nostro parere sui Migliori asciugacapelli professionali


Come scegliere un asciugacapelli professionale?

Grazie ad un phon professionale potrete quindi regalarvi una bella acconciatura, senza spendere una fortuna in un parrucchiere. Puoi anche risparmiare tempo e pettinarti a casa invece di fare la fila dal parrucchiere. Considerando i vantaggi degli asciugacapelli professionali, puoi abbandonare il tuo dispositivo classico e acquistare un modello professionale. Tuttavia, rimarrai stupito dal numero di modelli offerti sul mercato. Oltre alla varietà di asciugacapelli professionali, ci sono anche diverse tecnologie e funzionalità, che a volte sono difficili da capire e possono complicare la tua scelta, al momento dell’ordine. Se desideri ottenere un asciugacapelli professionale in grado di acconciare i tuoi capelli come se stessi uscendo da un grande negozio di barbiere, abbiamo alcuni suggerimenti che ti guideranno durante l’acquisto. Grazie a questi consigli, troverai facilmente un modello di qualità e lo acquisterai in tutta tranquillità.

La potenza del dispositivo.

Gli asciugacapelli professionali, come accennato in precedenza, di solito utilizzano un potente motore CA, non CC. Sebbene questo motore sia potente, è comunque necessario scegliere la potenza del dispositivo al momento dell’ordine. Questa potenza garantisce le prestazioni del dispositivo, ma anche la sua resistenza. Un asciugacapelli professionale, non molto potente, sarà meno efficiente e poco durevole di un modello più potente. Inoltre, i modelli a basso wattaggio sono generalmente dispositivi portatili, per un uso occasionale. La potenza media da scegliere dovrebbe aggirarsi intorno ai 2000 W. I modelli più potenti arrivano fino a 3000 W, o anche di più.

L’ergonomia dell’asciugacapelli professionale.

Quando si parla di ergonomia occorre tenere conto di diversi criteri. Dipende anche dall’uso del dispositivo (uso personale o professionale). I criteri più importanti sono il peso, la disposizione delle manopole di regolazione, la maneggevolezza tramite una maniglia antiscivolo ad esempio, la lunghezza del cavo (tra 2 e 3 m preferibilmente) e la facile manutenzione (con o senza filtro) . Ci sono poi dettagli come un dispositivo per appenderlo, per riporlo facilmente, una scatola per il trasporto, ecc. Questi dettagli dipenderanno da ciò di cui hai bisogno, a seconda dell’area di utilizzo dell’asciugacapelli professionale.

Con o senza tecnologia ionica?

La tecnologia ionica è un sistema che diffonde ioni negativi quando si utilizza l’asciugacapelli. Questa ionizzazione offre la possibilità di eliminare l’elettricità statica sui capelli quando si utilizza un asciugacapelli professionale. Inoltre, consente di ottenere un’acconciatura brillante e partecipa alla cura dei capelli. Ci sono modelli di asciugacapelli professionali che ce l’hanno e altri che non ce l’hanno. Scegli un modello dotato di questo sistema in fase di acquisto, se vuoi avere un’acconciatura perfetta.

Il rumore dell’asciugacapelli.

Questo è di solito il problema con gli asciugacapelli, professionali o meno. Quando vai a comprarne uno, assicurati di controllare il livello del suono che emetterà quando è acceso. Ci sono marchi che informano gli utenti sulla qualità del suono dei loro asciugacapelli professionali, ma la maggior parte salta queste informazioni. Se non riesci a trovare i dettagli sul livello di rumore, guarda nelle recensioni o nei commenti dei clienti. Se il dispositivo che ha attirato la tua attenzione è rumoroso, chi lo ha utilizzato lo indicherà in questi commenti e recensioni. Optate per il più discreto possibile, per il piacere delle vostre orecchie e di quelle del vostro entourage.

Come usare un asciugacapelli professionale?

Va bene acquistare un asciugacapelli professionale, ma sai come usarlo correttamente? Se stai usando questo tipo di asciugacapelli per la prima volta, dovresti prendere nota di alcune informazioni per usarlo meglio. Per consentirti di utilizzare questo dispositivo come fanno i professionisti dell’acconciatura, abbiamo preparato per te alcuni suggerimenti e consigli pratici e di facile applicazione. Innanzitutto, è necessario conoscere le regole di base quando si utilizza questo tipo di dispositivo. Secondo, devi imparare a destreggiarti tra velocità e temperatura. Terzo, devi imparare a modellare i tuoi capelli, a seconda del tuo tipo di capelli.

Le regole base da seguire.

Considerando la potenza di un asciugacapelli professionale, è necessario seguire importanti linee guida quando lo si utilizza per evitare di danneggiare i capelli o danneggiare il cuoio capelluto. Prima di tutto, devi assolutamente asciugare i capelli, con un asciugamano, dopo averli lavati. Quindi è necessario utilizzare un trattamento termoattivo, per proteggere i capelli dalle alte temperature e per ottenere un risultato perfetto durante la spazzolatura. Successivamente, devi iniziare a spazzolare dalle radici alle punte dei capelli. Allontanare l’asciugacapelli a circa 20 cm dal cuoio capelluto per evitare danni fisici e ai capelli. Nota che dovresti usare questo tipo di dispositivo professionale solo un massimo di 3 volte a settimana.

Scegli la temperatura e la velocità.

Normalmente, un asciugacapelli professionale dovrebbe avere impostazioni di temperatura e velocità più una modalità “aria fredda”. Dovresti sapere che non è consigliabile utilizzare una temperatura elevata direttamente durante lo styling con un asciugacapelli professionale, perché danneggia il cuoio capelluto. Asciuga prima i capelli con un asciugamano pulito, poi scegli la temperatura minima consigliata. Quando i capelli iniziano ad asciugarsi, puoi optare per una temperatura elevata. Quindi puoi scegliere l’aria fredda per la finitura.

Acconcia i tuoi capelli in base al tipo di capelli.

I capelli sottili e lisci non devono essere acconciati nello stesso modo in cui vengono acconciati i capelli ricci o spessi quando si utilizza un asciugacapelli professionale. Per i capelli sottili e lisci, è necessario renderli voluminosi pettinandoli in modo tale che eliminino correttamente le radici. È quindi possibile utilizzare l’asciugacapelli. Per capelli spessi o ricci, dovresti usare la punta del diffusore per ottenere un calore uniforme ed evitare di rompere i ricci. Altrimenti ci sono anche negozi che vendono pettini speciali a seconda del tipo di capello. Usa questi pettini durante lo styling con un asciugacapelli professionale.

FAQ

Come prendersi cura di un asciugacapelli professionale?

Un asciugacapelli professionale è un dispositivo di qualità che deve essere mantenuto se si desidera utilizzarlo per diversi anni. Questo è un dispositivo che necessita di frequenti manutenzioni. Per mantenerlo correttamente, è necessario prima pulire il filtro in dotazione. Questo filtro deve essere pulito mensilmente. Per prima cosa scollega l’asciugacapelli, lascialo raffreddare, quindi rimuovi il filtro. Rimuovere tutti i detriti, lo sporco e le particelle che si sono attaccati su di esso. Puoi ad esempio utilizzare una spazzola o un mini aspirapolvere per rimuoverli. Oltre al filtro, dovresti pulire anche lo schermo, quando si sporca. Questa griglia può anche deteriorarsi nel tempo. In questo caso, è necessario sostituirlo, acquistando una griglia di riserva. Dovresti anche aver cura del cavo di alimentazione ed evitare di avvolgerlo per evitare di danneggiarlo.

Quali sono gli accessori che possono essere utilizzati con un asciugacapelli professionale?

Trattandosi di un dispositivo professionale, è quindi necessario utilizzare accessori professionali. Gli accessori disponibili per questo tipo di asciugacapelli sono numerosi, ma ci sono accessori classici, che generalmente vengono utilizzati dai professionisti. Innanzitutto ci sono le punte di ricambio per asciugare una massa di capelli, per concentrare il flusso d’aria e per aggiungere un tocco di precisione in fase di rifinitura. Poi ci sono i diffusori che servono per asciugare velocemente, tutti i tuoi capelli. Questi sono ugelli a testa larga. Sono anche usati per fare i ricci. Alcuni diffusori sono dotati di filtri per una distribuzione omogenea del flusso d’aria. Poi ci sono i vari pettini come i pettini afros, i modelli per capelli lisci, e altri, che puoi usare come accessori aggiuntivi.

A parte un’acconciatura da sogno, quali sono i vantaggi di un asciugacapelli professionale?

Un asciugacapelli professionale non serve solo per lo styling corretto, ma asciuga anche i capelli bagnati. Inoltre, fornisce cura per il cuoio capelluto, se usato correttamente. Con una buona disciplina e la giusta manipolazione, gli asciugacapelli professionali possono migliorare la qualità della fibra capillare, limitare la formazione di particelle dannose per l’igiene dei capelli e nel frattempo possono rimuovere le cellule morte. L’umidità influisce anche sulla qualità della membrana cellulare e provoca perdita di elasticità e lucentezza. Poiché un asciugacapelli professionale asciuga rapidamente, dispone di varie tecnologie per la protezione del cuoio capelluto e talvolta contiene prodotti per la cura dei capelli, è quindi un dispositivo che offre un’acconciatura perfetta, ma anche una cura dei capelli al top della gamma.

Perché usare un diffusore quando hai i capelli ricci?

Noterai che nei saloni di parrucchiere, i professionisti utilizzano gli elementi dell’asciugacapelli professionale in base alla qualità e al tipo di capelli del cliente. Tra gli elementi che utilizzano c’è il diffusore. Se stai attento, noterai che il diffusore viene generalmente utilizzato quando i capelli sono ricci o mossi. Questo è del tutto normale, poiché questi articoli sono stati progettati principalmente per questi tipi di capelli, soprattutto se di qualità naturale. Questi elementi riducono l’effetto crespo, diffondono il calore direttamente alle radici e sono adatti per asciugare i capelli voluminosi. Sono ideali anche per proteggere i capelli ricci fragili.

Quanto costa un asciugacapelli professionale?

Gli asciugacapelli professionali sono dispositivi di qualità, indipendentemente dalla sua potenza, funzionalità, numero di velocità, temperatura e altre caratteristiche che lo compongono. Di conseguenza, sono quindi più costosi di un asciugacapelli convenzionale. Il prezzo di questo tipo di modello dipende da diversi criteri. Tra questi criteri c’è il marchio che lo ha prodotto (marchio rinomato o poco conosciuto), le tecnologie offerte, la potenza, il design e l’estetica, l’ergonomia e il numero di accessori disponibili. In base a questi criteri, troverai vari prezzi che generalmente varieranno tra 40 € e 200 €.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti