Miglior SSD esterno

[wpas_products keywords=SSD+esterno]

Con l’era digitale in continua evoluzione, preservare le informazioni è diventato più importante che mai. Che si tratti di video, immagini o altri file creativi, è necessario archiviare i nostri file personali per i posteri o per un uso futuro. La scelta del miglior SSD esterno garantisce che i tuoi dati e i tuoi documenti siano tenuti in buone mani per tutto il tempo necessario.

Quando si tratta di dispositivi di archiviazione, gli SSD esterni tendono ad essere più favoriti rispetto ai tradizionali dischi rigidi nel mercato tecnologico perché funzionano a una velocità molto più elevata. Essendo di caratura superiore, sceglierne uno da acquistare non è affatto un problema. Ecco un elenco delle migliori opzioni disponibili.

Guida all’acquisto di SSD esterni

Come abbiamo scelto la nostra selezione di SSD esterni

Esami – Quando abbiamo scelto la nostra selezione di DSS esterni, è stato importante per noi considerare gli esami disponibili. Abbiamo compilato la nostra lista dagli articoli più recensiti e più votati sul mercato. Abbiamo anche selezionato post con recensioni approfondite che ci hanno fornito una panoramica di come funziona l’articolo e cosa aspettarsi quando si effettua un acquisto.

Prezzo – Durante la compilazione del nostro elenco di SSD esterni, il “prezzo” è stato uno dei fattori più importanti presi in considerazione. Abbiamo scelto opzioni che offrissero una varietà di servizi e funzionalità senza addebitare molto in termini di costi. Sebbene i dischi rigidi esterni siano un po’ più costosi dei dischi rigidi tradizionali, c’è una notevole differenza nei servizi offerti che rende le unità a stato solido più convenienti. Le opzioni sopra elencate sono le più intuitive e offrono una varietà di funzioni.

Funzionalità da cercare negli SSD esterni

Velocità di trasferimento – Quando acquisti un SSD, dovresti prima considerare la frequenza con cui prevedi di usarlo. Se trasferisci file all’interno e all’esterno del tuo SSD molto spesso, dovresti dare la priorità a uno di essi con una velocità di trasferimento impressionante in modo da non dover passare del tempo osceno sul tuo computer. Quando si controlla la velocità di trasferimento, è necessario esaminare più da vicino la tecnologia di archiviazione e il connettore che utilizza per influenzare la scelta.

Connettività – La connettività è un fattore importante da considerare quando si sceglie un’unità SSD esterna. La connettività, determinante per la velocità di funzionamento dell’unità, può essere verificata dal tipo di interfaccia di cui dispone l’SSD. La maggior parte dei dischi rigidi a stato solido ha un’interfaccia USB, la più comune è USB 3.1 Gen 2 che offre velocità di trasferimento fino a 10 Gbps.

Durata – Va da sé che l’acquisto di un hard disk esterno a stato solido dovrebbe essere considerato per una lunga vita. Le recenti iterazioni di SSD sono dotate di un involucro robusto per proteggerle dai danni in caso di caduta. Prendi in considerazione SSD esterni con custodie robuste quando effettui l’acquisto. Poiché un SSD non ha parti mobili, diventa un’opzione più duratura rispetto a un disco rigido convenzionale.

Dimensioni di archiviazione – La dimensione di archiviazione di un disco rigido a stato solido esterno è, senza dubbio, il fattore più importante da considerare prima di effettuare un acquisto. Le dimensioni di cui hai bisogno variano a seconda di come prevedi di utilizzare il Solid State Drive.

Se hai intenzione di utilizzare il tuo SSD esterno per archiviare ricordi come foto e video per i prossimi anni, ti consigliamo di acquistarne uno con un ampio spazio (es. – 5 TB) poiché verrà utilizzato per diversi anni. Tuttavia, se stai cercando di trasferire file relativamente grandi da un sistema a un altro in modo semplice ed efficiente, non hai bisogno di un SSD con spazio enorme ma meno (es – 500 GB) poiché trasporti oggetti e non li conservi sul dispositivo .

Disco rigido classico contro disco rigido SSD

La prima cosa da considerare quando si decide di acquistare un’unità di archiviazione dati è se è necessario un disco rigido (SSD). Sebbene gli SSD svolgano la stessa funzione generale dei dischi rigidi tradizionali, hanno alcuni pro e contro.

Un SSD è un tipo di unità dati che utilizza la memoria flash invece delle unità metalliche rotanti che si trovano nei dischi rigidi tradizionali. Pensa a un SSD come a un’enorme unità USB o a una scheda SD.

Ma quanto è importante questa distinzione?

Ecco brevemente le diverse opzioni da considerare quando si acquista il disco rigido:

  • Gli SSD leggono e scrivono i dati più velocemente.
  • Gli SSD consumano meno energia, il che aiuta a risparmiare energia e prolungare la durata della batteria del laptop.
  • Gli SSD non hanno parti mobili, quindi non fanno rumore e hanno una durata maggiore.
  • Gli SSD sono più costosi per gigabyte, il che significa che hanno capacità di dati inferiori rispetto ai dischi rigidi, indipendentemente dal prezzo.

Se il denaro è un fattore limitante e hai bisogno del massimo spazio di archiviazione, scegli un disco rigido tradizionale. Se acquisti l’unità principalmente per il backup dei dati e l’archiviazione dei dati a lungo termine, scegli un disco rigido tradizionale.

Se, invece, l’unità deve funzionare con un sistema operativo o contenere un numero elevato di file e programmi di uso frequente, optare invece per un disco rigido SSD. Velocità e prestazioni sono i principali vantaggi di un SSD rispetto a un disco rigido.

[wpas_products keywords=gadgets]


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti