Miglior robot lavavetri


Guida all’acquisto e domande frequenti del robot lavavetri

Questi eccellenti piccoli pezzi di macchinari moderni hanno molto da offrire per un compito così semplice. Siamo nell’epoca d’oro della domotica, dove tutto è testato da un mercato in libera circolazione con tanti attori in campo. Fondamentalmente abbiamo tutti l’opportunità di sfruttare gli elettrodomestici intelligenti a basso costo come ciascuno di questi modelli di robot lavavetri e avere un’idea di come sarà la domotica tra dieci o vent’anni. Abbiamo coperto tutto ciò che devi guardare e ciò che devi sapere sul tuo lavavetri robotizzato.

Come abbiamo scelto la nostra selezione di lavavetri robotizzati

Qualità – Tutto, dalla durabilità esterna alla cartografia e all’elettronica complesse. Ci sono molte cose da considerare quando si acquista un prodotto di automazione domestica, motivo per cui abbiamo ristretto l’elenco a solo sei: molti modelli non sono riusciti a raggiungere i nostri standard.

Opinione – Le recensioni degli utenti online sono un prerequisito per tutto: probabilmente è questo che ti ha portato a trovare questa pagina in primo luogo. Vogliamo un’esperienza utente di prima mano che non venga vomitata dai droni aziendali. Le recensioni ti consentono di dare uno sguardo onesto e serio ai prodotti che stai cercando.

Prezzo – Quando un consiglio sui prezzi ha influenzato una decisione di acquisto? Anche se questo non è un prezzo bassissimo, stai pagando anni di ricerca e sviluppo per il prodotto perfetto per la pulizia delle finestre. Entra con una mente aperta, come abbiamo fatto noi, e starai bene.

Caratteristiche da cercare nei lavavetri robotizzati

Formato – Con questo, le dimensioni contano. Il lavacristallo automatico deve essere abbastanza grande da coprire un’area ampia prima che la batteria si esaurisca.

Il peso – Questo gioca direttamente nel nostro prossimo tratto caratteriale: il potere. Poiché questi devono mantenere un’adeguata aspirazione sulla finestra, non troverai unità che pesano tutte troppo.

Alimentazione – Questo di solito è il motore. È necessaria più potenza per finestre più grandi e modelli di lavatrici robotizzate più pesanti.

Velocità – Non vedrai questi getti attraverso la finestra, ma si muoveranno sicuramente abbastanza velocemente da mantenere la massima carica della batteria possibile.

Aspirazione – La chiave è assicurarsi che possa rimanere sulla finestra abbastanza a lungo da portare a termine il lavoro. Una buona aspirazione è metà del gioco.

Finestre con o senza cornice – C’è un po’ più di intervento manuale se hai finestre incorniciate, ma non è niente che il tuo lavavetri automatico non possa gestire. Per le finestre con cornice, di solito è meglio optare per un modello con fondo quadrato per massimizzare l’efficienza della batteria e coprire lo spazio.

Batteria – Le opzioni wireless non hanno la durata della batteria più lunga, ma offrono abbastanza energia per portare a termine il lavoro. In media, ottieni circa 30 minuti di utilizzo per carica.

Lunghezza cavo di alimentazione – Ci sono un numero infinito di modi per costruire una casa, confondendo la distanza tra i cavi di alimentazione e il tuo robot per la pulizia dei vetri. La lunghezza del cavo di alimentazione può essere modificata utilizzando una prolunga di alta qualità, ma nessuno vuole prendere più materiale del necessario, se può essere evitato.

Caratteristiche – Aggiunte funzionalità che danno qualcosa in più rispetto all’obiettivo previsto. Ad esempio, la nostra foto numero uno ha accesso remoto tramite l’app ufficiale, che ti consente di scegliere come target manualmente determinate aree, se lo desideri. Si tratta di insegnare alla tua macchina.

FAQ robot lavavetri

Cos’è un robot lavavetri?

Pensa a loro come ai grandi Roomba, ma per l’esterno della tua finestra. Se hai mai posseduto e utilizzato un robot aspirapolvere, hai visto il processo in prima persona: queste unità utilizzano la stessa mappatura 3D e la stessa tecnologia intelligente per capire dove pulirlo e come pulirlo.

Questo è un altro passo verso la domotica. Sebbene tu debba ancora posizionarlo e spostarlo da una finestra all’altra, ti occorrono solo circa dieci secondi della tua giornata per completare ogni parte dell’attività, automatizzando con successo questa attività banale al meglio delle tue capacità attuali.

Come usare un robot lavavetri?

Innanzitutto, è necessario pulire un luogo per la prima volta che lo si utilizza. Le finestre sono una delle ultime cose che tutti vogliono fare, quindi nel tempo si accumulano uno strato di sporco più spesso che sembra normale. Liberare un punto in cui avviare il lavavetri ed eseguire i passaggi seguenti.

  • Assicurati che il cavo di alimentazione (e il cavo di alimentazione, se necessario) sia collegato correttamente e che ci sia abbastanza spazio per muoversi. L’ultima cosa che vuoi è la clip per tirarlo giù e rompere l’unità.
  • Posizionalo sulla finestra e tienilo a filo con i vetri. Premere il pulsante di avvio e attendere un rumore di avviamento meccanico (la maggior parte dei modelli). Potrebbe anche essere necessario attendere da tre a cinque secondi prima che i LED si spengano e sentano dei segnali acustici. La tua unità inizierà a salire dalla finestra
  • Per finestre di forma strana, attendi la prima volta che usi il detergente e prova a determinare se il detergente funziona bene. Sono sorprendentemente molto più facili da usare di quanto si possa pensare a prima vista.

Una volta che la lavavetri ha finito, dovrebbe spegnersi da sola. I sensori intelligenti sono integrati per determinare dove si trova il punto successivo e mappa per vedere dove si trovavano i punti precedenti. Quando non c’è più niente da pulire, dovrebbe andare via da solo.

Come lavare e mantenere un robot lavavetri?

Il tuo robot lavavetri ha un certo numero di parti mobili, ma sono molto più facili da mantenere di quanto tu possa immaginare. Segui questi suggerimenti e memorizza alcune di queste linee guida di base quando usi un lavavetri robotizzato e sarai a posto.

  • La maggior parte degli elettrodomestici non può funzionare a temperature di refrigerazione (41 F e inferiori), quindi non sono ideali per l’uso invernale. Se lo usi durante il giorno in primavera, ricordati di portarlo in casa di notte. L’umidità e il freddo che tramontano quando il sole tramonta possono danneggiare il tuo dispositivo.
  • Se il tuo dispositivo afferma specificamente nel manuale che può essere utilizzato solo con linee rette, le forme stravaganti della tua finestra non funzioneranno. L’aspirazione del tuo dispositivo dipende da diversi fattori, ma uno di questi è mantenere una chiusura ermetica. Se fa male a finestre curve o vetri dalla forma strana, può urtarci, perdere quel sigillo e cadere sul pavimento sottostante.
  • I tamponi per la pulizia devono essere puliti dopo ogni utilizzo o cambiati settimanalmente per ottenere i migliori risultati. Dovresti fare un’ispezione settimanale del liquido lavavetri automatico per assicurarti che tutto funzioni correttamente.
  • La pulizia delle finestre una volta alla settimana aiuta a mantenere un buon livello di pulizia in futuro. Se le tue finestre sono sporche, i tamponi per la pulizia non possono più durare e smetteranno di funzionare dopo un po’, o semplicemente spargeranno lo sporco dappertutto. A seconda della potenza della tua lavavetri, potresti dover fare la maggior parte del primo lavaggio a mano.

Posso pulire uno specchio o una finestra della doccia con un robot lavavetri?

Puoi andare. L’unica cosa di cui avrai davvero bisogno di essere alla ricerca sono alcuni specchi davvero economici. Tutti gli specchi hanno un aspetto riflettente sottostante, spesso definito “argentatura” dello specchio. Questi sono coperti con lastre di vetro e fissati, il che li trasforma in ciò che sono. Cerca di ottenere un angolo sullo spessore di questo specchio. L’aspirazione di alcuni di questi modelli potrebbe essere troppo forte per il vetro economico e provocarne la rottura.

Quando arrivi alle porte della doccia e al vetro, di solito sono robuste. La maggior parte delle docce e delle porte ha molta potenza e un buon spessore da abbinare, perché nessun appaltatore vuole tornare indietro e ripararlo perché sono troppo sottili. Esistono determinati regolamenti e standard in vigore, quindi non dovresti avere problemi a utilizzare il tuo robot lavavetri sulla doccia e sulla porta della doccia.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti