La Migliore stampante laser


Guida all’acquisto di stampanti laser e domande frequenti

Come abbiamo scelto la nostra selezione di stampanti laser

Marca – Per questa recensione, abbiamo scelto marchi che conosci. Marchi come Brother, HP e Canon sono nel settore della stampa da molto tempo e possiamo solo fare affidamento su di loro per fornirti stampe di qualità superiore per la tua azienda o per uso personale. Sebbene le stampanti Samsung siano rare, ne abbiamo aggiunta una per varietà. Le stampanti in questa guida sono rigorosamente prodotte da aziende di cui possiamo fidarci per produrre stampanti laser di alta qualità in grado di fornire il tipo di velocità e precisione di cui tutti possono fidarsi.

Prezzo – Ti aspetteresti di pagare di più una volta che vedi una stampante HP con LaserJet sull’etichetta. Questo perché le stampanti laser sono rivoluzionarie, sono un po’ un aggiornamento per le stampanti a getto d’inchiostro in quanto accelerano la stampa e riducono i costi. Anche se spenderesti di più per l’acquisto iniziale, risparmierai meno su toner e inchiostro.

Esami – Ci siamo resi conto che le opzioni e le caratteristiche delle stampanti laser sono piuttosto ampie, il che ha reso il processo di selezione un po’ più complesso.

Quindi, per chiarezza, abbiamo parlato con alcuni professionisti ed esperti IT per scoprire le specifiche e le caratteristiche esatte che avrebbero preso in considerazione se dovessero scegliere le migliori stampanti laser. Inoltre, abbiamo chiesto a questi professionisti di indicarci alcune delle opzioni che avrebbero preso in considerazione se si fossero classificati. Le opzioni che ci hanno fornito ci hanno fornito una tabella di marcia da seguire e da lì siamo stati in grado di controllare altri prodotti.

Caratteristiche da cercare nella stampante laser

Densità del toner – Densità toner è un’impostazione che consente di regolare la densità del toner stampato sulla pagina. A seconda di ciò che preferisci, può renderlo più chiaro o più scuro. Tuttavia, si dovrebbe anche notare che la densità del toner influisce sulla quantità di toner che viene posizionata in vari punti lungo i bordi delle linee o delle immagini. Inoltre, tieni presente che le pagine più scure utilizzano più toner, il che potrebbe aumentare i costi a lungo termine.

Risoluzione di stampa – La risoluzione di stampa non è un grosso problema quando si utilizza una stampante laser monocromatica. Tuttavia, se si dispone di getto d’inchiostro, sarà necessario tenerne conto. Tieni presente che la risoluzione laser standard varia da 600 x 600 o 1200 x 1200 dpi.

Connessione senza fili – La connettività è uno dei fattori essenziali da considerare con certezza. Il meccanismo di connessione USB è abbastanza standard per tutte le stampanti, ma puoi cercare una stampante laser con connettività Ethernet se hai una stampante per il tuo ufficio. Con questa connessione, puoi connettere la stampante al tuo router di rete e condividere i servizi di stampa tra tutti coloro che lavorano nel tuo ufficio.

Tuttavia, tieni presente che tutti dovranno scaricare il driver della stampante sul proprio computer se desiderano accedervi.

Quindi, cerca la connettività wireless in una stampante laser. Inoltre, cerca una funzione Wi-Fi Direct se desideri che la stampante comunichi con il tuo dispositivo mobile tramite un’app. Può funzionare con la funzione NFC, che richiede solo di accendere il dispositivo mobile o la stampante per utilizzarlo.

Velocità di stampa La velocità di stampa conta di più quando hai bisogno di una stampante laser anche per il tuo ufficio; dove molte persone avranno bisogno di usare la stampante.

Per la migliore stampante domestica, c’è una differenza irrilevante tra 20 e 30 pagine al minuto. Tuttavia, in un ambiente ad alto volume, questa differenza sarà molto grande. Il livello di utilizzo di solito determina il tipo di velocità di cui hai bisogno. Tuttavia, dovresti anche ricordare che il numero che vedi sulla scatola è spesso la sua velocità massima.

Tipi di stampante laser

Stampanti laser a colori – Come suggerisce il nome, la stampante laser a colori stampa solo pagine a colori. Principalmente, le stampe in bianco e nero (che, tra l’altro, sono generalmente consigliate per le stampe desktop) non sono disponibili su queste stampanti.

Stampanti laser monocromatiche – Le stampanti laser monocromatiche sono l’altra estremità dello spettro, poiché sono in grado di produrre solo stampe in bianco e nero.

Stampanti laser multifunzione – Le stampanti laser multifunzione combinano le funzioni delle migliori stampanti laser a colori e stampanti monocromatiche. Forniscono stampe sia in bianco e nero che a colori, con funzionalità di avvio avanzate e di alta qualità.

Domande frequenti sulla stampante laser

Le stampanti laser sono adatte all’uso domestico?

Le stampanti laser sono adatte per l’uso domestico, soprattutto se te le puoi permettere. Tuttavia, se stai cercando qualcosa di più economico (di nuovo, poiché probabilmente non hai bisogno di così tante funzionalità avanzate a casa), potresti scegliere un’altra opzione.

Dipende dalle tue preferenze e dalle esigenze di stampa.

Le stampanti laser a colori sono redditizie?

In verità, le stampanti laser sono un po’ costose. Tuttavia, se consideri i vantaggi che ne ottieni e le funzionalità che offrono, scoprirai che offrono comunque un buon rapporto qualità-prezzo.

Le stampanti laser o a getto d’inchiostro sono migliori?

La risposta a questa domanda dipende da molti fattori. Le stampanti a getto d’inchiostro sono generalmente più economiche, ma funzionano altrettanto bene se non hai grandi esigenze di stampa. Le stampanti laser, d’altra parte, stampano più velocemente e sono dotate di una varietà di funzioni avanzate, anche se costano di più.

Come posso stampare dal mio iPad, iPhone o Android?

Di solito il primo passo è assicurarsi che il dispositivo e la stampante siano compatibili tramite connessioni wireless. Inoltre, la stampante deve disporre di una funzione Wi-Fi Direct. Con questo, sarà in grado di accoppiarsi con qualsiasi dispositivo, a condizione che l’applicazione della stampante sia installata sul dispositivo stesso.

Con quale frequenza dovrò acquistare il toner?

Non c’è una risposta ovvia a questa domanda, ad essere onesti. Tuttavia, il fattore determinante dovrebbe essere la densità del toner impostata sulla stampante. Se la densità del toner è elevata, significa che le pagine stampate appariranno con testo più vecchio e molto più scuro. Anche se questo è ottimo, lo svantaggio è che tende a consumare molto toner.

Quindi la densità del toner, insieme al numero di pagine che devi stampare, sono due fattori principali che determineranno la frequenza con cui devi uscire e acquistare più toner.

Come posso risparmiare sul toner?

Eccone alcuni per aiutarti in questo settore:

  1. Riduci la dimensione del carattere. I caratteri più piccoli ma leggibili richiedono meno toner per la stampa.
  2. Riempi le cartucce. Le ricariche sono più economiche rispetto all’acquisto di nuove cartucce.
  3. Usa il toner fino all’ultima goccia. Quando la stampante inizia ad avvertire che il toner è in esaurimento, continuare a utilizzarla. La maggior parte delle volte, puoi persino sfruttare molto il tuo toner. Se hai una cartuccia, puoi estrarla e scuoterla. Questo ridistribuirà il toner e ti aiuterà a stampare i fogli di minerale.

Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti