Miglior tagliacapelli per uomo


Tagliare i capelli è una tendenza in crescita; non è necessario formarsi in una scuola di parrucchieri o simili, basta mostrare pazienza e buon senso. Detto questo, la tua attrezzatura è più importante di qualsiasi altra cosa. Certo, il tuo talento giocherà nel taglio effettivo, ma non c’è molto che puoi fare con falciatrici noiose e di qualità inferiore. Se vuoi concederti la possibilità di tagliarti i capelli da solo, ecco i tagliacapelli che fanno per te.

Guida all’acquisto del tagliacapelli

Il motore – Un motore potente si traduce in un prodotto più durevole ed è un investimento nella cura personale. Se acquisti un tosaerba con un motore di qualità inferiore, non ne otterrai il massimo e tende a spegnersi più velocemente. Inoltre, i motori che non sono della migliore qualità tendono a surriscaldarsi dopo un uso prolungato, quindi tieni sempre d’occhio il motore del tosaerba che acquisti.

Facilità e frequenza di utilizzo – Questo è principalmente il design del tosaerba. Alcuni tagliacapelli sono più facili da maneggiare di altri, quindi dai un’occhiata al tagliacapelli che vuoi acquistare e chiediti per quanto tempo puoi tenerlo mentre ti tagli i capelli. Inoltre, i tosaerba con un design più robusto possono essere utilizzati più volte senza problemi e stress. Quindi tienilo a mente quando acquisti un tosaerba.

Accessori – Guarda sempre gli accessori forniti con il tosaerba. Tieni presente che il numero di accessori forniti con un tosaerba non significa necessariamente che sia di alta qualità. La qualità degli accessori e la qualità delle lame saranno misurate più facilmente.

Faq sui tagliacapelli

Qual è la durata di un tagliacapelli?

Con una corretta manutenzione, il tuo tosaerba può durare a lungo. La manutenzione del tosaerba e la frequenza di utilizzo sono i fattori più importanti da considerare nel determinare la vita del vostro tosaerba.

Quanto spesso devo oliare le lame del mio tosaerba?

Mentre alcuni suggeriscono di oliare le lame ogni due o tre tagli, è meglio farlo ad ogni taglio poiché ciò aiuta a mantenere l’integrità delle lame e previene che si arrugginiscano o si oscurino.

Come faccio ad allineare le mie lame?

Allineare la lama è un compito abbastanza semplice. Basta tenere il tosaerba su un lato e guardarlo attentamente. Se tutto è come dovrebbe, non ci saranno denti sporgenti, lama piegata o dente allentato; se c’è, basta allentare le viti della lama con un cacciavite, muovere le lame e assicurarsi che siano allineate, quindi riavvitarlo e puoi riprendere l’uso.

Possiamo acquistare nuove lame?

Sì, questo non accadrà spesso, perché se mantenute correttamente le lame possono durare molto a lungo, ma in caso di incidente o simili è sempre possibile acquistare una nuova lama.

Come posso tagliarmi i capelli?

Quando tagli i capelli, segui questi suggerimenti:

  • Lava e pettina i capelli. Questo è necessario perché i capelli più morbidi sono più facili da radere.
  • Decidi la lunghezza dei tuoi capelli e regola il tuo tagliacapelli di conseguenza.
  • Se scegli un taglio basso, prendi prima la parte anteriore. Spostare il tosaerba dalla parte anteriore a quella posteriore.
  • Radersi un lato alla volta. Se li hai, usa i “coni auricolari” poiché l’area intorno all’orecchio può essere leggermente problematica. Se non ne hai una e usi solo la lama, assicurati che i tuoi movimenti siano lenti e deliberati, poiché vorresti evitare di tagliarti l’orecchio.
  • Rasati la parte posteriore della testa spostando il rifinitore dal basso verso l’alto con movimenti regolari e ritmici. Usa uno specchio per non perderti nulla.
  • Lavora sulle gambe e sulla scollatura.
  • Esamina il tuo lavoro e metti gli ultimi ritocchi dove è necessario.

Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti