Miglior casco da sci


Guida all’acquisto del casco da sci e FAQ

Come abbiamo scelto la nostra selezione di caschi da sci

Marca – Non cerchiamo solo le migliori marche di caschi, ma è sempre una considerazione importante nell’attrezzatura da sci. Marchi di fiducia producono attrezzatura da sci da anni e migliorano costantemente la loro attrezzatura. Ad esempio, se acquisti un casco Oakley, sai che sarà di ottima qualità. Alcuni dei caschi di marca sono progettati per funzionare con gli occhiali realizzati dalla stessa azienda. In questo modo, possono allineare i sistemi di ventilazione per lavorare insieme e assicurarsi che gli occhiali non si appannino. Alcuni dei caschi in questa lista sono di marche meno conosciute. Quando lo fa, ci assicuriamo che la tecnologia e la sicurezza siano all’altezza.

Qualità – Questo è importante per una serie di motivi. Prima di tutto, se acquisti un casco di scarsa qualità, non puoi fidarti delle caratteristiche di sicurezza e questo è il lavoro del tuo casco. Devi essere sicuro che i materiali e la tecnologia possano resistere all’impatto o potresti essere in pericolo di vita. Secondo, vuoi che il tuo casco duri. Gli sport sulla neve sono già costosi, quindi non vorrai dover sostituire la tua attrezzatura ogni anno. I caschi in questa lista ti dureranno per anni se li tratti bene.

Sicurezza – I caschi non sono lì per metterti in mostra. Sono lì per proteggere la tua testa. Gli sport sulla neve possono essere molto pericolosi, quindi la sicurezza è la considerazione più importante quando si acquista un casco. Siamo alla ricerca di tecniche di sicurezza comprovate come gusci in ABS e rivestimenti in EPS. Per caschi da sci più avanzati, stiamo cercando la tecnologia MIPS, che protegge la testa dal rotolamento nel casco. Ci sono alcune regole di sicurezza che i caschi devono seguire, che spiegheremo più dettagliatamente di seguito.

Recensioni – Non puoi davvero dire quanto sarà bello un casco leggendo la descrizione del prodotto. Ecco perché setacciamo Internet alla ricerca di recensioni di clienti ed esperti, per assicurarci che queste cuffie funzionino per le persone che le acquistano. Tutti i caschi sopra elencati hanno feedback positivi. Questo è un buon indicatore che ci sono prodotti di qualità. Non ci fidiamo ciecamente delle recensioni, ma sono una parte importante del nostro processo decisionale.

Prezzo – Abbiamo già parlato del prezzo elevato degli sport sulla neve. Il prezzo è quindi una considerazione importante. Abbiamo selezionato i migliori caschi da diverse fasce di prezzo. Certo, i caschi più costosi avranno più caratteristiche di sicurezza e comfort, ma quelli più economici sono comunque ottimi caschi che proteggeranno la tua testa quando è importante.

Caratteristiche da cercare nei caschi da sci

Ventilazione – Se non hai mai sciato prima, potresti pensare che fa ancora freddo e che dovrai fare uno strato! Ma non è sempre così. Il tempo in montagna cambia continuamente e puoi fare molto caldo se indossi troppa attrezzatura. Il surriscaldamento può essere pericoloso quanto il troppo freddo. Pertanto, hai bisogno di ventilazione nel tuo casco. Alcuni dei caschi più avanzati hanno prese d’aria regolabili che possono essere cambiate a seconda della temperatura. Questa versatilità è molto importante per gli sciatori esperti. I caschi più economici hanno ancora la ventilazione, ma di solito hanno solo un’impostazione.

Fodere – Il fodere sono importanti per la sicurezza e il comfort. Le maniche in EPS aiutano ad assorbire l’energia di un impatto. È una tecnologia collaudata che può essere trovata in caschi da bicicletta, caschi da skateboard e persino caschi da moto. Un casco per sport invernali sfoderato non ti fornirà la protezione di cui hai bisogno.

Materiale – I caschi per sport da neve sono generalmente realizzati in due materiali: plastica in policarbonato per la calotta esterna e polistirene espanso per l’interno. La calotta esterna può essere anche in fibra di carbonio o fibra di vetro. Tutti questi materiali sono leggeri e assorbono bene gli urti.

paraorecchie – Le tue orecchie si raffredderanno sulla montagna. Alcune persone scelgono di indossare un passamontagna o un cappello di lana sotto il casco, ma per il resto le cuffie sono una caratteristica essenziale. Alcuni caschi hanno auricolari rimovibili, il che significa che puoi usarli per gli sport estivi come lo skateboard e il ciclismo.

mento bar – Senza mentoniera, non c’è molto che possa tenere il casco sulla testa. Dovrebbero essere regolabili in modo da poterlo adattare perfettamente alla tua testa. Alcuni caschi hanno protezioni per il mento che assorbono il sudore, il che è particolarmente utile quando fa caldo.

Compatibilità maschera da sci – Se gli occhiali da sci non si adattano al casco, potresti sentirti a disagio. I caschi sono progettati per essere compatibili con tutti gli occhiali, ma vale la pena testarli prima di acquistarli.

Tipi di caschi da sci

Casco in ABS – ABS sta per acrilonitrile butadiene stirene, che è un tipo di materiale utilizzato nella costruzione del casco. È il tipo di casco più comune per gli sport sulla neve. È dotato di un guscio esterno in ABS e di una fodera in EPS, che lavorano insieme per assorbire l’energia di un impatto.

In-Mold & Ibrido – È qui che il guscio esterno viene modellato sulla fodera interna con schiuma. Utilizza tutto lo spazio disponibile ed è talvolta visto come un design superiore.

Certificazioni di sicurezza per caschi da sci

Non esiste uno standard globale per la sicurezza del casco da neve, ma ci sono standard più localizzati a cui prestare attenzione. Quando acquisti un auricolare, verifica che soddisfi uno dei seguenti standard:

  • Norma europea comune (CEN)
  • I caschi dell’American Society of Testing and Materials (ASTM) devono essere conformi allo standard F2040.
  • Fondazione Snell Memorial, Snell RS-98

Domande frequenti sui caschi da sci

Cos’è un casco da sci?

Un casco da sci è un pezzo di casco protettivo che protegge la testa dagli urti. Sono progettati per assorbire l’energia di un impatto su diverse superfici. Possono essere realizzati con diversi materiali e possono costare da $ 20 a $ 500.

Qual è la taglia del mio casco?

Il casco dovrebbe adattarsi perfettamente alla testa, altrimenti potrebbe staccarsi in caso di incidente e ferirti. Puoi misurare la testa avvolgendo un metro a nastro intorno alla parte più ampia della testa, che sarà appena sopra le orecchie. Questo dovrebbe darti una buona idea della taglia che stai cercando, ma è sempre consigliabile provare il casco prima di acquistarlo. Se sei nervoso all’idea di acquistare la taglia giusta, assicurati che ci sia una politica di restituzione in modo da poter verificare se è giusto per te.

Perché ho bisogno di un casco da sci?

È solo negli ultimi anni che tutti hanno iniziato a indossare il casco per sciare. Prima di allora, le persone praticavano sport sulla neve con un semplice cappello di lana. Un casco è essenziale per proteggere la testa dagli urti. La tua testa è una delle parti più vulnerabili del tuo corpo e un impatto negativo può essere pericoloso per la vita.

Quando dovresti sostituire il tuo casco?

È necessario sostituire il casco dopo un incidente o se è caduto. Un singolo impatto potrebbe compromettere l’efficacia del casco e metterti in pericolo.

Come pulire un casco da sci?

Puoi trovare un detergente disinfettante nei negozi di motociclette che è ottimo per pulire i caschi. A volte il rivestimento può essere lavato, ma controlla le istruzioni prima di provarlo. Puoi anche procurarti uno spray antibatterico che impedisce al casco di avere un cattivo odore. Se lo usi regolarmente, non dovresti aver bisogno di lavarlo.

Come conservare un casco da sci?

Alcuni caschi sono dotati di una borsa che puoi usare per riporlo. Altrimenti, ti consigliamo di acquistare una borsa per casco per mantenere il casco caldo e asciutto. Dovresti conservarlo in un luogo asciutto, né troppo caldo né troppo freddo.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti