Miglior filo interdentale

[wpas_products keywords=filo+interdentale]

Il filo interdentale è il modo migliore per mantenere gengive e denti sani. Mentre lo spazzolino pulisce solo la superficie visibile dei denti, il filo interdentale penetra nei punti tra i denti e sotto le gengive dove il cibo può depositarsi e marcire, causando danni a lungo termine e con conseguente costosa igiene del lavoro più avanti nella vita. Il filo interdentale riduce significativamente la quantità di placca sui denti, aiuta a prevenire la carie e può prevenire malattie gengivali dolorose e dannose. Di seguito sono riportati i 9 migliori filo interdentale oggi sul mercato.

Come usare il filo interdentale per denti sani?

Sebbene il filo interdentale non sia un intervento chirurgico al cervello, è comunque possibile commettere errori durante l’uso del filo interdentale che potrebbero causare disagio o una pulizia inefficace. Assicurati di prendere a cuore i seguenti suggerimenti per ottenere il massimo dal processo di utilizzo del filo interdentale.

  • Lavati mani – Il filo interdentale richiede di mettere le mani in bocca, quindi assicurati che siano pulite prima di farlo. Una volta che le tue mani sono pulite, puoi iniziare a usare il filo interdentale.

Ci sono diversi passaggi essenziali per un uso efficace del filo interdentale:

  • arrotolare filo interdentale intorno alle dita – Avvolgi del filo interdentale intorno al dito medio di ogni mano. Su una delle dita medie (a tua scelta), avvolgi 18 pollici di filo interdentale e sull’altra solo una piccola quantità. Perché così tanto filo? Perché passerai gradualmente il filo interdentale da un dito all’altro man mano che procedi per assicurarti di utilizzare il filo interdentale pulito su ogni dente. Ora pizzica il filo tra il pollice e l’indice di ciascuna mano, lasciando circa un pollice tra di loro.
  • Guida il Filo interdentale – Durante la pulizia, usa gli indici per guidare il filo intorno ai denti, alle gengive e nei punti difficili da raggiungere. Fai un movimento a zigzag e cerca di non rompere il filo quando viene tirato fuori tra i denti. Assicurati di avvolgere il filo intorno al dente piuttosto che fare una semplice linea retta con esso. Con la pratica, otterrai un alto grado di controllo.
  • Sii accurato – Non trascurare la parte posteriore di ogni dente, poiché la carie può iniziare ovunque. Mentre ti sposti da un dente all’altro, assicurati di svolgere il filo interdentale pulito con una mano e avvolgere il filo usato intorno al dito medio dell’altra mano. Se continui a utilizzare la stessa sezione di un pollice, sposterai solo detriti e batteri da un dente all’altro.

Utilizzo di un filo interdentale a forma di C

Mentre alcuni credono che lo stuzzicadenti a forma di C non ti permetterà di avere i denti puliti come il filo interdentale standard, altri sostengono che qualsiasi carenza di solito è in cattive condizioni. Per evitare un risultato incompleto, assicurati di avere una presa salda sul filo interdentale e posiziona la punta del filo interdentale in modo che punti per prima verso l’area da utilizzare. Inoltre, come con il filo interdentale standard, fai attenzione a non esercitare troppa pressione sul filo interdentale in modo che si rompa o si allenti tra i denti. La cosa più importante è passare il filo interdentale (o filo interdentale) sulla superficie del dente per assicurarsi di avere tutto coperto.

[wpas_products keywords=bellezza]


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti