Miglior supporto per alberi per la caccia

[wpas_products keywords=supporto+alberi+caccia]

Guida all’acquisto e domande frequenti della torre di avvistamento della caccia

Hai a che fare con attrezzature specifiche. Il successo dipenderà da due cose: la tua abilità e la qualità del tuo stand. Analizziamo tutti i possibili componenti di questo successo e rispondiamo alle tue domande scottanti. Dal protocollo di caccia al cervo al posizionamento in altezza, è tutto lì. L’ultima cosa che vorrai fare è posizionare male il tuo albero e sprecare un’intera giornata di caccia. Questo è ciò che vogliamo fare.

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo di una torre di avvistamento da caccia?

Ottieni una linea di vista più alta, il fianco della tua preda, e questo crea una dinamica di caccia più mirata. Se utilizzi una bancarella di caccia permanente, avrai la tua posizione abituale, che ti darà una sensazione di serenità, libera dallo stress quotidiano. Anche ridurre il rumore e mettere alla prova le tue abilità con un fucile entrano in gioco.

Come utilizzare un supporto per alberi da caccia per ottenere i migliori risultati

Siamo umani; abbiamo odori, abitudini e suoni specifici che le prede non sentono spesso in natura. Le torri di guardia sono le tue fondamenta, ma non sono il tuo fine del gioco. Interrompere la linea di vista della preda mentre sei fuori dalla vista è essenziale, ma questi tre suggerimenti saranno altrettanto essenziali per ottenere il massimo dal tuo stand e dal tuo battuta di caccia in genere.

  1. Maschera sempre il tuo profumo. I cervi possono annusare le stranezze per una media di ¼ a ½ a un miglio, anche se non puoi vederli o sentirli impettiti attraverso i boschi per scappare. Potresti camminare nella foresta o sederti in un boschetto di alberi, spaventare i cervi e nemmeno saperlo.
  2. Usa uno spray per mascherare gli odori. I cervi possono fiutarti per miglia intorno, e non è solo una frase. I cacciatori esperti lo sanno già, motivo per cui c’è una battuta sui cacciatori che annusano l’urina degli animali: sì, dovrai sporcare di urina i tuoi vestiti da caccia. Preparatevi.
  3. Negare le abitudini rumorose, che si tratti di parlare, fare spuntini o ascoltare una piccola radio mentre sei in piedi nella tua cabina, tutte queste cose devono essere eliminate. Anche se cacciate con un compagno, evitate i pettegolezzi. Rimani concentrato e stai attento a ogni azione che intraprendi.

Regolazione ottimale dell’altezza di un supporto per alberi da caccia

Tutto dipende dalla tua preda e dal suo FOV. Per questo, supponiamo che tu stia cacciando cervo dalla coda bianca (cervo dalla coda bianca) (più comunemente usato nei supporti degli alberi). La tua preda non alza lo sguardo spesso, ma se non sei abbastanza coperto, ti noterà. L’altezza dipende da te, in base a queste linee guida:

  • Foresta densa: 10 piedi sopra il livello del suolo medio
  • Foresta lussureggiante: 15 piedi sopra il livello del suolo medio
  • Fogliame sparso: 20 piedi sopra il livello del suolo medio

Tutto cambia con l’ambiente e la preda. Anche se ti senti “più a tuo agio” a un livello inferiore, potrebbe seriamente danneggiare le tue possibilità di insaccare la selvaggina per questo viaggio. Dovrai imparare ad essere preparato per posizioni più alte. Più in alto sali, più ti consigliamo vivamente: non dimenticare l’imbracatura di sicurezza. Nessuno è al sicuro dalle cadute.

Proteggiti con un’imbracatura

Con il senno di poi, gli sciocchi guardano con rammarico; un uomo saggio viene sempre preparato. La sicurezza è una delle principali preoccupazioni per gli utenti dei boschi, soprattutto se ci si sta dirigendo da soli nel bosco. Se stai pianificando di acquistare un supporto per alberi e non è già dotato di un’imbracatura (è un passaggio o un fallimento per l’inclusione di un’imbracatura), allora devi considerare l’acquisto di un’imbracatura aggiuntiva. Alla fine della giornata, correrai rischi inutili.

Scegliere l’albero giusto su cui insediarsi

Una delle domande d’oro: come fai a sapere in quale albero posizionarti? Abbiamo tutti l’idea più pessimistica che l’albero possa cadere già che ci siamo; galleggia nella nostra testa di tanto in tanto. Non preoccuparti, perché ti diremo noi cosa dovresti fare.

La prima cosa da fare è saper distinguere un albero buono da uno cattivo. Il buon senso ci direbbe che più l’albero è largo più è forte, ma poiché stiamo applicando un supporto, non è proprio così. Il meglio che puoi fare è trovare un albero che rimanga dello stesso diametro (per quanto la natura lo consente) e risalire.

Quando si imposta il supporto per l’albero, si utilizza parte del peso dell’albero per posizionarlo. Ottenere la giusta angolazione è essenziale per sentirsi a proprio agio. Troppo in alto ti schiaccia lo stomaco, e piegandoti troppo in basso, usi la trazione dei tuoi stivali per rimanere in un posto, il che ti farà male alle gambe dopo pochi istanti. Dovrai oscillare con il supporto dell’albero, ma idealmente vorrai un sedile perfettamente piatto quando tutto è stato detto e fatto.

Quali sono i diversi tipi di supporti per alberi?

Scala a pioli – Autoesplicativi, questi supporti per alberi sono dotati di scale corte (di solito da tre a sette tacche) che ti consentono di arrampicarti abbastanza in alto sull’albero per uscire dalla linea di vista della preda.

Escalation – Soprannominati supporti per alberi portatili, sono più versatili e funzionano bene se ti stabilisci in aree o appezzamenti di terreno diversi per stagioni diverse. Se ti consideri un cacciatore esperto a cui piace cambiare posizione e affrontare una sfida, questo è il tipo che fa per te.

Impiccagione – Si tratta di installazioni più permanenti, quelle che applichi in aree remote o su terreni privati ​​che possiedi e su cui cacci. Li avviterai direttamente nell’albero, il che ti consentirà di avere più stabilità e ti consentirà anche di apportare modifiche come una piccola tettoia, un deposito, ecc.

Come preparare e pianificare la caccia al supporto perfetto per l’albero?

C’è una regola generale da seguire: aprire un cammino di morte. Per quanto possa sembrare preoccupante, significa solo avere un tiro chiaro e, se possibile (ma improbabile), abbastanza spazio per fornire un secondo colpo se la tua preda è semplicemente ferita o riesce a scappare.

Ci sono molti fattori per piantare un gruppo di alberi: scegliere l’albero giusto, avere l’angolazione giusta e stare vicino a una fonte di cibo o acqua per la tua preda. Il tuo supporto utilizzerà parzialmente la resistenza dell’albero, così come i tuoi mezzi di contenimento. Vuoi creare un luogo confortevole, dove non avrai gambe morte o aghi e brufoli dopo dieci minuti. Per questo, abbiamo un piccolo test per te.

Se hai degli alberi in casa o in un parco vicino, prova a testarli a circa mezzo metro da terra (dal punto più basso) e mettiti comodo. Trova una posizione che funzioni per te in cui non stai esercitando un’enorme pressione sulle arterie o sulle articolazioni, in modo che quando arriva il momento di recuperare la tua uccisione, non stai applicando un cerotto Icy Hot anche sulla schiena.

Sicurezza quando si utilizza un supporto per legno

Quindi sai che un gruppo di alberi è vitale per il tuo gioco di caccia e che un’imbracatura è essenziale per la sicurezza, ma ci sono alcuni altri suggerimenti da tenere a mente durante l’hosting.

  • Se il tuo boschetto è dotato di una scala, il FWS vuole che tu mantenga sempre tre punti di contatto per ridurre il rischio di caduta. Gli incidenti legati alla caccia nei boschi stanno diventando una causa crescente di lesioni, in particolare negli Stati Uniti sudorientali.
  • Non sottovalutare mai il peso e la distribuzione della tua attrezzatura. Avere troppo peso su un lato e oscillare di qualche centimetro può seriamente farti perdere il controllo.
  • Preparati per condizioni meteorologiche speciali. Non basta fare solo una guida all’acquisto; Presta attenzione alle condizioni e assicurati di stare al sicuro mentre sali e scendi dal boschetto quando piove o se la scala diventa scivolosa a causa dell’accumulo di gelo durante i mesi invernali.

Cose da considerare

Il peso – Non vuoi portare qualcosa di apertamente pesante attraverso i boschi. Esaurirai la tua resistenza, attraverserai la glicemia e vivrai un’esperienza a metà. Esamina le tue capacità personali e pianifica di conseguenza.

Portabilità – Lo stoccaggio e l’imbarazzo di trasportare qualcosa sono fondamentali. La tua macchina gli si addice? Quando si pensa alla portabilità, di solito si pensa di spingerla su per l’albero, ma pochi pensano a spingerla verso il basso durante il processo di acquisto. Fatti un’idea dall’inizio alla fine e scopri di cosa hai bisogno per la portabilità.

Capacità di peso – Siamo tutti costruiti in modo diverso e anche il carico sull’attrezzatura non è lo stesso. Prendi tutto in considerazione: il peso dei tuoi stivali, jeans, pistola e qualsiasi altra via di mezzo. Come regola generale, è meglio sterzare il veicolo per il 10-15% a sud della capacità di carico massima del cavalletto prescelto.

Utilizzo di un bosco per la caccia al cervo dalla coda bianca

Andremo in profondità con un po’ di conoscenza della coda bianca, quindi se sei già abituato a cacciarli, puoi esaminare questa parte (anche se lì troverai alcuni fatti interessanti). Sappiamo tutti che i supporti per alberi da caccia sono progettati principalmente per la caccia al cervo e ad altri selvaggina delicata, ma molti di noi non sono sicuri esattamente del perché. Queste poche informazioni possono esserti di grande aiuto quando sei nel mezzo della natura selvaggia e mirare a ottenere il massimo dal tuo albero.

  • Il cervo dalla coda bianca può sentire suoni estremamente lievi fino a un miglio di distanza, rendendo i loro sensi molto acuti fino a suoni acuti, anche quando sei in piedi su un albero. Vale a dire, se vuoi riprodurre musica, fallo con le cuffie.
  • La White Tail ha una linea di vista davvero squallida, motivo per cui i supporti degli alberi sono armi segrete. La chiave è avere la tua posizione abbastanza in alto sopra il loro FOV, senza che sia impossibile scendere.
  • Non hanno bisogno di bere acqua così spesso come la maggior parte di noi pensa. Si nutrono di enormi quantità di cibo (la loro dieta principale consiste in oltre trecento cose diverse), quindi rimanere vicini alle loro fonti di cibo dà loro una migliore possibilità di sbarcare effettivamente la selvaggina.

[wpas_products keywords=attrezzi]


Altre recensioni di prodotti che potrebbero interessarti