Miglior generatore portatile


Guida all’acquisto di generatori portatili e domande frequenti

L’acquisto di un generatore portatile è un buon investimento per molte ragioni: ti dà un senso di indipendenza energetica, ti aiuta in caso di maltempo e interruzioni di corrente e altro ancora. Stiamo per spiegare quale generatore di dimensioni dovresti ottenere (ad esempio un generatore da 1000 watt contro un generatore da 3000 watt e così via), come usarli in sicurezza e tutto ciò che può essere trovato tra i due.

A cosa servono i generatori portatili?

Nella maggior parte dei casi, i generatori portatili vengono utilizzati in situazioni di emergenza. Molti proprietari di case conserveranno i loro generatori portatili fino al disastro, e non c’è niente di sbagliato in questo. Sono uno strumento essenziale da avere in caso di interruzione di corrente o grave interruzione di corrente a causa di Madre Natura. Quando si sente parlare di territori e stati senza elettricità per tre settimane, si va un po’ fuori di testa. Sappiamo che questo è ottimo in caso di emergenza, ma diamo un’occhiata ad altri casi in cui è possibile utilizzare un generatore portatile.

  • Campeggio: Ascolta, non deve essere sempre difficile essere duro. Portane uno quando vai in campeggio, ma assicurati che sia un generatore silenzioso; non vuoi attirare animali dalla zona circostante.
  • coda: Ora potresti voler controllare se è legale dove stai andando, ma se sei in grado di far funzionare un generatore per alimentare la tua griglia elettrica, più energia per te.
  • Sgrossatura camper: Hai mai desiderato andare via per una settimana e lasciare tutti indietro? Sì. Puoi farlo ora. Prendi il tuo generatore, il tuo camper e sparisci per un momento per sfogarti.

Quanto deve essere grande il mio generatore portatile?

La dimensione del tuo generatore influenza direttamente (e si basa) sulle tue esigenze. Se stai cercando di generare elettricità per far funzionare il tuo forno o scaldabagno, le tue esigenze sono diverse. Ecco due semplici modi per assumere ciò di cui avrai bisogno in base alle tue condizioni.

  • Hai una casa grande: Hai più spazio per riscaldare / raffreddare, più prese / elettrodomestici e, molto probabilmente, uno scaldabagno e un forno più grandi di una casa americana standard. Se vuoi alimentare più di un laptop e un telefono cellulare, avrai bisogno di un minimo di 6500KWH.
  • Stai solo cercando di caricare i dispositivi (trapani a batteria) e di far funzionare riscaldatori e dispositivi di raffreddamento ausiliari: Se non stai cercando di rendere la tua casa l’unico faro nel blocco durante un’interruzione di corrente, ma piuttosto di tenere accesi gli elettrodomestici e il frigorifero, puoi andare un po’ più in basso sul totem. 3.500 KWH dovrebbero essere sufficienti.

Come far funzionare in sicurezza un generatore portatile?

Tutto inizia con come lo conservi. Assicurati di avere un luogo fresco e asciutto dove riporre il tuo generatore portatile in modo che possa funzionare a pieno regime quando è il momento di portarlo fuori dall’ombra. Detto questo, ci sono alcune cose molto specifiche da tenere a mente quando si configura il generatore portatile. Possono essere pericolosi se non sai come usarli o configurarli correttamente, quindi fai attenzione.

  • Non eseguirlo mai al chiuso: A meno che tu non sia un maestro dell’aerodinamica e disponi di un ampio spazio aperto con molte finestre aperte (anche allora noi Nato consiglio non per farlo funzionare a casa tua), dovrai stare attento. Questi generatori producono monossido di carbonio e l’ultima cosa che vuoi è inalare questo o addormentarti in un’area in cui il tuo generatore è in funzione.
  • Non ignorare il filo di terra: Un cavo di messa a terra adeguato è probabilmente la parte più importante per mantenere il tuo generatore portatile in funzione in sicurezza. Se le tue uscite sono a 110 V, uno shock non ti ucciderà, ma gli shock a 220 V possono essere fatali. Ad ogni modo, non vuoi essere fulminato, quindi assicurati che il filo di terra sia collegato in modo che il dispositivo non ti usi come parafulmine.
  • Eseguire una rapida ispezione del dispositivo: Prima di ogni utilizzo, ispeziona il tuo generatore per assicurarti che non ci sia il rischio di colpire fili sfilacciati o componenti danneggiati. Questi possono portare alla formazione di monossido di carbonio nella camera o al rischio di scosse elettriche.

Qual è il costo medio di un generatore portatile?

Se sei arrivato qui con un budget limitato, potresti voler ripensare alla tua strategia. In media, puoi aspettarti di pagare circa $ 500 per un generatore da 3KWH e oltre $ 2.000 per un generatore da 8KWh. Alcune cose che influiscono sul prezzo sono:

  • Marchio del produttore
  • Formato
  • Tipo di carburante
  • Numero di punti vendita
  • E altro ancora

Se stai andando in questo con un budget, solo per avere un backup, allora vorrai scegliere un modello con meno prese, a gas e possono diventare un po’ rumorosi. Non c’è niente di sbagliato nell’essere minimalisti quando si tratta di lusso; ricorda che il punto è avere l’elettricità quando la tragedia colpisce e normalmente non la avresti.

Cose da considerare quando si acquista un generatore portatile

Hai un po’ di conoscenza sui modelli di generatori portatili, ma ora è il momento di analizzare ogni componente e capire cosa significa per te nella tua decisione di acquisto. Se vuoi trovare il perfetto generatore a doppia alimentazione, mini generatore o generatore silenzioso, devi sapere cosa cercare. Cominciamo dall’inizio.

Rumore

Idealmente, vorresti un generatore silenzioso. Il rumore non è il fattore più importante nel determinare le esigenze del tuo generatore portatile, a meno che tu non abbia il sonno leggero. Se immagini di non avere la corrente elettrica per alcuni giorni, dovrai dormire tra un utilizzo e l’altro. Un generatore silenzioso è sicuramente un vantaggio, ma per alcuni non è un requisito.

la zona

Se ti trovi in ​​uno spazio ristretto o hai una capacità di archiviazione insufficiente, le dimensioni contano. Il tuo generatore dovrebbe essere in grado di adattarsi alla tua vita senza ingombrarla. La maggior parte dei generatori portatili è abbastanza facile da riporre, purché siano coperti per proteggerli da polvere e detriti. L’ultima cosa che vuoi è capire che il tuo generatore non funzionerà dopo un’interruzione di corrente.

Anche le dimensioni giocano un ruolo importante se si utilizza il generatore per riscaldare un piccolo spazio. Il tuo generatore rifiuterà i fumi di scarico, quindi non dovresti mai averlo all’interno (se puoi evitarlo). Tuttavia, se vivi in ​​un appartamento o in un luogo con un accesso minimo all’esterno e stai cercando di collegare i riscaldatori per stare al caldo, ti consigliamo di assicurarti che il tuo generatore possa adattarsi al tuo balcone / veranda. La dimensione non è il fattore numero uno nel determinare il tuo generatore portatile, ma è importante.

Potere

Secondo la US Energy Information Administration, nel 2016, in media, ogni casa statunitense ha consumato poco meno di 900 KWH al mese. È l’abbreviazione di chilowattora; è come misurano il tuo contatore quando è il momento di prendere una lettura per la tua bolletta. Quanta elettricità consuma la tua casa?

Se non sei sicuro di quanta energia utilizzi costantemente, se stai diventando più rispettoso dell’ambiente o se desideri semplicemente massimizzare la vita del tuo generatore comprendendo le tue normali esigenze energetiche, puoi utilizzare questo calcolatore per determinare la tua energia annuale consumo. È completo e richiederà alcuni minuti, ma le informazioni sono inestimabili.

Per dirla in prospettiva, ecco la quantità media di consumo di plug-in di alimentazione.

Telefono : Meno di 2KWH all’anno per un modello medio di iPhone o Android.

Il computer portatile : Meno di 8KWH all’anno per un laptop medio prodotto dopo il 2013

Mini frigo: Meno di 330KWH all’anno (ottimo elemento di back-up per mantenere freddi alimenti/medicinali, e comunque necessari).

carburante

Quanto carburante consuma? Qual è la dimensione del serbatoio del carburante? Qual è il tasso di conversione? Queste sono domande difficili che ogni singola pagina del prodotto avrà e giocano un ruolo importante nella tua decisione di acquisto. Anche l’acquisto di un pannello solare (alcuni generatori possono essere adattati per singoli pannelli o già in uso) è un’opzione, quindi non spenderai soldi per il carburante. Alcuni modelli sono inoltre dotati di generatori con due generatori di carburante, il che ti offre una grande versatilità.

Kit portabilità/ruota

Il vantaggio del tuo generatore è che deve essere portatile. Sono molto più economici dei generatori di backup integrati per la casa (possono costare numeri all’estremità inferiore dell’intervallo di cinque cifre) e sono altrettanto affidabili. Ottenere il miglior generatore portatile per le tue esigenze è in realtà molto più strategico; i generatori di riserva illumineranno la tua casa, mentre i generatori portatili caricano e fanno funzionare solo ciò di cui hai bisogno. Nessuno spreco di elettricità.

Avviamento e funzionamento di picco di potenza

Il numero più alto, p. ex. 4000/2500, implica che 4000 è la quantità di watt iniziale, mentre 2500 è come funziona. Ci vorranno 4000 watt per accenderlo, il che può scaricare subito una certa quantità di energia. Considera questi numeri quando pianifichi il tuo piano energetico di riserva.

avviare

In quasi tutti i modelli, ci si trova di fronte a due diversi metodi di avviamento: Ripcord o accensione elettrica. Questi metodi non sono diversi dall’accendere il tosaerba o dall’accendere la griglia elettrica: non aver paura di non sapere da dove cominciare.

Indicatore carburante

Se hai un’unità a benzina, dovrai fare dei grandi calcoli. Determina la potenza di picco durante il funzionamento, la potenza che utilizzerà e le tue esigenze elettriche. Questo ti aiuterà a conservare tutto ciò di cui hai bisogno. Tuttavia, non saresti in grado di farlo se non avessi un ottimo indicatore del carburante. Anche se il tuo produttore afferma di utilizzare solo X quantità di carburante all’ora, è comunque meglio monitorare il modo in cui il tuo generatore utilizza il carburante.

In alcuni casi, potrebbe essere stato leggermente danneggiato durante il trasporto o condizioni avverse richiedono che funzioni un po’ più forte o un po’ più caldo del solito. In tal caso, il carburante potrebbe esaurirsi un po’ più velocemente. Comprendi la potenza del tuo generatore; è sempre meglio testarlo prima di riporlo per il prossimo disastro.

Punti vendita

È un generatore; l’obiettivo è instradare l’elettricità da esso ai tuoi dispositivi. Alcuni generatori avranno solo due prese standard a tre poli da 110 V, mentre altri avranno più prese e tensioni più elevate. Se hai bisogno di azionare servizi di emergenza, come una macchina per l’ossigeno per anziani o incapaci, ti consigliamo di controllare che tipo di presa elettrica o alimentatore viene utilizzato e assicurarti che l’acquisto del tuo generatore portatile corrisponda. .


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti