letture potrebbero non riflettere accuratamente la tua attività.

ANT+ vs. cardiofrequenzimetri Bluetooth – Le moderne unità MRH utilizzano principalmente la tecnologia ANT+, un sistema wireless comune a molte attrezzature sportive. È più comune del sistema Bluetooth, ma è usato raramente nei telefoni cellulari. In generale, gli HRM che consentono di utilizzare la tecnologia Bluetooth sono più facili da usare e da connettere rispetto a quelli che utilizzano ANT+. Se stai cercando la facilità d’uso, puoi optare per gli HRM con un’opzione Bluetooth, poiché si collegano direttamente al tuo telefono.

Comodità – Indossare l’HRM legato al petto può essere molto scomodo durante l’allenamento, e questo è uno dei motivi principali per cui questa unità non è comune tra molti atleti. Gli HRM della fascia toracica possono irritare la pelle se non sono realizzati con un materiale di qualità e se non sono abbastanza stretti, possono anche scivolare verso il basso mentre ti alleni, il che può essere molto scomodo. Un altro motivo per cui non vengono utilizzati spesso è la mancanza di feedback visivo, poiché non sono facilmente visibili. La scelta, tuttavia, è tua. Sei libero di scegliere qualsiasi modello, purché sia ​​comodo.

Precisione – Il livello di precisione offerto da un HRM è vitale per il suo funzionamento. Un modo per verificare l’accuratezza e la correttezza di un cardiofrequenzimetro è controllare le recensioni dei clienti su varie piattaforme online. Un altro modo è controllare le specifiche del dispositivo fornite dal produttore.

Stile – Lo stile del tuo cardiofrequenzimetro determinerà le tue preferenze personali e la tua personalità. Esistono diversi stili, che vanno dalle cinghie toraciche alle unità basate sulla scrittura a mano e molti altri.

Misure aggiuntive – La funzione di ogni HRM è la stessa; ecco perché molti produttori hanno progettato i loro dispositivi per essere più versatili includendo la misurazione di altre cose come l’apporto calorico, la distanza e il ritmo, tra gli altri. Ciò rende il dispositivo più unico e offre anche ai clienti un miglior valore per il loro investimento.

Connettività – Quanto è versatile il tuo MRH quando si tratta di connettività? Ti permette di connetterti a diversi dispositivi? È in grado di riconoscere i vecchi dispositivi? La versatilità di connessione del tuo MRH è essenziale in quanto ti consente di accoppiarlo con una vasta gamma di dispositivi. A seconda dell’uso che si intende fare di questo dispositivo, si consiglia di studiare le informazioni offerte dai produttori prima di effettuare la propria scelta.

FAQ

Che cos’è un cardiofrequenzimetro?

Un cardiofrequenzimetro è una macchina portatile che acquisisce dati in tempo reale sulle tue attività, li registra e li misura per darti informazioni sul tuo livello di attività e su quanto sei impegnato. Abbatte l’apporto calorico e il consumo calorico, quindi sai quali pratiche sono buone per un corpo sano e quali potresti dover frenare.

I cardiofrequenzimetri sono precisi?

L’accuratezza di un HRM è solitamente elevata, ma con l’esistenza di diversi tipi, l’efficienza dipenderà dal tipo utilizzato. Gli HRM basati sul polso possono essere leggermente meno precisi degli HRM basati sulla fascia toracica. In effetti, registrano ogni piccola attività, anche una mano amica dopo che ha colpito un tavolo. Questo spesso porta a minuscole imprecisioni.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti