Miglior tracker del sonno

[wpas_products keywords=tracker+del+sonno]

Guida all’acquisto e domande frequenti del rilevatore del sonno

Funzionalità da cercare nei tracker

C’è un’intera gamma di ottimi tracker del sonno là fuori per te, quindi prima di fare il grande passo e prendere una decisione su quale vuoi, assicurati di considerare queste caratteristiche.

Durata della batteria – Viviamo in un mondo in cui ci sentiamo sempre in carica e gli avvisi di batteria scarica su uno qualsiasi dei nostri dispositivi fanno schifo. Un tracker del sonno con una batteria a lunga durata ti consente di non perdere dati importanti sul sonno e di apportare modifiche quando necessario.

Regolabilità – Non siamo tutti della stessa taglia, quindi è utile che i tracker del sonno indossabili possano essere regolati per adattarsi al polso o alle dita. Questo è importante per una serie di motivi. Si tratta di comodità, ma ciò che forse è più importante è che qualcosa di troppo grande o troppo piccolo potrebbe causare letture imprecise e darti informazioni che, francamente, sono inutili.

Tracciamento avanzato – Per alcuni, il monitoraggio del sonno generale è sufficiente, ma è anche utile avere alcune funzionalità di monitoraggio avanzate incluse con l’orologio, la suoneria o il pad. Questi possono includere diverse fasi del sonno, monitoraggio cardiaco durante il sonno, irrequietezza e persino russare. Sebbene ciò non sia essenziale e sebbene il monitoraggio possa comportare costi aggiuntivi, potresti voler ottenere i migliori risultati possibili.

Caratteristiche aggiuntive – Se non stai cercando solo il monitoraggio del sonno, i prodotti dotati di una serie di funzionalità extra sono un ottimo modo per massimizzare il tuo tracker e ottenere il valore dei tuoi soldi (perché i migliori tracker del sonno là fuori non sono economici, yo). Queste funzionalità possono includere il monitoraggio della frequenza cardiaca, il contapassi (se portatile) e la connettività delle app, rendendolo un tracker all-in-one molto più di un semplice strumento per aiutarti a migliorare il tuo sonno.

Tipi di tracker del sonno

Ci sono due tipi di tracker del sonno che puoi acquistare, è un tracker del sonno portatile e un tracker del sonno non portatile.

Inseguitori del sonno portatili

L’oggetto più associato a questo è un braccialetto per il monitoraggio del sonno come il Fitbit o simili. Questi sono costantemente al polso e raccolgono informazioni durante il giorno. Sono ottimi se vuoi raccogliere più di semplici dati sul sonno come dati per allenamenti, contapassi o frequenza cardiaca e hanno anche funzionalità aggiuntive come streaming di musica, calendario e altro ancora.

Tracker del sonno non portatili

I tracker del sonno non indossabili in genere si inseriscono sotto il materasso e analizzano i modelli e le abitudini del sonno. Esistono diversi gradi di tracker del sonno resistenti, dai più basilari ai più avanzati. Alcuni monitoreranno automaticamente il sonno, mentre altri richiederanno la regolazione manuale. Poiché sono progettati solo per dormire, potrebbero essere considerati i migliori tracker del sonno perché non hanno nient’altro da fare.

App di monitoraggio del sonno vs tracker del sonno

applicazione

L’app significa che non è necessario acquistare un dispositivo reale. Tuttavia, le migliori app ti costeranno comunque denaro. Dal momento che sono sul tuo smartphone o tablet, corri il rischio di farli cadere dal letto durante la notte, il che potrebbe interferire con le letture corrette. Alcuni avranno un allarme integrato che ti sveglierà quando entri nella fase di sonno leggero.

Dispositivo

Nonostante il costo aggiuntivo, i tracker del sonno sono probabilmente un investimento molto migliore, in quanto sono hardware specificamente progettati per monitorare il sonno e sono dotati di tutte le protezioni necessarie. Sono anche meno ingombranti e di solito si accendono automaticamente invece di essere accesi o spenti manualmente. Inoltre, il miglior braccialetto per il monitoraggio del sonno verrà fornito completo di un’app integrata o aggiuntiva.

Vantaggi dell’utilizzo di un tracker del sonno

Ci sono molti vantaggi nell’usare un tracker del sonno. Loro includono:

Identificare i problemi del sonno e aiutarti a trovare soluzioni per risolverli. Viviamo in un’epoca in cui abbiamo difficoltà a disconnetterci, che si tratti di una dipendenza dai social media o della cultura attuale che prevale in molti luoghi di lavoro. Questo può avere un effetto negativo sul tuo sonno e farti svegliare tutti i giorni come se non ti fossi addormentato.

Svegliati più facilmente con sveglie intelligenti silenziose e vibranti che ti aiuteranno a svegliarti dolcemente dal sonno fino alla fine della giornata. Questo si è dimostrato molto più vantaggioso del tradizionale suono di una sveglia e ti consente di svegliarti al tuo ritmo invece di essere costretto a essere sveglio e quindi perdere quel prezioso stadio tra l’essere addormentato e l’essere sveglio.

Insegnare a se stessi e agli altri come dormire meglio la notte. I dati raccolti da vari dormienti aiuteranno i medici a capire meglio come la popolazione nel suo insieme può dormire meglio la notte e, di conseguenza, essere più produttiva sul lavoro o nel gioco.

Domande frequenti sul monitoraggio del sonno

Che cos’è un rilevatore del sonno?

Un tracker del sonno è un’app o un dispositivo che monitora il tuo sonno. Alcuni sono collegati al tuo corpo attraverso la tecnologia indossabile, mentre altri si affidano a cuscinetti e sensori posizionati nel letto che monitorano i tuoi movimenti. Possono riconoscere l’irrequietezza, le fasi del sonno e alcuni di loro suoneranno l’allarme al momento giusto per svegliarsi.

Come funziona il monitoraggio del sonno?

Esistono diversi modi in cui funziona il monitoraggio del sonno.

Actigrafia – Questo è un metodo non invasivo che rileva i tuoi movimenti per determinare la qualità del tuo sonno. Usano gli accelerometri, che sono piccoli chip posizionati nei dispositivi, incluso il tuo smartphone, e convertono i movimenti in segnali.

Frequenza cardiaca – la tua frequenza cardiaca diminuisce quando dormi perché non deve lavorare così duramente. I tracker che dispongono di lettori di impulsi possono utilizzarlo per identificare le diverse fasi del sonno.

Attività cerebrale – Conosciuto anche come EEG, che misura le onde cerebrali e sa quando ti sei fermato per la giornata.

Quanto sono accurati i tracker del sonno personali?

Varia da tracker a tracker e qualsiasi ricerca diventa rapidamente obsoleta non appena viene lanciato un nuovo dispositivo. Sebbene ci siano ancora alcuni problemi giovanili nell’identificazione errata di alcune parti del sonno o nell’errore di confondere la pigrizia con il sonno, possono comunque fornire una discreta quantità di informazioni all’utente che possono metterti sulla strada giusta.

È sicuro indossare un tracker del sonno mentre si dorme?

Sì, sì. I tracker del sonno portatili sono progettati per essere leggeri e comodi, quindi non devi preoccuparti di svegliarti durante la notte e di doverli togliere perché non ce la fai più. È molto più sicuro che avere il telefono accanto a te, per te e per il telefono, e ti consente di separarti dallo schermo prima di andare a letto.

Chi ha bisogno di un tracker del sonno?

Chiunque potrebbe aver bisogno di un tracker del sonno, ma sono usati principalmente da persone che hanno problemi a dormire e vogliono saperne di più sulle cause di questi problemi. Nonostante ciò, ci sono vantaggi per tutti nell’usare un tracker del sonno, anche se è solo per vantarsi di quanto bene hai dormito la scorsa notte e avere i dati per eseguirne il backup.

[wpas_products keywords=gadgets]


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti