Miglior coltello da caccia


Il coltello da caccia esiste fin dall’antichità quando la caccia era il mezzo principale per acquisire carne da parte dell’uomo. Nel corso dei secoli, come quasi tutto il resto della sfera umana ha subito cambiamenti fondamentali, il coltello da caccia è rimasto sostanzialmente lo stesso, ad eccezione di alcuni materiali e processi con cui vengono prodotti. I coltelli da caccia sono ancora usati per preparare la selvaggina per il consumo o la conservazione, ma oggigiorno sono usati anche per aprire lattine, riparare attrezzature rotte, tagliare e piantare pali di tende, tagliare bende, tagliare la corda, liberare le persone intrappolate dalle cinture, tagliare la legna, accendere fuochi e naturalmente difendersi.

In questa guida alla recensione, faremo luce sui migliori coltelli da caccia e daremo un’occhiata a 10 che riteniamo illustrino meglio questa tecnologia comprovata da tempo. Tieni presente che le nostre scelte si basano sulle nostre opinioni e in quanto tali potrebbero non riflettere la tua opinione o esperienza. Cominciamo dall’inizio.

Guida all’acquisto del coltello da caccia

Le persone nel mercato per un coltello da caccia o un coltello da cespuglio hanno spesso domande. Di seguito, abbiamo raccolto 4 dei più comuni.

Cos’è un coltello da caccia?

Come abbiamo detto in apertura, un coltello da caccia è progettato per aiutare l’utente a preparare la selvaggina per il consumo o la conservazione in campo prima che si deteriori. Prodotto in modo da prestarsi ai processi di scuoiatura e pulitura delle carcasse di selvaggina, siano esse alci, conigli o qualsiasi animale intermedio. Alcuni coltelli da caccia hanno i cosiddetti “ganci per l’intestino” che consentono una più facile apertura della carcassa per facilitare il processo di ravvivatura. La maggior parte di essi può essere utilizzata anche come coltelli da sopravvivenza.

Quali tipi di lame ci sono su un coltello da caccia?

Il tipo più comune di lamella è il punto di caduta e il punto di snag. Altri tipi includono il punto tanto, il punto di lancia e il punto di ritorno. La punta della clip è generalmente molto affilata e fornisce un controllo eccellente. Mentre il punto di caduta è generalmente più ampio e più durevole. Le lame dei coltelli da caccia differiscono da quelle dei coltelli da sopravvivenza in quanto i coltelli da sopravvivenza hanno spesso un bordo seghettato per segare rami per creare rifugi di emergenza ecc. mentre il bordo seghettato è una rarità su questi coltelli.

Quali sono i diversi tipi di coltelli da caccia?

I coltelli da caccia generalmente rientrano in 4 categorie:

  • La lama fissa più popolare.
  • Il coltello pieghevole che può essere piegato a metà e riposto in una tasca. Il coltello pieghevole di solito ha poche o nessuna caratteristica superflua.
  • Il coltellino tascabile che si allontana dalle applicazioni strettamente venatorie e può includere cose come forbici e lime.
  • Il coltello chiudibile bloccato che è un piccolo tipo di coltello tascabile in cui la lama si blocca in posizione aperta per evitare la chiusura accidentale sulle dita.

La stragrande maggioranza di questi coltelli da caccia sono coltelli a lama fissa, con il coltello pieghevole che costituisce una buona fetta del mercato rimanente.

Come si sceglie il giusto tipo di coltello da caccia?

Il modo migliore per ottenere le informazioni necessarie per scegliere il coltello da caccia giusto è passare un po’ di tempo online a leggere recensioni e guide come questa (compresa la sezione immediatamente successiva intitolata “Cose da cercare quando si acquista un coltello da caccia”). Inoltre, puoi visitare i forum di caccia online e porre domande per ottenere risposte o parlare con qualcuno in un vero negozio di articoli sportivi (non solo un negozio di scarpe da ginnastica) se c’è un negozio del genere vicino a te.

Cose da considerare quando si acquista un coltello da caccia

La tecnologia di base dei coltelli potrebbe non essere cambiata molto negli ultimi 200 anni, ma ci sono ancora una serie di qualità e caratteristiche diverse che dovrai cercare quando acquisti un coltello, tra cui:

La forma della lama – Come accennato in precedenza, esistono diverse forme di lama, anche se di gran lunga le più comuni sono le lame a clip e le lame a goccia. La punta della graffetta è più affilata e più adatta per lavori delicati o dettagliati. Sfortunatamente, poiché la punta della lama è più affilata, è anche più probabile che si rompa se la usi per aprire oggetti o aprire lattine e simili. Il punto di caduta, in confronto, è molto più durevole e può resistere a tutti i tipi di pressione laterale (ove possibile). Altre forme di lama meno popolari sono Tanto, Spear e Trailing Point. Se sei appena agli inizi, faresti bene a prendere una lama con punta a goccia o una lama con punta a clip.

Tipo di acciaio – Ci sono due principali tipi di acciaio utilizzati nei migliori coltelli da caccia di oggi: acciaio inossidabile e acciaio ad alto tenore di carbonio o HC. L’acciaio ad alto tenore di carbonio è più costoso dell’acciaio inossidabile ordinario o dell’acciaio al carbonio standard, ma è più facile da affilare, mantiene un bordo migliore ed è più resistente alla corrosione che generalmente colpisce l’acciaio nella parte inferiore. Ogni volta che vedi “HC” nel nome del coltello, indica che la lama è in acciaio ad alto tenore di carbonio. Sebbene l’acciaio ad alto tenore di carbonio stia guadagnando popolarità, la maggior parte dei coltelli di qualità oggi presenta ancora lame in acciaio inossidabile perché sono durevoli e richiedono poca manutenzione. L’acciaio inossidabile sarà un po’ più difficile da affilare, ma alla maggior parte delle persone non interessa.

Codolo – Senza dubbio, una delle domande più frequenti dei potenziali possessori di coltelli da caccia è: “Cos’è il full tang?” Codolo solido significa solo che l’acciaio nella lama non si ferma al manico. Continua senza interruzione attraverso la maniglia fino alla fine dei glutei. Il motivo per cui un coltello da caccia è progettato in questo modo è che i coltelli da caccia sono spesso soggetti a un uso vigoroso. Se la lama fosse semplicemente gommata all’estremità del manico, si staccherebbe invariabilmente; probabilmente prima o poi. Estendendo attraverso il manico, la pressione viene distribuita meglio e puoi ottenere molto di più dal tuo coltello da caccia senza doversi preoccupare di smontarlo.

La maniglia – Il manico è fondamentale per il corretto funzionamento e la sicurezza del coltello da caccia. Dovrebbe essere in grado di darti una presa salda e antiscivolo in tutte le condizioni. I manici gommati e quelli realizzati in Micarta e G10 sono oggi popolari, ma i manici in legno naturale non hanno mai perso il loro stile perché durano, sono belli e molto comodi. Se possibile, dovresti procurarti coltelli diversi e provare manici diversi prima di acquistare un coltello da caccia. Ricorda anche che se un coltello ha un manico cavo, non può avere un codolo intero.

Guaina – La maggior parte dei coltelli da caccia viene fornita con un fodero nella confezione, anche se molti sono poco più di un ripensamento e i produttori di coltelli risparmiano denaro; proprio come la piccola ruota di scorta che viene fornita con molte auto. Ma i foderi sono in realtà molto importanti perché è il veicolo per trasportare il tuo coltello. La maggior parte delle cinture ha un passante per cintura che fai scivolare sulla cintura. Altri hanno anelli nella parte superiore e inferiore in modo che il coltello da caccia possa essere attaccato alla gamba. Altri ancora sono conformi a MOLLE e possono essere fissati in modi diversi a vari cinturini, tasche e zaini MOLLE. In definitiva, vuoi una guaina che ti permetta di trasportare in sicurezza il tuo coltello dove ti è più comodo.

Il pomo o il sedere – Il pomo di un coltello da caccia non è generalmente trattato allo stesso modo di quello di un coltello da sopravvivenza. Su un coltello da sopravvivenza, i designer cercano di introdurre nel coltello le applicazioni più utili e legate alla sopravvivenza, senza trasformarlo in un coltellino svizzero dell’esercito. Questo è il motivo per cui spesso trasformano il pomo o la punta del coltello in un oggetto simile a un ariete progettato per permetterti di rompere le finestre quando necessario. Sul coltello da caccia, vedrai spesso che il pomo è solo un pomo e non ha un uso specifico se non quello di aiutare a bilanciare il peso del coltello. Detto questo, questi sono oggetti molto duri e contundenti che potrebbero sicuramente servire come strumento di autodifesa o multi-strumento.

Conclusione

Il coltello da caccia è un retaggio di un’era più tattile in cui le cose venivano fatte a mano, l’agricoltura era una questione pratica praticata dalla maggior parte delle persone e queste stesse persone cacciavano per la maggior parte o tutta la loro carne. . E sebbene i materiali siano cambiati, il coltello da caccia stesso è rimasto sostanzialmente lo stesso; sempre semplice, sempre pensato per permetterti di vestire velocemente il tuo gioco prima che inizi a deteriorarsi. Quando acquisti un coltello da caccia, tieni presente che questi non sono giocattoli, che si rompono se usati in modo improprio e che può essere o non essere legale averne uno con te nel luogo in cui vivi (controlla le normative locali prima di uscire con il tuo nuovo coltello da caccia alla cintura).

Se tieni a mente le recensioni sui coltelli da caccia di cui sopra e i suggerimenti della guida all’acquisto, sei sicuro di finire con un coltello da caccia che soddisferà perfettamente le tue esigenze. Ci auguriamo che tu abbia trovato utili tutte le informazioni in questa guida e ti invitiamo a controllare regolarmente gearhungry.com per recensioni più pertinenti e confronti di prodotti.


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti