La Migliore colla per legno


Guida all’acquisto di colla per legno e domande frequenti

Come rimuovere la colla per legno dalla pelle

La colla per legno è solo una di quelle cose che sono davvero difficili da rimuovere dalla pelle. Ed è così facile coprirsi le mani di cose quando si cerca di incollarle insieme. Fortunatamente, ci sono diversi modi per sbarazzarsene. Usare solo acqua e sapone non sarà sufficiente, ti ritroverai con le mani rosse, crude e ancora ricoperte di colla. Esistono diversi tipi di colla per legno e richiedono diversi metodi di pulizia.

Adesivo poliuretanico – Se stai usando una colla a base di poliuretano, avrai bisogno di un diluente per vernici per cercare di rimuovere la colla dalla pelle. Probabilmente non rimuoverà tutta la colla, ma dovrebbe allentarne un po’. Dopo aver usato il diluente per lacca, aspetta solo che il resto della colla si stacchi. Dovrebbero essere necessari alcuni giorni prima che gli oli naturali della pelle si lavino via.

adesivo in lattice – Fortunatamente, è un po’ più facile rimuovere la colla per legno a base di lattice. Tutto ciò di cui hai bisogno è una bottiglia di acetone o metiletilchetone (MEK). Entrambi questi prodotti dovrebbero essere disponibili presso il tuo negozio di vernici locale e rimuoveranno rapidamente la colla per legno dalla pelle.

Lavaggio – Dopo aver rimosso quanta più colla per legno possibile, dovresti lavarti accuratamente le mani con acqua e sapone. Lavare fino al gomito, quindi risciacquare e ripetere l’operazione. Devi assicurarti che non ci siano sostanze irritanti sulla pelle. Se le tue mani sono asciutte dopo l’operazione, puoi usare una crema idratante per la pelle per ravvivarle.

Come ottenere la migliore adesione con la colla per legno

Scegli la colla giusta per il tuo progetto – Esistono diversi tipi di colla per legno, tra cui colla vinilica, colla epossidica, colla poliuretanica, colla per pelle e colla cianoacrilica. Tutte queste colle sono abbastanza forti da legare insieme il legno, ma hanno tutti vantaggi diversi. Quando scegli la tua colla, devi decidere di cosa hai bisogno. Ad esempio, dovrebbe essere impermeabile? Quanto velocemente vuoi che si indurisca? C’è uno spazio tra i pezzi di legno da riempire?

Assicurati che la colla sia impermeabile – Per la maggior parte dei progetti di lavorazione del legno, è meglio usare la colla impermeabile. Non è solo per i progetti all’aperto, l’acqua può fuoriuscire ovunque e non vuoi che comprometta la forza del tuo legame.

Metti del nastro adesivo intorno alle articolazioni – Prima di iniziare a incollare le parti, dovresti coprire le parti che non saranno incollate con del nastro adesivo. Ciò eviterà che la colla in eccesso si depositi su queste parti e rovini l’aspetto del legno.

Applicare la colla con un pennello fondente – I pennelli Flux sono ottimi per incollare il legno in quanto sono precisi e non sono influenzati dalla colla per legno stessa. Una volta che hai finito di stendere la colla, mettila semplicemente in un po’ d’acqua e puoi usarla più e più volte. Sono disponibili nella maggior parte dei negozi di idraulica.

Non usare troppa colla – La prima volta che incolli il legno, probabilmente utilizzerai troppa o non abbastanza colla. Questa è solo una parte della curva di apprendimento. Idealmente, dovresti avere un po’ di colla in eccesso, ma non così tanto da ricoprire i pezzi di legno.

Prepara le tue pinze – Per incollare correttamente il legno, dovrai usare le pinze. Per tenerli puliti, puoi coprirli con carta cerata. Questo assorbirà la colla in eccesso e non influirà sui morsetti.

Strofina l’articolazione insieme – Prima di bloccare il legno, strofinare i pezzi insieme. Questo distribuirà la colla in modo uniforme e assicurerà che l’intera superficie sia coperta.

Lega una cosa alla volta – Non cercare di diventare troppo furbo mettendo insieme diverse cose. Incollare il legno richiede tempo, non ci sono due modi per farlo. Incolla un pezzo alla volta.

Sii paziente e lascia che si asciughi – Segui i consigli sulla bottiglia e aggiungi una decina di minuti. Se vuoi un legame davvero forte, dovrai essere paziente.

Rimuovere l’eccesso con uno scalpello – Una volta che i pezzi di legno sono saldamente incollati, puoi rimuovere la colla in eccesso usando uno scalpello affilato. Non provare a farlo con una lama smussata perché otterrai una finitura irregolare.

Strofinare con un tampone abrasivo – Infine, strofina l’articolazione con un tampone abrasivo. Questo rimuoverà qualsiasi cosa lasciata dallo scalpello e ti lascerà con una finitura liscia e uniforme.

Colla per legno: FAQ

Qual è la migliore colla per legno?

Esistono molti tipi di colle per incollare il legno tra loro. Questi includono colla PVA, colla epossidica, colla poliuretanica, colla per pelle e colla cianoacrilica. Non ce n’è uno che sia il “migliore” per incollare il legno, ma faranno tutti il ​​lavoro.

La colla per legno è uguale alla colla PVA?

Il PVA è solo un tipo di colla, perfetto per incollare il legno. Non è l’unico tipo di colla per legno, ma può sicuramente essere utilizzata per questo scopo.

La colla per legno è più forte del legno?

Sì, la colla utilizzata per incollare il legno è generalmente più forte del legno stesso. Ovviamente dipende dal tipo di colla e dal tipo di legno in questione. Ma è sicuro dire che la moderna colla per legno è molto forte.

Quanto tempo devo stringere il legno incollato?

Sulla tua bottiglia di colla per legno, ti verrà normalmente consigliato di lasciare il legno incollato insieme esattamente per quanto tempo. In caso di dubbio, lasciare il legname incollato insieme per 24 ore.

Come rimuovere tracce di colla dal legno?

Pulisci con un panno umido e una piccola quantità di olio. Utilizzare olio solo se il legno è stato verniciato. Continua a controllare il legno per vedere se la colla è stata rimossa.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti